Trattare l’ansia in modo naturale: frullato di avena

3 Maggio 2019
Oltre ad alleviare gli stati d'ansia, l'avena agisce sull'equilibrio psico-fisico del nostro corpo: regola i livelli di zucchero e previene gli sbalzi d'umore.

Sono milioni le persone in tutto il mondo a soffrire di stati ansiosi temporanei o cronici. Come possiamo trattare l’ansia? Le case farmaceutiche e gli psicofarmaci, come già sapete, sono tra le soluzioni più gettonate.

In realtà i farmaci non sono sempre la soluzione più indicata. Ognuno di noi costituisce un caso unico e dispone di caratteristiche del tutto personali. Per questo motivo a volte una semplice molecola chimica non è in grado di risolvere i nostri problemi.

Il segreto principale per affrontare l’ansia è una buona gestione emotiva quotidiana. Saper stabilire le giuste priorità, mettere dei limiti ed essere coscienti del fatto che siamo attori protagonisti della nostra vita, sono elementi fondamentali.

Abbiamo il diritto e il dovere di essere un po’ più felici. Impariamo a goderci i nostri spazi personali.

Un buona strategia di gestione dell’ansia e il ricorso ai rimedi naturali sono sempre le migliori opzioni. Più avanti, se noteremo che il nostro problema persiste, potremo chiedere l’aiuto di un professionista e seguire i suoi consigli.

La salute emotiva è importante quanto la salute del nostro corpo. Per questo motivo, vi invitiamo a conoscere l’avena e in che modo può aiutare ad alleviare l’ansia. 

Avena per trattare l’ansia e i suoi sintomi fisici

ragazza che si copre gli occhi con il braccio

Secondo la ADAA (The Anxiety and Depression Association of America) sono moltissime le persone che soffrono in silenzio di ansia senza cercare alcun aiuto professionale. C’è da dire che la maggior parte delle volte, si tratta di uno stato emotivo temporaneo. In questo caso si può affrontare semplicemente cambiando qualche abitudine o affrontando i problemi in modo diverso.

Il rischio aumenta quando lo stato d’ansia da temporaneo si protrae, diventando infine cronico. Il corpo ne risente in modo chiaro, cominciando a manifestare sintomi come ipertensione, tachicardia, nausea, etc. È molto pericoloso e dobbiamo prestare le dovute attenzioni.

Leggete anche: Come leggere un elettrocardiogramma

Sia che abbiamo deciso di affrontare il problema con i farmaci, sia con una strategia psicologica, mangiare carboidrati provenienti da cereali integrali può aiutarci a ridurre i sintomi fisici dell’ansia.

cucchiaio con fiocchi d'avena

In che modo i carboidrati possono essere utili per trattare l’ansia?

  • I carboidrati presenti nell’avena ci aiutano ad aumentare i livelli di serotonina (un neurotrasmettitore) nel cervello.
  • La serotonina produce un effetto calmante sul cervello e sul corpo. È quindi capace di alleviare la sensazione d’ansia, il nervosismo e persino l’insonnia.
  • Sono, invece, da evitare i carboidrati raffinati, come ad esempio quelli presenti nel pane bianco. Un buon modo per trattare l’ansia a tavola, sarà quindi prediligere sempre il pane integrale. I carboidrati troppo raffinati, infatti, rimangono nel sangue sotto forma di zuccheri, offrono energia momentanea e non saziano.

L’avena: un “superalimento”

  • Grazie alle fibre presenti nell’avena e al suo assorbimento lento, offriamo al nostro organismo un livello di energia costante.
  • L’avena, inoltre, contribuisce a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Previene, in altre parole, i picchi improvvisi, proprietà che offre un buon equilibrio al nostro corpo.
  • L’avena regola il sistema nervoso distribuendo al cervello livelli adeguati di serotonina. È dunque ideale per evitare cambiamenti improvvisi di umore e per rilassarci. 
  • È importante che l’avena consumata sia naturale, biologica e priva di zuccheri aggiunti. In caso contrario, perderà tutti i suoi benefici. Potete comprarla nei negozi che vendono prodotti biologici. Anche se il prezzo sarà probabilmente più elevato, l’investimento verrà premiato con il miglioramento del vostro stato di salute.

Volete saperne di più? Leggete anche i 10 meravigliosi benefici dell’avena

Ricetta sana a base di avena per ridurre l’ansia

rimedio all'avena per trattare l'ansia

Questa ricetta deliziosa, fresca ed energetica può rappresentare un rimedio adeguato per trattare l’ansia. Potete prepararla ogni mattina per colazione.

L’avena è certamente un aiuto importante perché stimola la produzione di serotonina. Tuttavia per combattere l’ansia, è fondamentale aiutarsi con strategie psicologiche di base, praticare esercizi di rilassamento e stabilire le giuste priorità nella propria vita. Siete voi la cosa più importante!

Vediamo adesso come preparare questo rimedio naturale a base di avena.

Frullato naturale di avena e pera

Ingredienti

  • 1 pera matura
  • 50 g di avena biologica non zuccherata
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 2 cucchiai di miele (25 g)

Come si prepara?

  • È molto semplice. Per prima cosa bisogna sbucciare la pera e tagliarla a pezzetti per poterla mettere nel frullatore.
  • Successivamente, dovrete frullare tutti gli ingredienti
  • Una volta ottenuto un frullato omogeneo, aggiungerete i due cucchiai di miele. Se volete potete servirlo freddo con due cubetti di ghiaccio. Sarà davvero delizioso!