7 antistaminici naturali per ridurre l’allergia

24 ottobre 2016
Invece di ricorrere all'uso di farmaci che possono provocare reazioni indesiderate, potete includere nella vostra dieta questi alimenti antistaminici per tenere sotto controllo i sintomi dell'allergia.

Le allergie sono una risposta del sistema immunitario agli agenti esterni come il polline o gli acari.

Questi agenti scatenano la produzione di una proteina chiamata istamina, la quale provoca sintomi come la congestione nasale, gli starnuti o il prurito.

Anche se questa proteina non è l’unico fattore che influenza le reazioni allergiche, l’assunzione di antistaminici è in realtà una soluzione parziale in presenza dei sintomi citati.

In farmacia è possibile trovare antistaminici di tutti i tipi e di tutte le marche, anche se molti si possono acquistare solo sotto prescrizione medica.

Tuttavia, per evitare di ricorre a questi farmaci, la natura offre alternative più sane che hanno effetti simili.

Volete conoscerle?

1. Tè verde

te-verde

Oltre ad essere uno dei migliori alleati nella perdita di peso, il tè verde è considerato uno dei migliori antistaminici naturali.

Questo grazie al significativo apporto di quercetina e catechina, due sostanze dal potere antiossidante che riducono la produzione di istamina.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di tè verde (10 gr)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Come si prepara?

  • Versate il tè verde in una tazza di acqua bollente, lasciate riposare 10 minuti e bevetelo in presenza dei primi sintomi dell’allergia.
  • Evitate di berne più di tre tazze al giorno.

Non dimenticate di leggere anche: Come accelerare il metabolismo con il tè verde e il peperoncino di Cayenna

2. Infuso di ortica

L’infuso di ortica è un altro rimedio naturale per controllare rapidamente i sintomi dell’allergia.

Le proprietà dell’infuso riducono la presenza di allergeni nelle vie respiratorie e alleviano la congestione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di ortica (10 gr)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Come si prepara?

  • Mettete l’ortica in una casseruola piena d’acqua, portate ad ebollizione e lasciate in infusione a fuoco lento per 10 minuti.
  • Una volta pronto, lasciate riposare e bevetene fino a due tazze al giorno.
  • Evitate di bere questo infuso se state assumendo farmaci per la pressione arteriosa o in caso di gravidanza.

3. Aceto di mele

aceto-di-mele

L’aceto di mele contiene sostanze antinfiammatorie, antivirali ed antistaminiche che combattono efficacemente i fastidiosi sintomi dell’allergia.

L’aceto di mele è indicato per le allergie stagionali e i disturbi respiratori legati al raffreddore.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di aceto di mele (10 gr)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Come si prepara?

  • Diluite l’aceto di mele in un bicchiere d’acqua e bevetelo subito.
  • Bevetelo due o tre volte al giorno.

4. Infuso di rooibos

L’infuso di rooibos, conosciuto anche come tè rosso africano, è una bevanda antistaminica che ostacola la congestione, la sensazione di prurito e il bruciore alla gola.

Dato che si tratta di una bevanda naturale al 100% non provoca sonnolenza come invece fanno i farmaci antistaminici.

Ingredienti

  • 1 bustina di tè di rooibos
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Come si prepara?

  • Mettete la bustina di tè in una tazza di acqua bollente e lasciate in infusione qualche minuto.
  • Bevetelo quando compaiono i primi sintomi dell’allergia.

5. Yogurt natural

yogurt-naturale

I fermenti lattici vivi dello yogurt aiutano a migliorare l’attività della flora batterica per rafforzare l’azione del sistema immunitario.

Sostanze come il lactobacillus acidophilus e il bifidus sono legate alla diminuzione del rischio di allergie.

Ingredienti

  • ½ tazza di yogurt naturale (122 gr)
  • 1 cucchiaio di miele (25 gr)

Come si prepara?

Dolcificate lo yogurt con un cucchiaio di miele biologico e assumetelo una volta al giorno.

6. Infuso di erba medica

L’infuso di erba medica è in grado di alleviare la sensazione di bruciore agli occhi e l’eccesso di muco del naso.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di erba medica (10 gr)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Come si prepara?

  • Aggiungete l’erba medica ad una casseruola con dell’acqua e lasciate bollire per qualche minuto.
  • Lasciate riposare e filtrate l’infuso con un colino prima di berlo.
  • Bevete l’infuso una volta al giorno.

Volete saperne di più? Leggete anche: Sciroppo alla carota contro raffreddore, tosse ed influenza

7. Infuso di ginkgo biloba

infuso-di-ginkgo-biloba

L’infuso di ginkgo biloba contiene sostanze chiamate ginkgolidi il cui effetto antiallergico riduce l’eccesso di muco e il bruciore agli occhi.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di ginkgo biloba essiccato (10 gr)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Come si prepara?

  • Mettete il ginkgo biloba in una casseruola con una tazza d’acqua e riscaldate a fuoco lento fino ad ebollizione.
  • Togliete dal fuoco, filtrate con un colino e bevetene due tazze al giorno.

I rimedi che vi abbiamo presentato servono ad alleviare i fastidiosi sintomi delle allergie.

Tuttavia, dobbiamo ricordarvi di non provarne vari allo stesso tempo perché potrebbe essere controproducente.

Guarda anche