Alti livelli di acido urico: cause principali

7 Febbraio 2020
L'acido urico si trova spesso in alte concentrazioni nel sangue perché i reni non riescono a eliminarlo. Da tale condizione derivano conseguenze spiacevoli. Quali sono le cause?

La presenza di alti livelli di acido urico nel sangue è detta iperuricemia, secondo quanto afferma questa ricerca dell’Ospedale Universitario di Burgos (Spagna) Per mantenerlo a valori normali, è importante ridurre l’assunzione di alcuni alimenti, ovvero quelli più ricchi di purine. Infatti, l’acido urico viene eliminato tramite l’urina o attraverso l’intestino. In caso contrario, si accumula nelle articolazioni formando dei cristalli.

Inoltre, Alti livelli di acido urico possono causare effetti negativi per la salute. Perciò, è importante mantenere i valori corretti o ridurli se superano quelli consigliati.

Alti livelli di acido urico: le cause

La gotta è in genere più frequente negli uomini che nelle donne, secondo le informazioni diffuse dalla Mayo Clinic. La malattia si manifesta in genere durante la mezza età, e raramente prima dei 30 anni, mostra una relazione crescente con l’età.

Un terzo dell’acido urico presente nel corpo umano proviene dagli alimenti e le bevande ricche di purine. Le altre due parti sono generate dallo stesso organismo in maniera fisiologica, quindi, è importante sapere cosa porta a un innalzamento dei livelli di acido urico.

Volete saperne di più? Ridurre l’accumulo di acido urico con 7 frutti

1. Alimentazione scorretta

Carne rossa

Di solito non è l’unica causa, ma è un fattore molto importante da tenere sotto controllo. Pertanto, assumere alimenti molto ricchi di purine come carne, frattaglie, pesce, salumi, hamburger, causa un aumento dei livelli di acido urico, secondo quanto afferma questa ricerca condotta dall’Università di Glasgow (Regno Unito). Un consumo eccessivo di sale, inoltre, non aiuta a smaltire queste sostanze.

2. Zucchero raffinato

Alti livelli di acido urico e zuccheri raffinati

Un consumo eccessivo di alimenti ricchi di zucchero: caramelle, zucchero bianco, pasticceria, bibite zuccherate, succhi di frutta industriali, cioccolato, aumentano i livelli di acido urico.

Inoltre, alimenti molto ricchi di saccarosio e fruttosio possono essere la spiegazione degli alti livelli di acido urico, secondo quanto afferma questa ricerca cilena, in quanto sono intimamente legati al gene SLC2A9 (che codifica il trasportatore di glucosio e fruttosio GLUT9), pertanto sarebbe meglio evitarli. Seguite piuttosto una dieta ricca di frutta e verdura.

3. Il consumo di alcol influisce sugli alti livelli di acido urico

Alcol

Le bevande alcoliche causano problemi di metabolizzazione dell’acido urico a livello epatico, per cui l’alcol si accumula nel corpo.

4. Farmaci diuretici

Di fatto, questi medicinali aumentano la produzione di urina, indispensabile per abbassare la pressione arteriosa alta. I reni, pertanto, eliminano più liquidi e questo causa il rischio di un aumento dell’acido urico per via della limitata capacità dei reni di eliminarlo. Lo afferma questo studio del National Medical Center Century XXI, di Città del Messico.

5. Obesità e sovrappeso

Sovrappeso

Anche il peso è determinante nello sviluppo della gotta, come riferisce questo studio di un’Università cubana, in quanto è una malattia che si presenta quando si accumulano cristalli di acido urico nelle articolazioni. Infatti l’obesità, l’ipertensione e il diabete aumentano la produzione di acido urico nell’organismo che, dunque, lo elimina più lentamente.

Vi consigliamo di leggere: Rimedi naturali per l’ipertensione

Consigli alimentari per abbassare i livelli di acido urico

Se l’aumento dell’acido urico è lieve, allora può essere trattato facilmente attraverso nuove abitudini alimentari. Gli alimenti ad alto contenuto di fibre, ad esempio, riducono i livelli di questa sostanza nel sangue e ne favoriscono l’assorbimento nell’intestino. Di fatto, questo studio condotto dall’Università di Lubiana lo ritiene un elemento indispensabile per la gotta.

Alimenti ricchi di fibre:

  • Avena
  • Spinaci
  • Broccoli
  • Cereali integrali.

Evitare alimenti come:

  • Grassi transgenici
  • Zucchero
  • Alcol
  • I grassi aumentano i trigliceridi, che si depositano nelle arterie e possono provocare un infarto
  • I prodotti di pasticceria e da forno hanno di per sé un alto contenuto di grassi saturi, anch’essi sono sconsigliati

Altri consigli

Idratarsi: è importante aumentare l’assunzione di liquidi, in particolare l’acqua per favorire l’eliminazione dell’acido urico attraverso l’urina. Lo conferma questo studio dell’Università di Navarra (Spagna).

  • Evitare di esagerare con il sale per evitare la ritenzione idrica
  • Condurre una dieta varia a base di frutta e verdura
  • Ridurre il consumo di carne rossa e insaccati
  • Evitare il consumo di alcol
  • Praticare esercizio fisico con regolarità apporta benefici per la salute ed evita problemi articolari. Lo afferma questo studio condotto dall’Università di Almeria (Spagna)
  • Mantenere il peso stabile per evitare sovrappeso o obesità
  • Bere infusi.
  • Harris, M. D., Siegel, L. B., & Alloway, J. A. (1999). Gout and hyperuricemia. American Family Physician. http://doi.org/10.1177/089719009901200406
  • Villegas, R., Xiang, Y. B., Elasy, T., Xu, W. H., Cai, H., Cai, Q., … Shu, X. O. (2012). Purine-rich foods, protein intake, and the prevalence of hyperuricemia: The Shanghai Men’s Health Study. Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases. http://doi.org/10.1016/j.numecd.2010.07.012
  • Bomback, A. S., Derebail, V. K., Shoham, D. A., Anderson, C. A., Steffen, L. M., Rosamond, W. D., & Kshirsagar, A. V. (2010). Sugar-sweetened soda consumption, hyperuricemia, and kidney disease. Kidney International. http://doi.org/10.1038/ki.2009.500