Consigli per arredare i corridoi di casa

· 13 ottobre 2018
Per evitare che i vostri corridoi appaiano spogli e senza vita, è importante sapere come arredarli. Scoprite di seguito i segreti per riuscirci.

Percorrendoli accediamo alle varie stanze, pertanto sono zone di passaggio. Spesso, tuttavia, dimentichiamo che anche i corridoi sono parte della casa e che anch’essi devono essere arredati.

Sebbene in effetti non si tratti di una priorità, non sarebbe una cattiva idea prestargli un po’ più di attenzione. In fin dei conti dei corridoi con un buon aspetto faranno in modo che il passaggio da una stanza all’altra sia molto più gradevole.

Quando immaginiamo l’arredamento di un corridoio, in genere pensiamo ad una sola cosa: quadri appesi alle pareti. Francamente, però, è terribilmente noiosa l’immagine di un lungo corridoio pieno di quadri bucolici che non ci soffermiamo mai ad ammirare. Altro elemento molto presente è il tipico tavolino con foto di famiglia.

Leggete anche: Di che colore tingere le pareti di casa?

Le copie dei quadri di Monet possono essere posizionate in posti molto più appropriati di un corridoio. Per arredare i corridoi di casa in modo più affascinante e “divertente”, la cosa migliore che possiamo fare è decorarli con elementi che davvero potremmo soffermarci ad ammirare o ad utilizzare in un determinato momento. Di quali elementi stiamo parlando?

Elementi decorativi per i corridoi

Corridoio

  • Uno specchio. In genere uno specchio è la miglior opzione per arredare un corridoio, in quanto apporta una certa sensazione di ampiezza e luminosità. Bisogna sottolineare che possiamo collocare uno specchio con o senza un mobile sotto.
  • Il mobile. Deve preferibilmente essere stretto e senza cassetti, in quanto questi promuovono la tendenza ad accumularvi oggetti che poi cadono nel dimenticatoio. Non occorre riempire la superficie con fotografie o altri accessori. Basterà collocare una bella tovaglia e un paio di elementi originali.
  • Oggetti decorativi medi e grandi. Se abbiamo un corridoio più o meno ampio, possiamo collocare accessori di dimensioni medie o grandi. Ad esempio possiamo optare per lampade antiche, per un vaso grande (con fiori, rami o un set formato da vari vasi di diverse dimensioni), sfere di rami di legno, ecc.
  • La lampada. Ci sono persone a cui piace mettere delle lampade vistose, molto ornamentali e rifinite in maniera appariscente. Se questo è il vostro caso, cercheremo di ridurre l’uso di altri elementi, in modo tale che la lampada spicchi come elemento principale. Ovviamente bisognerà prestare attenzione ad installarla ad un’altezza che non generi incidenti con le persone che attraversano il corridoio. Nel caso in cui optassimo per una lampada semplice, faremo in modo che fornisca una buona illuminazione affinché si possano apprezzare tutti gli elementi con facilità.

Leggete anche: Influenza dei colori sulle persone

  • Il tappeto. Ecco un altro elemento opzionale. Un bel tappeto per il corridoio può aiutare a rendere la casa più accogliente e calda, così come ad uniformare un po’ l’arredamento della casa in generale.
  • Pittura / carta da parati. Se il nostro corridoio è sufficientemente ampio e vogliamo aggiungergli personalità e colore, possiamo decorarlo con carta da parati a nostro gusto o dipingere le pareti con un colore allegro. Un’altra buona idea è quella di impiegare elementi per “rompere” un po’ con la continuità visiva ed ottenere dinamismo.
  • Murales. Oggi è possibile imbattersi su murales di paesaggi molto gradevoli che, a prima vista, creano l’illusione che il corridoio non termini dove dovrebbe, ma che si connetta con uno spazio naturale. La cosa migliore di questo tipo di elementi è che possono essere personalizzati.
Murales per corridoi

Idee per arredare i corridoi

Una buona idea per arredare un corridoio consiste nel rendere protagonista un elemento in particolare.

Ad esempio se ci focalizziamo su un candelabro appeso al centro del corridoio, potremmo dipingere il soffitto di una tonalità chiara e aggiungergli qualche accessorio scintillante, in modo tale che, quando si accende la luce, simulino delle pietre preziose o delle “stelle” distanti.

Per quanto riguarda la palette di colori, se il candelabro è dorato od ocra, conviene dipingere il corridoio di una tonalità chiara e il tetto di un colore ancora più chiaro. Anche le tonalità nude vanno molto bene.

Un’altra idea per arredare i corridoi consiste nel lasciare le pareti bianche o di un colore neutro e mettere un tappeto colorato che attiri molto l’attenzione, non solo per la forma ma anche per la consistenza.

Prescinderemo dagli accessori e collocheremo invece, alla fine del corridoio, un cesto con cuscini di diverse dimensioni e colori. Il risultato sarà molto accogliente

È possibile anche ricorrere agli elementi menzionati anteriormente, lampade, specchi e tavolino, sempre che uno di essi sia diverso dal solito.

Ad esempio, invece di optare per uno specchio quadrato, circolare od ovale con una cornice semplice, possiamo scegliere uno specchio dalla forma diversa o con una cornice originale.

Ovviamente sul tavolino dovremmo collocare solo pochi elementi, come ad esempio un paio di candele, una figura di legno o una pianta.

Per quanto riguarda l’arredamento, l’ultima parola spetta sempre a noi, in quanto conosciamo lo spazio e sappiamo bene come vogliamo utilizzarlo.

Se queste idee hanno attirato la vostra attenzione ma non sono del tutto adatte al vostro corridoio, non abbiate paura di sperimentare e realizzare i cambiamenti di cui avete bisogno.

Guarda anche