Alleviare i sintomi dell’esofagite con rimedi naturali

· 7 ottobre 2018
Spesso l'infiammazione dell'esofago è conseguenza di alcune cattive abitudini. Da evitare, soprattutto, il fumo e l'alcol. Vediamo come alleviare i sintomi dell'esofagite grazie ad alcuni rimedi naturali

La natura ci offre ottimi ingredienti con cui trattare e curare diverse patologie. In questo articolo presentiamo i migliori rimedi naturali per alleviare i sintomi dell’esofagite.

Le nostre abitudini di vita e il cibo che portiamo in tavola si riflettono sulla nostra salute. A volte un disturbo o un dolore ci indicano che è arrivato il momento di apportare un cambiamento. È il caso dell’infiammazione dell’esofago. Vediamo come è possibile alleviare i sintomi dell’esofagite con i rimedi naturali.

Che cos’è l’esofagite?

L’esofago è un organo a forma tubolare che collega la bocca allo stomaco. Quando i tessuti che lo rivestono si infiammano o si irritano, si parla di esofagite. In genere questo avviene a causa di un consumo eccessivo di bevande alcoliche, fumo, farmaci o come conseguenza del reflusso.

Quali sono i sintomi?

I sintomi più comuni sono:

  • Dolore e difficoltà a deglutire.
  • Dolore al petto durante i pasti.
  • Acidità di stomaco.
  • Nausea o vomito.
  • Eruttazioni frequenti.

Rimedi naturali per alleviare i sintomi dell’esofagite

Per alleviare i sintomi dell’esofagite, possiamo ricorrere ad alcuni rimedi naturali, facili da preparare e alla portata di tutti. Ecco 5 soluzioni fai da te da assumere in caso di necessità.

1. Aceto di mele

Un rimedio a base di aceto di mele regola i livelli di acidità nello stomaco, quindi aiuta ad alleviare i sintomi dell’esofagite.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di aceto di mele (15 ml)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Potrebbe interessarvi: Lavare il viso con aceto di mele: benefici

Preparazione

  • Acquistate un aceto di mele biologico, crudo e non filtrato.
  • Diluite l’aceto nel bicchiere d’acqua.
  • Bevetelo tutte le mattine, a digiuno.

2. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato sciolto in acqua aiuta a neutralizzare gli acidi gastrici ed è quindi un rimedio utile contro i fastidi causati dall’esofagite.

Bicarbonato di sodio, utile in caso di esofagite

Ingredienti

  • ½ cucchiaio di bicarbonato di sodio (4,5 g)
  • un bicchiere d’acqua (200 ml)

Preparazione

  • È sufficiente mescolare i due ingredienti.
  • Bevetene un bicchiere tutte le mattine, per una settimana di seguito; trascorso questo tempo, vi consigliamo di ricorrervi solo in caso di necessità.

3. Succo di aloe

L’aloe è una pianta dalle numerose proprietà. In questo caso sfruttiamo le sue qualità antinfiammatorie per alleviare i sintomi dell’esofagite.

Ingredienti

  • 2 foglie di aloe
  • ½ bicchiere di acqua o di succo naturale

Lo sapevate? Capelli più sani con l’aloe vera

Preparazione

  • Eliminate la buccia e il liquido giallastro sottostante.
  • Frullate la polpa con mezzo bicchiere di acqua o succo naturale.
  • Bevetene mezza tazza prima di ogni pasto principale.

4. Zenzero

La radice di zenzero ha proprietà gastroprotettive, ideali per chi soffre di problemi digestivi e intestinali. In pochi giorni vedrete un notevole miglioramento.

Ingredienti

  • 3 pezzetti di radice di zenzero
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete a scaldare l’acqua e, non appena comincia a bollire, aggiungete i pezzetti di zenzero.
  • Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per mezz’ora.
  • Bevete una tazza di questa tisana prima di ogni pasto principale.

5. Camomilla

La tisana alla camomilla non serve solo a conciliare il sonno, ma aiuta anche chi soffre di disturbi all’esofago combattendo l’infiammazione e alleviando il dolore.

Tisana alla camomilla

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua calda (250 ml)
  • 2 bustine di camomilla

Preparazione

  • Anche questo rimedio è semplice da preparare. Fate scaldare l’acqua e lasciate in infusione le due bustine di camomilla per 5 minuti.
  • Bevete una tazza prima di andare a letto.

Questi rimedi naturali vi aiuteranno a recuperare in breve tempo la salute dell’esofago. Non sottovalutate, allo stesso tempo, l’importanza della dieta. Da questa, infatti, dipende in gran parte il miglioramento dell’esofagite. Infine, bevete acqua e fate esercizio fisico.

Guarda anche