Bevande per trattare l’anemia in modo naturale

· 1 gennaio 2018
Se stiamo seguendo un trattamento per l'anemia, dovremmo consultare un medico prima di consumare questi rimedi così da escludere possibili controindicazioni.

Oggi vogliamo presentarvi alcune bevande per trattare l’anemia. Quest’ultima è una malattia che si produce quando i livelli di emoglobina del sangue diminuiscono, quasi sempre a causa di deficit di ferro nell’organismo.

Comporta un minor apporto di ossigeno nei tessuti e nelle cellule e causa debolezza muscolare, perdita di concentrazione e problemi a pelle e capelli.

Può manifestarsi a causa del basso consumo di ferro oppure a causa di difficoltà di assorbimento dello stesso. Tuttavia, alcuni casi sono il risultato di emorragie, problemi renali e complicazioni causate da interventi chirurgici.

In ogni caso è di primaria importanza fornire un trattamento in quanto, se la malattia avanza, può generare la comparsa di disturbi più gravi come tachicardia, ipertensione e deterioramento della memoria.

Per fortuna, oltre al trattamento farmacologico, esistono rimedi di origine naturale che possono facilitare il controllo dei sintomi e accelerano il processo di recupero. 

In questa occasione vogliamo condividere 5 bevande per trattare l’anemia, ideali per aumentare l’assorbimento del ferro e contrastare la debolezza causata da questa condizione.

Provatele!

Bevande per trattare l’anemia

1. Succo di carota, ravanello e crescione

Succo di carota

Grazie al suo significativo apporto di ferro, potassio e zinco, questo succo naturale agisce a favore del recupero dei pazienti affetti da anemia.

La sua ingestione favorisce la produzione di globuli rossi e migliora la circolazione aumentando l’ossigenazione cellulare.

Ingredienti

  • 1 carota
  • 1 ravanello
  • 3 foglie di crescione
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Preparazione

  • Pelate la carota, tagliatela e introducetela nel frullatore.
  • Tagliate il ravanello, lavate il crescione e aggiungete il tutto alla carota.
  • Versate un bicchiere d’acqua e frullate tutti gli ingredienti finché non otterrete una bevanda omogenea.

Modalità di consumo

Bevete il frullato a digiuno tutti i giorni fino a curare l’anemia.

Leggete anche: L’anemia influisce sulle nostre emozioni?

2. Bevanda di alfalfa, coda cavallina e ortica verde

Gli ingredienti di questa bevanda per trattare l’anemia fornisce all’organismo vitamine, minerali e potenti antiossidanti necessari a tale scopo.

La loro assimilazione migliora la qualità del sangue e aiuta a contrastare la perdita di principi nutritivi che produce debolezza e fatica.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di germogli di alfalfa (5 g)
  • 1 cucchiaino di coda cavallina (5 g)
  • ½ cucchiaino di ortica verde (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Versate una tazza d’acqua in una pentola e aggiungete le piante.
  • Fate bollire la bevanda per circa 3 o 5 minuti e ritiratela dal fuoco.
  • Fate riposare a temperatura ambiente e filtratela.

Modalità di consumo

Bevete una tazza di infuso a metà mattina tutti i giorni.

3. Vino bianco e semi di finocchio

Grazie al suo alto contenuto di antiossidanti, minerali essenziali e acidi grassi, questa bevanda al vino bianco e finocchio può essere utile come integratore per aumentare la produzione di globuli rossi e ridurre la gravità dell’anemia.

Ingredienti

  • 2 tazze di vino bianco (500 ml)
  • 3 cucchiai di semi di finocchio (30 g)

Preparazione

  • Aggiungete i cucchiai di semi di finocchio in un recipiente con il vino bianco.
  • Coprite la bevanda e lasciatela riposare per altri 5 o 7 giorni.

Modalità di consumo

Filtrate il preparato e assumetene una tazza al giorno.

Nota: Questo rimedio non è adatto ai minori.

Vi consigliamo di leggere: 12 infusi per rafforzare le difese

4. Latte e sedano

Se non siete intolleranti al lattosio, questa bevanda per trattare l’anemia è un ottimo rimedio naturale.

Contiene ferro, acido folico e composti antiossidanti che migliorano la qualità del sangue ottimizzando l’ossigenazione cellulare.

Ingredienti

  • 3 gambi di sedano
  • 1 tazza di latte (250 ml)

Preparazione

  • Fate bollire una tazza di latte e, una volta giunta a ebollizione, aggiungete i gambi di sedano.
  • Lasciate riposare la bevanda a temperatura ambiente per circa 10 o 15 minuti.

Modalità di consumo

Ingerite il preparato una volta al giorno finché non ridurrete i sintomi dell’anemia.

5. Succo d’uva e prezzemolo

Succo d'uva

L’uva contiene un antiossidante conosciuto come resveratrolo, che pulisce le tossine del sangue evitando il deterioramento cellulare.

In questo trattamento ne potenziamo gli effetti con le proprietà nutrizionali del prezzemolo, ottenendo una soluzione efficace contro l’anemia.

Ingredienti

  • ½ tazza di uva scura (75 g)
  • 2 ciuffi di prezzemolo fresco
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Preparazione

  • Lavate l’uva e mettetela nel frullatore con il prezzemolo fresco e un bicchiere d’acqua.
  • Frullate fino a ottenere una bevanda omogenea e filtratela.

Modalità di consumo

Assumete il succo dopo colazione per 2 o 3 settimane di seguito.

Vi hanno diagnosticato l’anemia? Vi sentite deboli o stanchi? In caso affermativo, provate una qualsiasi delle bevande menzionate e verificatene i benefici.

Ovviamente se state seguendo un trattamento medico, consultate il medico prima di assumere tali bevande per trattare l’anemia.

Guarda anche