4 alternative naturali per combattere la rinite

31 luglio 2018
Circa il 20% della popolazione soffre di rinite allergica, indipendentemente dall'età. Scoprite come combatterla.

Combattere la rinite è una necessità per ogni paziente, poiché il disagio procurato dai vari sintomi riduce significativamente la qualità della vita di chi ne soffre.

Prurito al naso e secrezioni costanti possono portare il paziente alla disperazione. Tuttavia, ci sono diverse alternative per risolvere il problema della rinite. 

Cos’è la rinite?

Conosciuta anche come rinite allergica o febbre da fieno, è una delle malattie infiammatorie più fastidiose legate alle fosse nasali. È caratterizzata da infiammazione cronica della mucosa nasale, che si verifica a causa di un’allergia.

Gli agenti causali più comuni sono: polvere, acari, fumo, polline, peli di animali, sostanze chimiche tossiche, tra gli altri. Può anche verificarsi a causa di allergia a un alimento.

Vi consigliamo di leggere: Rinite allergica: sintomi, cause e terapie

Come riconoscere la rinite?

Donna con rinite allergica si soffia il naso

La sintomatologia di questa condizione è strettamente correlata al naso e alla gola. E poiché la conoscenza della causa è la chiave per combattere la rinite in modo efficace, vi mostreremo come può essere riconosciuta:

  • Bruciore agli occhi
  • Rossore della sclera
  • Lacrimazione costante
  • Tosse intermittente
  • Sensazione di congestione nasale
  • Prurito al naso
  • Muco eccessivo e di colore trasparente

Questi sono i sintomi più comuni. Tuttavia, ci sono altri indicatori di rinite, che sono considerati non comuni.

  • Fatica
  • Mal di testa
  • Difficoltà a dormir
  • Infiammazione delle fosse nasali

Alternative naturali per combattere la rinite

Oltre a ricorrere allo specialista e a seguire le sue istruzioni, la cosa migliore da fare è adottare le misure igieniche appropriate come complemento.

Ricordate che, quando si tratta di guarire da una malattia, ogni sana abitudine applicata si somma. D’altra parte, la perseveranza sarà un elemento chiave nel trattamento per combattere la rinite.

Le seguenti alternative naturali favoriscono la respirazione e alleviano la maggior parte dei sintomi della rinite.

Curcuma

Curcuma in polvere

La curcuma non è buona solo per la rinite. Offre grandi benefici per quanto riguarda il trattamento di vari tipi di allergie.

Favorisce il sollievo dai sintomi della rinite grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti. In questo modo, riduce la sensazione di congestione nasale, prurito e gonfiore.

Uso

Preparate una miscela di 6 cucchiai di curcuma in polvere con 2 cucchiai di miele. Conservate in un contenitore di vetro chiuso. Prendete due cucchiai al giorno per un mese e osserverete i miglioramenti.

Leggete anche: Benefici della curcuma: menopausa e postmenopausa

Liquirizia

È un arbusto con proprietà anti-infiammatorie; tuttavia, la radice di questa è la parte più utilizzata nel trattamento della rinite. Il suo potere è così forte che solitamente viene paragonato al cortisone, ma in formato naturale.

Come la curcuma, la liquirizia può essere utilizzata per qualsiasi tipo di allergia. Anche per mitigare la tosse ed espettorare l’organismo. Attenzione, il suo uso non è raccomandato per le persone ipertese.

Uso

Ci sono molti modi per ingerire la liquirizia. Tuttavia, tre forme di utilizzo si distinguono: pillole, infuso di radice o estratto della stessa.

Aglio

Spicchi aglio

L’aglio ha tre grandi benefici. Prima di tutto, è facile da ottenere. In secondo luogo, non è costoso. In terzo luogo, ha innumerevoli proprietà benefiche per la salute: antibiotiche, antivirali, antibatteriche, anti-infiammatorie. Viene anche usato come parte degli ingredienti degli stimolanti immunitari.

Uso

L’uso dell’aglio per trattare i problemi legati a questa condizione è molto semplice. Masticatene due spicchi al giorno, crudi. Tuttavia, può essere utilizzato anche in varie ricette. Si raccomanda di consultare il medico per non eccedere nella quantità.

Tè verde

Il tè verde è senza dubbio uno dei più famosi rimedi naturali. Il suo uso più comune è come diuretico, ma si è anche dimostrato efficace contro la rinite.

In questo caso, il tè verde ha proprietà responsabili di bloccare la produzione di istamina nell’organismo, un composto che rinforza il quadro sintomatologico della rinite

Uso

Per quanto riguarda questa bevanda, il vantaggio si concentra sulla frequenza di consumo. Può essere preso quasi in ogni momento e tutti i giorni, anche se, per trattare la rinite, è necessario cercare di bere 2 o 3 tazze al giorno.

Guarda anche