8 alimenti di origine vegetale ricchi di proteine

12 aprile 2017
Possiamo dire che le proteine di origine vegetale sono più sane di quelle di origine animale e che queste ultime dispongono di una quantità più significativa di calorie e grassi.

Gli alimenti ricchi di proteine sono molto importanti nella dieta di ogni persona perché intervengono nelle funzioni vitali per la salute fisica e mentale.

Sebbene tutti i principi nutritivi siano necessari per il benessere dell’organismo, le proteine svolgono un ruolo fondamentale perché partecipano all’attività metabolica, alla segregazione degli ormoni e alla formazione ed al rafforzamento dei muscoli e delle ossa.

In effetti, si tratta di una delle migliori fonti di energia che possiamo fornire al corpo per mantenere un ottimo rendimento fisico in ognuna delle attività giornaliere.

Molti, però, tendono ad ottenerle da alimenti di origine animale che, nonostante siano sani, hanno un alto apporto calorico, di grassi e di altre sostanze che ci fanno aumentare di peso.

Per fortuna sono presenti anche in molte verdure che aiutano a rendere varia la dieta e che ne garantiscono l’assorbimento giornaliero.

Vogliamo condividere con voi gli 8 migliori alimenti ricchi di proteine di origine vegetale, affinché possiate aggiungerli alla vostra dieta.

Scopriteli insieme a noi!

1. Tofu

Il tofu, un alimento che si ottiene a partire dalla soia, è tradizionale nelle diete giapponesi, sia per il suo sapore particolare sia per il suo elevato contenuto di principi nutritivi essenziali.

Conosciuto anche come “formaggio di soia”, è molto apprezzato per il suo significativo contenuto di proteine di alta qualità che, tra le altre cose, favoriscono la crescita della massa muscolare.

Ogni 100 grammi possono apportare 10 grammi di proteine con solo 110 calorie.

Contiene isoflavoni e composti antiossidanti che risultano benefici per promuovere l’equilibrio ormonale, soprattutto in menopausa.

Leggete anche: 5 consigli per definire e tonificare le braccia

2. Quinoa

La quinoa è un alimento molto popolare in Sudamerica, soprattutto in paesi come Perù e Bolivia.

Si tratta di uno pseudo-cereale il cui contenuto nutrizionale fornisce interessanti benefici per la salute cognitiva e fisica.

Con poche calorie, fornisce importanti quantità di vitamine, minerali ed amminoacidi essenziali che attivano il metabolismo e la forza muscolare.

Molti la considerano una delle migliori fonti di proteine vegetali, non solo perché ne contiene una buona dose, ma anche perché apporta fibre, antiossidanti e altre sostanze benefiche per l’organismo.

3. Legumi

I legumi sono una fonte vegetale di proteine che tutti possono aggiungere alla propria dieta grazie a diverse ricette.

La loro ingestione è consigliata per migliorare il rendimento sportivo e, allo stesso tempo, per favorire l’acquisizione di massa muscolare.

Grazie al loro apporto di fibre, sono utili a regolare la flora batterica e a dare nuovo impulso all’attività dell’intestino.

Questo stesso principio nutritivo apporta un potere saziante che risulta ottimo per chi sta cercando di perdere peso.

Hanno un basso indice glicemico, contengono poche calorie e sono utili ad evitare i disturbi metabolici che danneggiano la salute. 

Tra i migliori segnaliamo:

  • Lenticchie.
  • Fagioli.
  • Ceci.

4. Il crescione

Ogni porzione da 100 grammi di crescione può apportare fino a 3 proteine oltre che fibre, antiossidanti e altri principi nutritivi essenziali che promuovono il benessere di tutto il corpo.

La sua ingestione apporta energia al corpo e, allo stesso tempo, rafforza la salute articolare, muscolare e ossea.

5. Asparagi

Noti per il loro effetto diuretico e depurativo, gli asparagi contengono una dose di proteine che risulta utile al corpo.

Apportano un amminoacido essenziale conosciuto come asparagina che, dopo essere stato assorbito, sintetizza la massa muscolare e promuove l’equilibrio del sistema nervoso. Contribuisce anche a migliorare la secrezione di insulina, cosa determinante per il processo che trasforma gli zuccheri in energia.

6. Spinaci

Questa prodigiosa verdura è una fonte molto sana di amminoacidi essenziali, antiossidanti e vitamine, che contribuiscono a migliorare il funzionamento di molti sistemi vitali del corpo.

Ogni 100 grammi ne apportano tra i 5 e i 7 di proteine che, sommati alla fibra e ai minerali, aumentano la forza muscolare e il rendimento fisico.

7. Broccoli

Aggiungere questa verdura alla propria dieta è una grande scelta per soddisfare le necessità giornaliere di proteine, fibre e minerali.

Una porzione di 100 grammi apporta tra i 2 e i 3 grammi di questo principio nutritivo, ovvero il 5% della dose giornaliera raccomandata (RDA) negli uomini e il 6% nelle donne.

Vi consigliamo di leggere Broccoli: 8 interessanti benefici per la nostra salute

8. Lattuga

La lattuga è conosciuta per i suoi usi in cucina, ma anche per i suoi valori nutrizionali e medicinali.

Contiene una piccola quantità di proteine che, aggiunta regolarmente alla nostra dieta, aiuta a soddisfare il fabbisogno del nostro organismo.

È anche ricca di fibre, antiossidanti e vitamine essenziali, il cui assorbimento protegge la salute dal danno causato dai radicali liberi e da altri agenti esterni.

Come potete vedere, esistono molti alimenti di origine vegetale che apportano interessanti quantità di proteine. Includeteli, dunque, nella vostra dieta e fate in modo che siano maggiori rispetto alle fonti di proteine di origine animale.

Guarda anche