Come eliminare la congestione nasale in meno di un minuto

A seconda della causa della congestione nasale, dobbiamo trovare il modo più indicato per combattere sia questo problema che i suoi sintomi. Grazie alle tecniche di agopuntura potremo alleviare la congestione nasale in un solo minuto.
Come eliminare la congestione nasale in meno di un minuto
Elisa Morales Lupayante

Revisionato e approvato da la pedagoga in educazione fisica e nutrizionista Elisa Morales Lupayante.

Ultimo aggiornamento: 23 agosto, 2022

La congestione nasale è un fastidio che si produce quando le mucose del naso si infiammano come risultato della presenza di germi e allergeni.

Si scatena per vari motivi e di solito è così fastidiosa che impedisce a molti di svolgere le loro attività quotidiane con normalità.

Spesso la congestione nasale è un sintomo che precede influenza, raffreddore o altre malattie.

Può anche essere causata da una qualche allergia, cambiamento climatico o inquinamento.

Qualsiasi sia la causa della congestione nasale, la maggior parte delle persone prova disagio quando ne soffre, poiché impedisce una respirazione normale e può addirittura provocare forti mal di testa.

Quali sono le principali cause della congestione o della secrezione nasale?

Come detto in precedenza, la congestione nasale è un sintomo comune di raffreddore, influenza o allergie.

È molto importante prendere in considerazione le cause, in modo da agire e trovare il migliore rimedio per combatterla.

Donna si soffia il naso
  • Raffreddore: il raffreddore è una delle principali cause della congestione nasale. Quando si soffre di raffreddore, si inizia a sentire un’irritazione nel naso ed è comune che si starnutisca a intervalli di 5 minuti.
  • Allergie: molte allergie producono frequenti congestioni nasali. C’è chi è allergico al gesso, al polline, alla polvere o al pelo degli animali. Questo tipo di congestione si produce perché i polmoni cercano di chiudersi come metodo di difesa di fronte ad agenti che considera pericolosi. Grazie agli starnuti capirete se si tratta di un’allergia o di un altro disturbo.
  • Cambiamenti climatici: a causa di cambiamenti climatici bruschi, le difese possono abbassarsi o si può produrre un qualche tipo di allergia. Quindi, la congestione nasale può comparire anche subito dopo una corrente d’aria.

A seconda delle cause scatenanti, bisogna sapere come combatterla.

Per quanto possibile bisogna contrastarne la causa per eliminare del tutto il sintomo.

Siccome sappiamo che è molto difficile disfarsene del tutto, vogliamo condividere con voi un’alternativa per dire addio a questo sintomo fastidioso in un solo minuto.

Dopo aver scoperto questa alternativa eccellente per combattere la congestione nasale non vorrete più usare farmaci per risolvere questo problema.

Si tratta di una soluzione facile, salutare e molto efficace per combattere i problemi di secrezione nasale.

Come combattere la congestione nasale in un minuto?

Congestione nasale e dolore alla tempie

Sebbene sembri incredibile il fatto di poter curare la congestione nasale in un solo minuto, la cosa certa è che è possibile grazie a una tecnica di agopressione della medicina tradizionale cinese.

Questa semplice tecnica è ideale per alleviare diversi tipi di dolori, oltre ad avere la capacità di liberare le vie respiratorie.

L’agopressione è una tecnica molto efficace che consiste nell’esercitare una pressione su determinati punti del corpo con la punta delle dita, premendo sull’area e rilasciando.

Bisogna realizzarla tre volte al giorno.

  • Punto di pressione 1. lobo dell’orecchio: massaggiate delicatamente per 10 volte.
  • Dietro al lobo dell’orecchio, nella parte inferiore, appena sotto la cartilagine (punto di pressione 2): fate pressione e rilasciate per 10 volte senza esercitare nessuna pressione diretta sulla cartilagine.
  • Punto di pressione 3. sopra il ponte del naso, proprio tra le sopracciglia: esercitate una pressione lieve su quest’area del viso per un minuto. Questo punto in particolare è ideale per evitare che i seni paranasali si secchino e si infiammino.
  • Punto di pressione 4. sotto le guance, nel punto che si trova direttamente sotto la pupilla dell’occhio: in questa area del viso fate pressione dall’alto e poi rilasciate. Questo punto di pressione aiuta a liberare i seni paranasali per combattere la congestione.
  • Punto di pressione 5. parte inferiore delle narici: posizionando la punta delle dita sulla parte inferiore delle narici, spingete leggermente con un movimento rotatorio e ripetete per 10 volte consecutive.
Potrebbe interessarti ...
7 alimenti per alleviare il raffreddore
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
7 alimenti per alleviare il raffreddore

Il raffreddore è un fastidioso sintomo che si presenta come risposta ad un'infezione al sistema respiratorio. Ecco i migliori alimenti per trattarl...



  • Baraniuk JN. Subjective nasal fullness and objective congestion. Proc Am Thorac Soc. 2011 Mar;8(1):62-9.
  • Kjaergaard T, Cvancarova M, Steinsvåg SK. Nasal congestion index: A measure for nasal obstruction. Laryngoscope. 2009 Aug;119(8):1628-32.
  • Inoue A, Chiba S, Matsuura K, Osafune H et al. Nasal function and CPAP compliance. Auris Nasus Larynx. 2019 Aug;46(4):548-558.
  • İriz A, Düzlü M, Köktürk O, Kemaloğlu YK et al. Does nasal congestion have a role in decreased resistance to regular CPAP usage? Eur Arch Otorhinolaryngol. 2017 Nov;274(11):4031-4034.
  • Ren L, Zhang L, Duan S, Zhang W, Zhang Y. Nasal airflow resistance measured by rhinomanometry in a healthy population of China. Int Forum Allergy Rhinol. 2018 Nov;8(11):1308-1314.
  • Marple BF. Targeting congestion in allergic rhinitis: the importance of intranasal corticosteroids. Allergy Asthma Proc. 2008 May-Jun;29(3):232-40.

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.