Gli incredibili benefici dell’assumere aglio e miele a digiuno

5 febbraio 2017
Assumere aglio e miele a digiuno è un investimento sulla salute. Nessun altro rimedio naturale è capace di agire su così tanti aspetti insieme e soprattutto senza causare effetti collaterali.

Ricordate il film Prosciutto prosciutto di Bigas Luna? Javier Bardem non smette di mangiare aglio per mantenersi forte come un toro. Potete riderci sopra o pensarci con disgusto, ma la verità è che questo rozzo personaggio faceva benissimo a mangiare con tanta frequenza un alimento con così tante virtù.

Sappiate inoltre che se all’aglio abbinate il miele, le sue proprietà aumentano. Entrambi sono potenti antibiotici naturali, alimenti che proteggono il sistema immunitario.

Il motivo per cui vi consigliamo di consumarlo a digiuno è semplice: lo stomaco in questa fase è pulito e pronto per riprendere le sue funzioni.

L’ideale sarebbe cominciare la giornata con un rimedio che predisponga lo stomaco a metabolizzare gli alimenti nel migliore dei modi.

Questo significa due cose: digerire senza ingrassare, ma sfruttare il più possibile i nutrienti ed eliminando le tossine.

Vediamo un po’ più da vicino i benefici di questi due alimenti, separatamente e combinati insieme. Non perdeteveli.

Perché l’aglio?

Abitualmente usiamo l’aglio come condimento, con l’unico obiettivo di insaporire le vivande. Questo significa sprecare buona parte delle sue virtù.

Migliora la qualità del sangue

Arrivato nello stomaco, l’aglio stimola la produzione dei succhi gastrici, essenziali per il corretto assorbimento del ferro. Inoltre, è ricco di sali minerali e vitamine: ecco perché mangiandolo arricchiamo il nostro sangue.

Come se non bastasse, riduce il livello del colesterolo e dei trigliceridi, evitando al sangue di ispessirsi e facendolo scorrere con più facilità. Quest’azione aiuta a prevenire le patologie cardiovascolari.

Nutre la pelle

donna-bellezza-della-pelle

L’aglio è un potente antiossidante ma è anche in grado di rigenerare le cellule. Pertanto consumandolo si ottiene una pelle liscia, pulita e senza brufoli.

Tutto questo senza ricorrere alle creme industriali. La maggior parte di questi prodotti contengono sostanze chimiche che, da una parte combattono le rughe, ma a lungo andare danneggiano la pelle.

Leggete anche: Dite addio all’acne con la maschera al latte e avena

Rafforza le nostre difese

Grazie all’aglio il nostro sistema immunitario si rafforza; siamo più protetti dall’attacco di batteri e microbi.

È essenziale, inoltre, essere in buona forma per prevenire altre malattie gravi, come il cancro. È qui che entrano in gioco il complesso delle azioni che facciamo per riguardarci, evitando di restare in balia di qualsiasi tipo di minaccia.

Perché il miele a digiuno?

Aiuta a perdere peso

donna-sulla-bilancia

Sembra incredibile ma è vero perché, nonostante la dolcezza, il miele è molto saziante. Quindi consumare aglio e miele a digiuno nutre e ci fa affrontare la colazione con meno ansia.

Di conseguenza lo stress si riduce e il cortisolo, l’ormone che viene prodotto in grandi quantità quando ci sentiamo ansiosi e che contribuisce ad immagazzinare i grassi, non appare.

Agisce come antinfiammatorio

donna-con-mani-sul-viso

Se soffrite di emicrania o altri dolori cronici, aggiungete il miele alla vostra dieta. Con il suo sapore delizioso vi aiuterà a rilassarvi. Noterete come gradualmente sentirete meno bisogno di ricorrere all’ibuprofene o altri analgesici.

In questo senso, il miele migliora la qualità della vita e, liberandovi dall’emicrania, vi permette di dedicare più tempo ai vostri interessi.

Fonte di energia

Per alcuni di noi le giornate sono interminabili. Gli impegni non finiscono mai ed è difficile arrivare alla sera senza sentirsi esausti. Questa è la ragione per cui molte persone assumono bevande energetiche o zuccherine.

Con il tempo quest’abitudine comincia a rappresentare un pericolo per la nostra salute. Il miele, invece, fornisce una dose extra di energia senza effetti secondari.

Leggete: 9 modi per contagiare il proprio positivismo

Come assumere aglio e miele a digiuno

Ingredienti

  • 12 spicchi d’aglio
  • 1 tazza di miele (335 gr)
  • Un barattolo di vetro con tappo ermetico

Preparazione

  • Tritate finemente gli spicchi d’aglio oppure schiacciateli.
  • Versate il miele nel barattolo.
  • Mescolate l’aglio con il miele.
  • Chiudete il barattolo e conservatelo al buio per una settimana.
  • Trascorso questo tempo potrete prenderne un cucchiaio a digiuno.

Avete visto quante proprietà? Nessuna pastiglia al mondo svolge un’azione tanto completa. Ve la sentite di provare?

Guarda anche