Alzarsi al mattino: 7 errori comuni

· 29 marzo 2018
Anche se ci sembra di poter recuperare il sonno arretrato dormendo di più durante il weekend, in questo modo alteriamo solo i nostri ritmi circadiani e peggioriamo il riposo

Alzarsi al mattino vi risulta particolarmente difficile? Prendete nota di questi errori che potrebbero rendere difficoltoso il risveglio.

Se dormite otto ore, ma vi sentite comunque stanchi, il motivo di questa sensazione di stanchezza mattutina potrebbero essere diverse da quelle che pensavate finora.

Errori che rendono difficile alzarsi al mattino

1. Non avere una routine

Ragazza svegliandosi letto

Non avere una routine quotidiana renderà molto più difficile alzarsi al mattino.

Dobbiamo tenere a mente che la nostra vita è subordinata ai cosiddetti ritmi circadiani o, che è lo stesso, agli orologi biologici, che servono ad alternare periodi di attività massima e minima.

Se noi, invece di seguire alcune linee guida e una serie di routine, andiamo a letto ogni giorno a orari diversi, interromperemo questi cicli. Questo può causare sonnolenza e stanchezza. Per questo motivo, è importante andare a letto tutti i giorni alla stessa ora.

Vi consigliamo di leggere: 5 esercizi di mindfulness per dormire meglio

2. Non passate il fine settimana a letto

Anche se l’idea potrebbe essere allettante, non passate il fine settimana a letto.

Se i giorni lavorativi dormite tra le 5 e le 6 ore e nel fine settimana trascorrete il doppio del tempo al letto, cambierete voi stessi i ritmi biologici del vostro corpo.

Ciò favorire l’insorgere di diversi disturbi del sonno. Tutto ciò vi porterà a correre un rischio più elevato di soffrire di diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e obesità.

Potete evitare tutto questo cercando di impostare una sveglia.

3. Non posticipate la sveglia

Sveglia

Non otterrete alcun beneficio dormendo qualche minuto in più dopo che è suonata la sveglia. Tornando a dormire entrerete in una fase profonda del sonno e, quando vi sveglierete, vi sentirete ancora più stanchi.

La cosa migliore da fare è alzarsi appena suona la sveglia. In questo modo allenerete la vostra forza di volontà.

4. La vostra stanza deve essere buia

Quando la retina dell’occhio vede la luce, rallenta la produzione dell’ormone melatonina, che è responsabile della regolazione dei ritmi circadiani. Questo può portare a un disturbo del sonno.

Ciò può verificarsi non solo per la luce naturale, ma anche se vediamo una luce tremolante sul televisore o sul LED del telefono. La cosa migliore che possiamo fare è spegnere gli apparecchi elettronici che si trovano nella camera da letto.

5. Non saltate la colazione

La colazione vi aiuterà a gestire correttamente il vostro orologio biologico.

Tenete presente che se aspettate troppo a lungo prima di consumare il primo pasto, il corpo aumenterà i livelli di cortisolo, ovvero l’ormone dello stress.

Leggete anche: Le migliori colazioni anti-grasso

6. Mangiare dolci e carboidrati

Non mangiate dolci o carboidrati la sera o durante la notte. Consumare questi cibi di sera è dannoso, oltre che per il peso, anche per il sonno.

I prodotti con un alto indice glicemico aumentano i livelli di cortisolo nel corpo. È un effetto che persiste per cinque ore, quindi almeno cinque ore prima di andare a dormire, è consigliabile rinunciare a pizza, dolci e patate.

La cosa migliore sarebbe sostituirli con prodotti come yogurt o carne magra.

7. Non tenete la stanza in disordine

Disordine

Se la vostra stanza è un completo disastro, darete al vostro cervello solo un promemoria delle cose che non avete avuto il tempo di finire durante la giornata.

Questa sensazione non sarà presente se mantenete la stanza ordinata, il letto con lenzuola fresche e un buon odore, perché sarà un incentivo per andare a dormire prima.

Per dormire bene e alzarsi al mattino senza difficoltà, dovrete ordinare la camera da letto regolarmente e tenerla ben organizzata.

Seguire tutti questi passaggi sarà molto più facile di quanto pensiate, quindi non esitate e iniziate subito. Se finora non siete riusciti a godere di un sonno ristoratore, adesso potete riuscirci, dovete solo seguire questi consigli. Alzarsi al  mattino sarà molto più facile.

Guarda anche