A volte per poter andare avanti è necessario ricominciare da capo

3 agosto 2016
Molte persone hanno paura di chiudere con il proprio passato per ricominciare da capo, poiché si sono ormai accomodate nella loro routine, anche se con molte probabilità si tratta di una vita che non le rende felici

Durante l’arco della nostra vita abbiamo preso un numero incalcolabile di decisioni e alcune di esse ci hanno obbligato a ricominciare da capo.

Vi sono capitoli della nostra vita che abbiamo bisogno di chiudere per una necessità personale, per una chiara questione di sopravvivenza in cui, solo con coraggio e valore, è possibile tagliare determinati legami che ci fanno soffrire per poter poi tornare a vivere felici.

Ricominciare da capo, rifarsi una vita da zero -o quasi- non è per niente facile e per questo motivo oggi, nel nostro spazio, vogliamo condividere insieme a voi alcune strategie di base per poter affrontare meglio questi momenti complicati della vita.

Quando ricominciare da capo significa abbandonare tutto

A nessuno piacciono i cambiamenti, ancora meno se sono drastici e comportano il fatto di dover abbandonare tutto ciò che fino a quel momento costituiva la propria vita. Eppure, certe volte, ricominciare da capo implica anche altri aspetti ad esso collegati:

  • Iniziare un nuovo percorso di vita può darci la possibilità di trovare la felicità.
  • Ricominciare da capo implica prendere in mano le redini della nostra vita: ogni decisione presa ci porterà sempre a nuove situazioni, magari non sempre positive, ma noi restiamo sempre e comunque gli artefici della nostra vita.
  • Un nuovo cammino va vissuto con entusiasmo e con la capacità di apprezzare il presente, il “qui e adesso”.

Se vi è già capitato di vivere una situazione simile, saprete, di sicuro, che si tratta di momenti complessi a livello emotivo: affrontare un cambiamento sul piano personale, qualsiasi esso sia, comporta dover attraversare diverse tappe.

Leggete anche: Ho smesso di dare spiegazioni a chi non vuole capire

ragazza-con-farfalle-in-mano ricominciare da capo

Il momento in cui sentiamo la necessita di chiudere con qualcosa o qualcuno

Come abbiamo detto al principio, affrontare un cambiamento comporta un gesto di valore e di coraggio personale che non tutti sono in grado di compiere. Sono tante le persone che vivono situazioni di disagio e malessere che ormai diventate croniche, per vari motivi:

  • Sperano che le cose cambino da sole.
  • Hanno paura di iniziare da zero per timore di fallire e, soprattutto, di trovarsi soli. Non hanno fiducia in se stessi: non si percepiscono come parte attiva del cambiamento, capace di affrontare una nuova tappa della loro vita.
  • Si sentono assolutamente dipendenti da ciò che li circonda e non riescono ad immaginare una vita senza quelle cose o quelle persone che, pur essendo l’origine della loro insoddisfazione, sono l’unica realtà che conoscono e, quindi, semplicemente non osano fare il grande passo.

Il momento stesso in cui ci rendiamo pienamente conto della necessità di ricominciare da capo è già, di per sé, un atto liberatorio di cui possiamo sentirci orgogliosi.

Solo chi è consapevole di meritarsi la felicità trova il valore sufficiente per trovare la propria strada, lasciandosi alle spalle tutto ciò che lo frena, gli tarpa le ali e gli impedisce di crescere.

Chiudere con il passato in modo intelligente

È possibile tagliare i ponti con il passato senza anestesia e senza dolore? La risposta è “no”. Tutti i cambiamenti comportano una certa dose di sofferenza, di rottura interiore con un passato in cui, fino a poco fa, avevamo riposto i nostri sogni, i nostri progetti e le nostre aspirazioni.

  • Per andare avanti con calma e con libertà, è necessario affrontare questa separazione senza odio né rancore: siamo coscienti del fatto che perdonare non sempre è facile, ma nella maggior parte dei casi è il passo necessario per poter ricominciare senza pesi sulla coscienza.
  • Se ci limitiamo ad esasperarci per tutto quello che ci è successo, pensando continuamente che abbiamo agito male o che siamo stati degli ingenui a fidarci di una determinata persona, non faremo altro che caricare di sofferenza il nostro presente.
  • Iniziamo il nostro cambiamento senza odiare nessuno, tanto meno noi stessi: l’odio e il rancore non fanno altro che renderci prigionieri della negatività, una situazione che non porta a nulla di buono.

Scoprite anche: Accettate i cambiamenti: c’è sempre qualcosa di meraviglioso da imparare

Progettiamo il nostro futuro con nuove aspirazioni

Mettiamoci il cuore in pace: durante la nostra vita dovremo affrontare più di un cambiamento. Può darsi che in determinate situazioni si tratti di piccoli cambiamenti, come ad esempio cercare un altro lavoro, intavolare nuove amicizie, cambiare le nostre abitudini alimentari… sono tutti cambiamenti che di certo riusciremo a gestire senza grossi problemi.

Nonostante tutto, vi sono momenti in cui urge un cambiamento radicale, qualcosa di più profondo: ricominciare da capo. Può darsi che il motivo sia da ricercare in una relazione sentimentale fallita da cui deriva la necessità di cambiare residenza, città o persino lavoro.

Non siamo né i primi né gli ultimi ad affrontare una situazione simile.

  • Per iniziare una nuova tappa, dobbiamo prima saldare i conti con la tappa anteriore: non stiamo scappando o fuggendo di nascosto. Dobbiamo comunicare le nostre decisioni e spiegare le ragioni che ci hanno spinto ad agire così.
  • Mettere al corrente gli altri delle nostre decisioni ci sarà di grande aiuto poiché ci darà l’opportunità di sfogarci e di chiarire le cose prime di voltare pagina.
  • Non dobbiamo temere le reazioni degli altri. In ogni caso, se ci fa stare più tranquilli, in previsione di ciò che ci diranno, possiamo prepararci un discorso o delle risposte da dare alle ipotetiche domande che ci faranno. In ogni caso, quando siamo sicuri delle nostre scelte, non ci sono obiezioni che tengono: abbiamo deciso, ricominciamo da capo.

Vi consigliamo anche la lettura di: È possibile ripartire da zero senza del male agli altri?

donna con colibrì ricominciare da capo

In definitiva, dobbiamo sforzarci di capire che la vita non è mai una linea retta libera da ostacoli e imprevisti. E certe volte sono necessari dei cambiamenti per stare bene, essere felici ed essere in armonia con noi stessi.

Ognuno di noi è il principale artefice del proprio destino ed ogni decisione conta: per questo motivo, ogni scelta va fatta con consapevolezza, amor proprio, determinazione e con entusiasmo.

Guarda anche