Avena: un rimedio naturale per trattare l’ansia

· 10 settembre 2015
Oltre ad alleviare gli stati d'ansia, l'avena ci aiuta a mantenere l'equilibrio dell'organismo e a ristabilire i livelli di zucchero. È ideale per evitare i cambiamenti improvvisi di umore

L’ansia è uno stato emotivo molto negativo che purtroppo assale milioni di persone in tutto il mondo, in modo temporaneo oppure cronico. Come possiamo affrontare l’ansia? Le case farmaceutiche e gli psicofarmaci, come già sapete, sono tra le soluzioni più gettonate.

In realtà i farmaci non sono sempre la soluzione più indicata. Ognuno di noi costituisce un caso unico e dispone di caratteristiche del tutto personali, per questo motivo a volte semplici composti chimici non sono capaci di risolvere i nostri problemi.

Il segreto principale per affrontare l’ansia è una buona gestione emotiva quotidiana. Saper dare le giuste priorità, mettere dei limiti ed essere coscienti del fatto che siamo attori protagonisti della nostra vita, sono elementi fondamentali. Abbiamo il diritto e il dovere di essere un po’ più felici. Dobbiamo goderci i nostri spazi personali.

Un buon approccio psicologico e il ricorso ad alcuni rimedi naturali alla nostra portata costituiranno sempre le migliori opzioni. Più avanti, se noteremo che il nostro problema d’ansia persiste, potremo chiedere l’aiuto di un professionista e seguire passo per passo i suoi consigli.

La vostra salute fisica ed emotiva è molto importante nella vita di tutti i giorni. Per tale ragione, in questo articolo ci occuperemo di come l’avena può aiutarvi ad alleviare l’ansia. Scopriamolo insieme!

Avena per trattare i sintomi fisici dell’ansia

ansia

Secondo la “Società americana di depressione e ansia”, sono moltissime le persone che soffrono in silenzio di ansia e che non cercano alcun aiuto professionale. C’è da dire che la maggior parte delle volte, questo stato emotivo è esclusivamente temporaneo e lo si affronta semplicemente cambiando qualche abitudine o approcciando le cose in un altro modo.

Tuttavia, il rischio aumenta nel momento in cui uno stato d’ansia temporaneo si dilunga nel tempo e si trasforma in cronico. La nostra salute ne risente in modo molto chiaro, cominciando a manifestare sintomi che iniziano quasi sempre con ipertensione, tachicardia, nausee, ecc. È molto pericoloso e dobbiamo prestare le dovute attenzioni.

Sia se stiamo assumendo dei farmaci sia se abbiamo deciso di riorganizzare le nostre giornate mettendo in pratica strategie psicologiche per il controllo dell’ansia, secondo quanto affermato dalla Clinica Mayo (Minnesota, Stati Uniti), mangiare carboidrati provenienti da cereali integrali può aiutarci a ridurre i sintomi fisici dell’ansia.

avena

  • I carboidrati presenti nell’avena ci aiutano a far aumentare i livelli di serotonina (un neurochimico) nel cervello.
  • La serotonina produce un effetto calmante sul cervello e sul corpo, capace di alleviare la sensazione d’ansia, il nervosismo e persino l’insonnia.
  • Dobbiamo evitare i carboidrati raffinati, come ad esempio quelli presenti nel pane bianco (bisogna sempre prediligere quello integrale per combattere l’ansia). Questi carboidrati infatti rimangono nel sangue sotto forma di zuccheri, offrono energia momentanea e non ci saziano.

L’avena viene considerata come un “superalimento”, qualcosa che non dovrebbe mai mancare nella dieta di qualsiasi individuo. Conoscete i 10 meravigliosi benefici dell’avena?

  • Grazie alle fibre dietetiche presenti nell’avena, riusciremo a offrire al nostro organismo un livello di energia costante, grazie anche al suo assorbimento lento. 
  • L’avena riesce anche a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Non ci sono innalzamenti né abbassamenti improvvisi, cosa che offre un adeguato equilibrio al nostro corpo.
  • L’avena riesce a regolare il nostro sistema nervoso distribuendo al cervello livelli adeguati di serotonina, ed è dunque ideale per evitare cambiamenti improvvisi di umore e per rilassarci. 
  • È importante che l’avena che ingeriamo sia totalmente naturale, biologica e priva di zuccheri aggiunti. In caso contrario, perderà tutti i suoi benefici. Potete comprarla in negozi di alimenti biologici e, anche se il prezzo sarà probabilmente più elevato, l’investimento verrà premiato con il miglioramento del nostro stato di salute.

Ricetta sana a base di avena per ridurre l’ansia

avena-e-pera

Questa ricetta deliziosa, fresca ed energetica può rappresentare un rimedio adeguato per trattare l’ansia. Potete prepararlo ogni mattina per colazione.

Anche se l’avena è un aiuto importante e fa aumentare i livelli di serotonina nel sangue, dovete sapere che, per combattere l’ansia, è fondamentale aiutarsi con strategie psicologiche di base, praticare esercizi di rilassamento e stabilire le giuste priorità nella propria vita: siete voi stessi la cosa più importante!

Prendete nota adesso su come preparare questo rimedio naturale a base di avena.

Frullato naturale di avena e pera

Di cosa abbiamo bisogno?

  • 1 pera matura
  • 50 gr di avena organica senza zucchero
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 2 cucchiai di miele (25 g)

Come si prepara?

  • È molto semplice. Per prima cosa bisogna sbucciare la pera e tagliarla a pezzetti per poterla mettere nel frullatore. 
  • Successivamente, dovremo mettere nel frullatore l’avena biologica senza zuccheri, l’acqua e la pera tagliata a pezzi. 
  • Una volta ottenuto un frullato omogeneo, aggiungeremo i due cucchiai di miele. Se volete potete servirlo freddo con due cubetti di ghiaccio. Sarà davvero delizioso!
Guarda anche