Cibi per reintegrare il collagene perduto

3 Settembre 2020
Numerose creme e lozioni per il viso promettono di reintegrare il collagene. L'ideale, tuttavia, è includere nella dieta cibi ricchi di questo nutriente.

A partire dai 35 anni, la pelle comincia a essere meno elastica e iniziano a comparire le prime rughe. In seguito a ciò, è consigliabile consumare specifici cibi per reintegrare il collagene.

Il collagene è una proteina prodotta dalle cellule del tessuto connettivo, chiamate fibroblasti. Costituisce circa il 30% della massa proteica totale dell’organismo e l’80% del tessuto connettivo totale.

In parole semplici, questa proteina è l’adesivo che lega insieme il nostro corpo. Senza collagene, le varie componenti dell’organismo non potrebbero risultare unite fra loro.

Il collagene e la pelle

Donna che sorride senza rughe di espressione.

La salute della nostra pelle è direttamente collegata al collagene, in quanto responsabile della protezione delle strutture del corpo e barriera contro le tossine e gli agenti esterni nocivi.

Si tratta, inoltre, dell’elemento principale di capelli e unghie, ma anche dei legamenti e dei tessuti connettivi. Più specificamente, il collagene mantiene compatta la pelle perché costituisce la maggior parte del derma. Quando manca, quindi, la cute appare più flaccida.

Leggete anche: Peptidi di collagene: cosa sono e a cosa servono?

Quando iniziamo a perderlo e perché?

Gli esseri umani iniziano a perdere collagene a partire dai 25 anni di età, ma gli effetti di questo processo cominciano a notarsi dopo i 35 anni.

A mano a mano che le quantità di collagene diminuiscono, le strutture epiteliali si indeboliscono, il derma diventa più sottile, i capelli  meno forti, compaiono le prime rughe e la pelle inizia a cedere.

Anche i tendini e i legamenti sono meno elastici e le articolazioni sono meno flessibili. Alla luce di ciò, dopo i 25 anni è consigliabile reintegrarlo mediante integratori esterni.

I fattori che accelerano la perdita di collagene

  • L’esposizione al sole, al fumo, alle sostanze inquinanti, ad alcune tossine, allo stress e l’esercizio fisico eccessivo aumentano la produzione di radicali liberi che distruggono il collagene esistente.
  • Gli squilibri ormonali tipici della menopausa e dell’invecchiamento.
  • Problemi di salute che prevedono trattamenti che riducono l’assorbimento di vitamine e minerali.

Scoprite come Mantenere una bella pelle durante la menopausa

Quali cibi per reintegrare il collagene?

Processo di formazione delle rughe.

Alcuni cibi sono in grado di reintegrare questa proteina nel corpo. Il loro consumo può aiutarci a ritrovare la compattezza, la freschezza e l’elasticità della pelle. I cibi per reintegrare il collagene sono:

1. Carne

La carne è estremamente importante nella dieta, soprattutto in relazione all’apporto di questa proteina. In particolare, ci riferiamo alla carne di:

  • Manzo.
  • Pollo.
  • Capra.
  • Bue.
  • Cervo.
  • Maiale.

2. Pesce

Sebbene rispetto alla carne presenti una concentrazione inferiore di collagene, il pesce è un’ottima fonte proteica.

Gli Omega 3 presenti nel salmone e nel tonno proteggono la membrana adiposa attorno alle cellule cutanee. Riducono quindi il rischio di infiammazioni e offrono elasticità e compattezza alla pelle.

3. Gelatina tra i cibi per reintegrare il collagene

La gelatina è tra i cibi per reintegrare il collagene nel corpo.

La gelatina è composta per il 90% da derivati ​​delle proteine ​​del collagene. Oltre a ciò presenta un basso contenuto calorico. Si tratta, quindi, di uno dei migliori cibi per reintegrare il collagene perduto.

4. Frutta e verdura rosse

Frutta e verdura rosse come le mele, le fragole, le ciliegie, le barbabietole, i peperoni rossi, contengono licopeni, sostanze antiossidanti che stimolano la produzione di collagene.

5. Frutta ricca di vitamina C

La vitamina C è essenziale per la salute della pelle. La troviamo nelle arance, nei limoni, nei kiwi, nel pompelmo, nel mango e nell’ananas. Questi frutti, inoltre, contengono antiossidanti che riducono la comparsa delle rughe.

6. Verdure tra i cibi per reintegrare il collagene

Le verdure come broccoli, cavolfiori, melanzane e spinaci sono ottime per la produzione di collagene.

7. Cibi ricchi di zolfo

Olive di vario tipo.

Sedano, olive verdi e nere, aglio, cetriolo, banana, cipolla e tofu sono ottimi cibi per reintegrare il collagene della pelle. Questo perché presentano abbondanti quantità di zolfo, che stimola la produzione di collagene.

Leggete anche: Assumere collagene ogni giorno: quali benefici?

8. Altri cibi per reintegrare il collagene

Altri cibi da includere nella dieta sono: latte di soia, formaggio, tè, noci e i cibi ricchi di lisina come patate, alghe e lievito di birra.

Tutti i prodotti elencati sono facili da reperire al supermercato. Abbinateli a vostro piacimento, purché la vostra dieta sia sana ed equilibrata: solo così noterete presto gli effetti positivi sulla vostra pelle.