Amnesia da gravidanza: di cosa si tratta?

28 Giugno 2019
"Cosa ero venuta a fare in cucina?", "Ho un vuoto di memoria", "Dove sono le mie chiavi"?. Dimenticarsi di qualcosa è normale durante la gravidanza e dopo il parto, ma esiste davvero l'amnesia da gravidanza?

Molte donne si lamentano della loro memoria, o meglio, della loro perdita di memoria quando restano incinte. La amnesia da gravidanza è un mito o è realtà?

Diversi studi, tra cui una ricerca pubblicata su Nature Neuroscience, segnalano diversi cambiamenti che si producono nel cervello delle future madri.

Le cosiddette ristrutturazioni hanno inizio durante la gravidanza e sono ancora evidenti a distanza di due anni dal parto. Ma esiste davvero l’amnesia da gravidanza? Scopriamolo in questo articolo.

L’amnesia da gravidanza è reale?

Una buona percentuale delle donne in gravidanza afferma di sentirsi più sbadata del solito. Perdere il cellulare o le chiavi, dimenticarsi di comprare qualcosa al supermercato, la pentola sul fuoco o un appuntamento di lavoro sono alcune delle situazioni che queste donne segnalano come comuni durante il secondo o il terzo trimestre di gravidanza.

Ma quindi questa perdita di memoria è da associare alla gravidanza? La verità è che il termine amnesia da gravidanza non è stato coniato dalla scienza, bensì dalle convinzioni popolari.

Gli specialisti ammettono che alcune donne manifestano una perdita di memoria che potrebbe essere associata ai cambiamenti ormonali o, più semplicemente, alla preoccupazione legata alla gravidanza, che esclude dalla loro mente quello che non è importante. Dopo il parto, inoltre, la stanchezza  potrebbe causare queste piccole dimenticanze.

Non perdetevi: Consigli per curare la “Sindrome di Wendy”

Riduzione della materia grigia delle future mamme

Donna che pensa

Secondo uno studio dell’Università di Deakin (Australia), pubblicato sul Medical Journal of Australia, il volume di materia grigia si riduce durante la gravidanza. I ricercatori hanno preso in esame 20 studi che mettevano a confronto le funzioni cognitive di 709 donne in gravidanza e quelle di 521 donne non in gravidanza.

I risultati hanno dimostrato che le donne gravide avevano funzioni cognitive e una memoria più scarse. Tuttavia, saranno necessari ulteriori studi in merito prima di confermare l’esistenza dell’amnesia da gravidanza.

Le dimenticanze della neo mamma

Mamma e figlio
Il cervello della madre si modifica per rispondere al meglio ai bisogni del neonato.

Per quanto siano necessari ulteriori studi per confermare o smentire l’esistenza di questa condizione, uno studio del 2010 suggerisce che i cambiamenti ormonali cui la futura madre è soggetta potrebbero essere responsabili della riduzione della memoria.

Tali cambiamenti ormonali aiuterebbero la madre ad adattarsi alla necessità di conciliarsi con la vita e la salute di suo figlio. Si pensa che il cervello faccia una selezione delle connessioni più deboli e le elimini per potersi concentrare su ciò che conta davvero: la connessione emotiva e la risposta ai bisogni del neonato.

Leggete anche: Le fasi della gravidanza

In cosa consiste l’amnesia da gravidanza?

Donna incinta amnesia da gravidanza
L’amnesia da gravidanza non è stata confermata da dati esaustivi, ma molte donne sostengono di soffrirne.

Come abbiamo visto, non esistono dati esaustivi e in grado di darci certezza del fatto che le donne in gravidanza e le neo-mamme soffrano di una perdita della memoria. Tuttavia, molte donne sostengono sia così.

I dati di un altro studio sostengono l’ipotesi secondo cui la gestazione interferirebbe con la capacità delle donne di svolgere alcuni compiti, soprattutto quelli associati alla memoria spaziale.

Le suddette dimenticanze potrebbero essere associate agli alti livelli ormonali nel corpo della futura mamma; tra questi spiccano la prolattina e il progesterone. Vediamo, a seguire, alcune situazioni tipo che si presentano in chi convive con la amnesia da gravidanza e che sembrano essere associate alle difficoltà associate alla memoria spaziale precedentemente menzionata:

  • Accendere la lavatrice e dimenticare di stendere la biancheria.
  • Aprire la porta e dimenticare le chiavi fuori.
  • Andare al supermercato e non ricordare cosa si voleva comprare.
  • Dimenticare il pranzo in forno o sul fuoco, fino a farlo bruciare.
  • Voler fare qualcosa e dimenticarsene prima di aver concluso la mansione.

Come si combatte la amnesia da gravidanza?

Se da quando siete in dolce attesa vi capitano queste dimenticanze, state serene! Il più delle volte sono passeggere. Per combattere questa situazione, vi consigliamo quanto segue: 

  • Prendete nota dei vostri impegni e non uscite a fare la spesa senza fare una lista delle cose da comprare.
  • Chiedete aiuto: non cercate di fare tutto da sole.
  • Provate a riposare: sappiamo che non è semplice quando si ha un neonato in casa, ma ricordate che la vostra salute è più importante di avere una casa splendente! Dormite quando lo fa il bambino.
  • Dedicate del tempo a voi stesse: chiedete al partner di occuparsi del bambino e rilassatevi. Scegliete delle attività per voi stesse.
  • Fate attività fisica.
  • Fate un puzzle o un gioco di memoria.
  • Seguite una dieta equilibrata: il cervello ha bisogno di tutti i nutrienti necessari per funzionare correttamente.

Vi siete riconosciute in qualcuno degli esempi che vi abbiamo descritto? Probabilmente state vivendo la amnesia da gravidanza. Sebbene la scienza non abbia ancora avallato il termine e i dati raccolti non siano esaustivi, la maggior parte delle donne ne parlano. E voi, la pensate così? Esiste davvero?

  • Sasha J Davies, Jarrad AG Lum, Helen Skouteris, Linda K Byrne and Melissa J Hayden. (2018).
    Cognitive impairment during pregnancy: a meta-analysis. https://www.mja.com.au/journal/2018/208/1/cognitive-impairment-during-pregnancy-meta-analysis
  • ScienceDirect. (2010). Giving birth to a new brain: Hormone exposures of pregnancy influence human memory. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0306453010000314
  • Shin, N.-Y., Bak, Y., Nah, Y., Han, S., Kim, D. J., Kim, S. J., … Lee, S.-K. (2018). Disturbed retrieval network and prospective memory decline in postpartum women. Scientific Reports, 8(1), 5476. https://doi.org/10.1038/s41598-018-23875-5
  • Endocrine Abstracts. (2010). Pregnancy adversely affects ability to recall previously seen spatial locations. https://www.endocrine-abstracts.org/ea/0021/ea0021p325.htm