I rimedi per la circolazione che fanno al caso vostro

4 luglio 2016
L'infiammazione degli arti è di solito più comune in quelli inferiori e possiamo alleviarla sia in modo topico sia includendo cibi e attività antinfiammatorie alla nostra routine giornaliera.

La sensazione di freddo nei piedi, nelle mani e nelle gambe, è un segno evidente di problemi al sistema circolatorio. In generale è accompagnata da un’infiammazione che può peggiorare con il passare del tempo.

Le difficoltà circolatorie di solito sono più comuni nelle persone di mezza e terza età perché il passare degli anni fa aumentare la rigidità nelle arterie.

Tuttavia, possono svilupparsi anche a causa dell’incremento dei livelli di colesterolo, della cattiva alimentazione e della vita sedentaria.

In seguito ai fastidi che questa condizione provoca agli arti e per i rischi che comporta, è importante adottare misure che permettano di stabilizzare l’infiammazione in modo naturale.

Pensando a ciò, oggi vogliamo rivelarvi una serie di rimedi naturali le cui proprietà migliorano il flusso sanguigno, affinché il sangue possa essere trasportato senza problemi.

Rimedi per migliorare la circolazione

Idroterapia

Idroterapia circolazione

L’idroterapia consiste nel massaggiare le aree doloranti con forti getti di acqua calda e fredda.

Questa tecnica attiva la circolazione quasi in modo immediato e fa diminuire notevolmente l’infiammazione e il dolore.

Cosa bisogna fare?

  • Riscaldate l’acqua ad una temperatura sopportabile per la pelle e applicatela a getti sugli arti infiammati.
  • In seguito, passate ai getti di acqua fredda o, ancora meglio, gelata (sempre che la sopportiate).
  • Realizzate lo stesso procedimento in modo alternato per 5 minuti.

Visitate questo articolo: Come fare massaggi rilassanti

Pepe di Cayenna

Il composto attivo del pepe di Cayenna, la capsaicina, stimola la funzione del sistema circolatorio e cardiovascolare per diminuire la pressione arteriosa ed i livelli di colesterolo.

Includendo questo alimento nella dieta si riduce il rischio di aterosclerosi, attacchi cardiaci o incidenti cerebrovascolari.

Come se non bastasse, si tratta di un buon aiuto contro le vene varicose, la sensazione di freddo e l’infiammazione.

Cosa bisogna fare?

  • Procuratevi del pepe di Cayenna e aggiungetelo a frullati, zuppe e altre ricette.
  • Potete anche usarlo come base per preparare unguenti o creme ad uso topico.

Sollevare le gambe

Sollevare le gambe circolazione

Questa semplice attività è una delle migliori terapie per attivare la circolazione delle gambe. È adatta per far diminuire la stanchezza, calmare la tensione e ridurre l’infiammazione causata dai problemi circolatori.

Cosa bisogna fare?

  • Dopo la fine della vostra giornata lavorativa, sdraiatevi sul letto e sollevate le gambe.
  • Rimanete in questa posizione per 3 o 5 minuti e riposate.

Infuso di ginkgo biloba

La pianta di ginkgo biloba possiede composti attivi che dilatano i vasi sanguigni e recuperano l’elasticità delle pareti arteriose.

Il consumo del suo infuso migliora il flusso sanguigno, fa diminuire la pressione arteriosa e previene la formazione di vene varicose.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di ginkgo biloba (10 gr)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Cosa bisogna fare?

  • Mettete un cucchiaio di ginkgo biloba in una tazza d’acqua bollente e lasciate riposare per circa 10 minuti.
  • Successivamente filtrate l’infuso e bevetelo.
  • Potete assumerlo fino a due volte al giorno.

Vino rosso

Vino rosso circolazione

La buona abitudine di assumere un calice di vino rosso è un ottimo modo per mantenere una buona circolazione.

Il resveratrolo, un potente antiossidante che proviene dall’uva, pulisce le pareti arteriose e le mantiene elastiche per un adeguato flusso sanguigno.

Cosa bisogna fare?

Bevete un calice di vino rosso durante il pasto principale. Non eccedete questa quantità.

Omega 3

Gli integratori alimentari di omega 3 possiedono diversi effetti importanti sulla salute del sistema cardiovascolare.

Questi acidi grassi essenziali puliscono le vene, fanno diminuire i livelli di colesterolo e mantengono sotto controllo l’infiammazione per ridurre il rischio cardiaco.

Anche se possiamo trovarli in compresse e sotto forma di farmaci, il miglior modo per procurarceli è attraverso l’alimentazione.

Cosa bisogna fare?

Includete nella vostra dieta alimenti come:

  • Pesce azzurro
  • Olio di oliva
  • Avocado
  • Frutti secchi
  • Semi di lino
  • Semi di girasole
  • Semi di zucca

Leggete anche: 10 usi dell’olio di oliva che forse non conoscete

Una passeggiata

Camminare  circolazione

La sensazione di tensione e il dolore negli arti ci porta a pensare che il miglior rimedio sia il riposo. Anche se esso ci porta una lieve sensazione di sollievo, a lungo andare può far peggiorare il problema.

L’attività fisica di bassa intensità stimola il flusso sanguigno e favorisce la disinfiammazione per un sollievo completo ed efficace.

Cosa bisogna fare?

Camminate almeno 30 minuti al giorno e assicuratevi di mantenere una buona idratazione.

Tenete in considerazione ognuno dei rimedi qui citati e fate diminuire la sensazione di pesantezza e freddo nei vostri arti.

Nonostante all’inizio possa sembrare del tutto normale, non curare in modo opportuno questo disturbo può causare problemi più gravi.

Guarda anche