Pulire l’intestino attraverso l’alimentazione

· 2 maggio 2014
Un'alimentazione sana e varigata, ricca di frutta, verdura, fibre e acqua, è la soluzione migliore per depurare l'intestino.

L’intestino è l’organo incaricato di estrarre le sostanze nutritive dagli alimenti che poi saranno assorbite dal corpo. Si divide in tenue e crasso e disturbi più frequenti legati ad esso sono la stipsi, l’irritazione e le infiammazioni. Oggi vi consigliamo alcuni alimenti che vi aiuteranno pulire l’intestino.

Nell’intestino si accumulano molti residui, che rallentano il normale transito intestinale e causano numerose molestie. Ecco perché è importante seguire un’alimentazione salutare per pulire l’intestino, oltre a svolgere, periodicamente, una depurazione totale, da seguire durante un’intera giornata.

Depurare il colon

Come pulire l’intestino

Un’alimentazione corretta è, senz’altro, il miglior modo per depurarci. Gli alimenti i migliori sono frutta, verdura, fibra e acqua. Non è indicato nessun alimento di origine animale, nemmeno lo yogurt, anche se è consigliato per ristabilire la flora batterica intestinale.  

Frutta e Verdura

La frutta in generale contiene una buona quantità di fibre e di antiossidanti. Evitate però quella che contiene troppo zucchero, scegliendo piuttosto mele, agrumi, papaya.

Le verdure contengono preziosi minerali, necessari per la salute dell’organismo, e buone quantità di fibre. Scegliete quelle a stelo, come il sedano, e quelle a foglia. Inoltre, ricordate di masticarle lentamente, giacché la prima parte della digestione avviene in bocca, grazie alla saliva.

Cereali, legumi e frutta secca

Cereali integrali

 

Sono gli alimenti che apportano la maggior quantità di fibra e aumentano la quantità di ferro nel sangue. Inoltre, aumentano il movimento peristaltico nell’intestino, contribuendo a mantenere l’apparato digerente in buona salute. Se amate i cereali con il latte, ricordate di usare latte scremato, che contiene meno grassi.

Leggete anche: Ricetta per barrette di cereali fatte in casa

Le alghe

I semi di psillio e la spirulina sono ideali per assorbire tutte le tossine presenti nell’intestino. Inoltre formano anche un gel che lubrifica le feci. Di conseguenza, se assunti regolarmente ma con moderazione, vi aiuteranno a risolvere i problemi di stipsi, intestino irritabile e intestino pigro.

I grassi buoni

Fondamentali per lubrificare e nutrire l’intestino, trasformano anche la fibra insolubile in fibra ad alta digeribilità. Sono quindi ottimi alleati per pulire l’intestino. Si trovano maggiormente nell’avocado, nell’olio d’oliva, nei semi degli acini d’uva e in quelli di girasole.

L’acqua

L’acqua è la migliore alleata dell’organismo, idratandolo e regolando la temperatura corporea. È, pertanto, fondamentale per pulire l’intestino, dal momento che aiuta a eliminare tossine e residui presenti nel colon.

Giornata detox

Frutta e verdura

Seguire un’alimentazione sana non basta per pulire l’intestino in modo corretto. È necessario seguire, periodicamente, una giornata di depurazione, durante il quale berrete acqua in abbondanza e vi limiterete al consumo di frutta e verdura cruda.

Leggete anche: Depurarsi bevendo frullati un giorno alla settimana

Settimana detox

Così come effettuate la giornata detox, potete svolgere anche una depurazione settimanale, una volta all’anno. Durante questo periodo dovrete consumare solo frutta e verdure crude. Si consiglia anche l’assunzione di tè verde, senza zucchero, a digiuno, e acqua in abbondanza, sempre a temperatura ambiente.

Come vedete, pulire l’intestino non è complicato. Basterà fare attenzione alle vostre abitudini alimentari e mangiare solo gli alimenti che vi abbiamo consigliato, senza esagerare nelle quantità. In questo modo manterrete il vostro intestino sano e pulito.

Guarda anche