8 incredibili benefici della melagrana

26 Aprile 2021
Si tratta di un frutto delizioso e succoso che potete mangiare senza rimorsi. Fornisce antiossidanti, ferro, vitamine del gruppo B e fibre. Ecco perché, quando arriva la sua stagione, non può mancare nella vostra dieta.

I tanti benefici della melagrana la rendono un frutto delizioso e ben noto fin dall’antichità. Presenta un moderato contenuto di calorie e un elevato apporto di acqua che raggiunge ben l’80% del suo peso. Ecco perché è consigliato in tutti i tipi di diete, soprattutto quelle che aiutano a perdere peso in modo sano.

Da un punto di vita nutrizionale, si tratta di una fonte naturale di vitamine C e B2, minerali e antiossidanti. Bisogna inoltre sottolineare che contiene una buona quantità di fibra, che varia a seconda della modalità di consumo. Ciò significa che è più conveniente mangiarla direttamente piuttosto che berne il succo.

In ogni caso, esistono molti motivi per cui tutti noi dovremmo iniziare a nutrirci più spesso di questo frutto squisito. Nelle righe che seguono condivideremo con voi gli incredibili benefici che si possono ottenere mangiandolo.

La melagrana, un frutto a basso contenuto calorico

I benefici della melagrana: melagrana aperta.

 

 

Secondo gli esperti dell’associazione 5 al día, questo frutto così succoso “contiene una quantità di carboidrati lievemente superiore a quella della maggior parte della frutta (fondamentalmente, glucosio e fruttosio)”.

Inoltre, segnalano che la melagrana contiene una certa quantità di polifenoli (nella corteccia, nelle foglie, negli arilli e nelle pareti membranose) e flavonoidi (antocianine). D’altra parte, aggiungono anche che è ricca di potassio e povera di sodio, come la maggior parte della frutta.

In merito al suo contenuto di vitamine e minerali, la Fondazione spagnola per la nutrizione (FEN) indica quanto segue: “tra i sali minerali, si segnala la sua considerevole quantità di potassio. Tra le vitamine, sono presenti piccole quantità di vitamina C e vitamine del gruppo B. L’acido citrico, che conferisce a questo frutto il suo tipico sapore acido, potenzia l’azione della vitamina C”.

Benefici dovuti al suo apporto di vitamina C

La vitamina C (o acido ascorbico) agisce da antiossidante e, pertanto, contribuisce al mantenimento della salute di tutti gli organi, tessuti e sistemi del corpo umano, proteggendoli dai danni causati dai radicali liberi.

In aggiunta, questa vitamina contribuisce al processo di produzione del collagene, fondamentale per la salute della pelle, perché, tra i suoi tanti vantaggi, aiuta a cicatrizzare le ferite.

D’altra parte, “i risultati della maggior parte degli studi prospettici condotti in precedenza indicano che un basso consumo o un deficit di vitamina C è associato a un aumento del rischio di contrarre malattie cardiovascolari e che un modesto consumo di 100 mg al giorno è sufficiente per dare luogo a una riduzione massima del rischio di malattie cardiovascolari in uomini e donne non fumatori“.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Vitamina C: 8 sintomi che ne indicano la carenza

Benefici dovuti al suo apporto di vitamine del gruppo B

Recentemente, le vitamine del gruppo B hanno guadagnato popolarità, perché è stato dimostrato che favoriscono la salute del cervello, l’organo più importante del corpo. Queste vitamine contribuiscono anche a formare i globuli rossi, mantenere il tono muscolare, produrre ormoni, ecc., e intervengono in un gran numero di processi, come, per esempio, quello digestivo.

Inoltre, aiutano il corpo a ricavare energia dagli alimenti (in altre parole, fanno sì che il corpo assimili in modo efficace il “combustibile” che riceve dai grassi e dalle proteine).

In seguito a queste considerazioni, i benefici della melagrana sarebbero i seguenti:

  • Offre energia al corpo.
  • Fornisce vitamine del gruppo B, che, principalmente, favoriscono la salute del cervello.
  • Fornisce vitamina C, essenziale per la formazione del collagene.
  • Aiuta a prevenire alcune malattie, se assunta nel contesto di una dieta sana.

Vi consigliamo di leggere anche: Vitamine gruppo B: caratteristiche e benefici

La melagrana è un frutto salutare

Frutti tagliati a metà.

Grazie al suo apporto nutrizionale, la melagrana è un frutto che si consiglia di consumare durante la sua stagione. Da sola non è in grado di offrire all’organismo tutto ciò di cui quest’ultimo ha bisogno per mantenersi in salute; tuttavia, se assunta nel contesto di una dieta equilibrata, può contribuire alle sue buone condizioni. Quindi, introducetela nella vostra alimentazione nel modo che preferite: in insalate, succhi o, semplicemente, al naturale.

Gli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità consigliano il consumo di circa 400 grammi al giorno di frutta, per godere di buona salute. Allo stesso tempo, però, chiariscono che il modo migliore è quello di mangiare i frutti interi, senza trasformarli in succhi, frullati o altri tipi di preparazioni che ne alterino l’apporto nutritivo. Quindi, approfittate delle melagrane che avete a portata di mano e consumatele intere nelle vostre merende oppure come dessert dopo un pasto.

In sintesi, ricavare tutti i benefici della melagrana è possibile, a condizione, però, di seguire una dieta adeguata.

  • Zarfeshany A, Asgary S, Javanmard SH. Potent health effects of pomegranate. Adv Biomed Res. 2014;
  • Lansky EP, Newman RA. Punica granatum (pomegranate) and its potential for prevention and treatment of inflammation and cancer. Journal of Ethnopharmacology. 2007.
  • Wang D, özen C, Abu-Reidah IM, Chigurupati S, Patra JK, Horbanczuk JO, et al. Vasculoprotective effects of pomegranate (Punica granatum L.). Frontiers in Pharmacology. 2018.
  • Manthou E, Georgakouli K, Deli CK, Sotiropoulos A, Fatouros IG, Kouretas D, et al. Effect of pomegranate juice consumption on biochemical parameters and complete blood count. Exp Ther Med. 2017;
  • Jeune MAL, Kumi-Diaka J, Brown J. Anticancer Activities of Pomegranate Extracts and Genistein in Human Breast Cancer Cells. J Med Food. 2005;