Calmare il dolore lombare in modo naturale

19 Gennaio 2020
Per calmare il dolore lombare è sempre meglio accostare metodi diversi. In questo modo si ottengono benefici da ciascun rimedio e si accelera il processo di guarigione. 

Uno dei disturbi che più affliggono la popolazione adulta è il mal di schiena. Che sia nella parte bassa, media o sulla cervicale, il dolore può essere intenso e prolungato. Il tratto lombare, tuttavia, è quello che tende a dare maggiori problemi. Si stima che l’80% delle persone adulte abbia avuto almeno una volta nella vita un problema di questo tipo. Siamo, quindi, alla continua ricerca di nuove terapie in grado di calmare il dolore lombare.

L’Associazione Chiropratica Americana indica il dolore lombare come uno dei principali motivi di invalidità nel mondo. Sempre stando ai dati di questa organizzazione, metà della popolazione lavoratrice in America ha dichiarato di soffrire di mal di schiena ogni anno.

Principali cause del mal di schiena

Donna con dolore lombare
Le abitudini sedentarie sono tra le principali cause del dolore lombare.

La parte bassa della schiena è soggetta a grandi tensioni, dovendo farsi carico di tutto il peso della parte superiore del corpo. In linea generale, il peso del tronco è sostenuto dalla colonna vertebrale, dalle vertebre e dai dischi intervertebrali. I dischi, che funzionano da cuscinetto evitando l’attrito tra le vertebre, con l’età tendono a deteriorarsi, a consumarsi o lesionarsi. 

Il deterioramento dei dischi si produce con l’età, ma anche in seguito a un eccesso di lavoro o a movimenti scorretti. Le conseguenze sono quindi dolore, rigidità e, in alcuni casi, disturbi cronici che riducono la qualità della vita e impediscono di svolgere le normali attività.

La zona lombare della schiena è quella che più risente del passare degli anni. Questo può essere dovuto a due motivi principali:

  • L’attività lavorativa svolta richiede un intenso sforzo fisico con movimenti logoranti o posture scorrette.
  • Si resta seduti per la maggior parte della giornata senza realizzare nessun movimento.

Leggete anche: La postura corretta da assumere

Metodi naturali per calmare il dolore lombare

Prima di cominciare a curarsi, è importante consultare uno specialista per ottenere una diagnosi corretta. Individuare la causa precisa del mal di schiena può essere complicato a dispetto delle tecniche e degli esami diagnostici che abbiamo attualmente a disposizione, ma resta un iter necessario.

Alcuni metodi naturali aiutano a calmare il dolore lombare e a evitare l’interruzione delle attività quotidiane in attesa della diagnosi. I seguenti trattamenti vanno quindi intesi come un’alternativa per alleviare i sintomi e non come rimedio definitivo. 

1. Caldo e freddo

Una terapia efficace per calmare il dolore lombare è l’applicazione diretta di caldo e freddo. La variazione di temperatura aiuta a ridurre l’infiammazione. Inoltre, stimola la circolazione nell’area interessata dal dolore a seguito di una lesione, uno sforzo eccessivo o per la tensione che si crea quando manteniamo la stessa postura per troppo tempo.

  • Applicate una compressa di acqua fredda, una borsa del ghiaccio o del gel coperto da un panno direttamente sulla zona. Calmerà l’infiammazione.
  • Per stimolare la circolazione, invece, usate una borsa dell’acqua calda o un panno imbevuto di acqua calda. Il caldo rilassa i muscoli e allevia la tensione.

2. Aglio

 

Calmare il dolore lombare con l'aglio
L’aglio può calmare il dolore lombare grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

L’aglio è un rimedio naturale in grado di calmare il dolore. Le sue proprietà antinfiammatorie si devono alla presenza dell’allicina.

Il modo più diretto per sfruttare il suo potenziale è mangiarlo crudo, ma può anche essere utilizzato come analgesico topico. A tale scopo, bisognerà ricorrere a una base oleosa.

Ingredienti

  • 10 spicchi d’aglio
  • 4 cucchiai di olio di cocco (60 ml)

Preparazione

  • Riscaldate l’olio di cocco in una padella e aggiungete gli spicchi d’aglio. Lasciate che cuociano a fuoco lento finché non assumeranno un colore marrone.
  • Filtrate l’olio e versatelo in un barattolo di vetro.
  • Potete preparare l’olio anche a freddo, aggiungendo l’aglio all’olio e lasciandolo macerare per 5-10 giorni.

Leggete anche: 6 potenti rimedi a base di aglio che dovete conoscere

3. Attività fisica per calmare il dolore lombare

Per alleviare i dolori muscolari e del tratto lombare, l’esercizio fisico è una buona terapia naturale. Stilate un programma per il benessere della schiena che includa un po’ di esercizio fisico tutti i giorni. L’attività fisica a basso impatto (gli stiramenti dolci, il nuoto o la camminata) sono ideali per prevenire la rigidità tipica di questa parte del corpo.

La vita sedentaria, infatti, agisce sulla muscolatura della zona lombare. Con gli esercizi potrete rafforzare questa zona, prevenendo così eventuali lesioni. Più forti sono i muscoli a sostegno della colonna vertebrale, minore è il rischio di soffrire di mal di schiena.

4. Dormire

Donna abbracciata al cuscino
Un riposo adeguato permette di recuperare il sovraccarico della zona lombare.

Infine, un buon riposo può risolvere più di un problema di salute. Durante il sonno vengono rilasciate le endorfine, ormoni che agiscono contro il dolore, efficaci quasi come i farmaci. In seguito a ciò, i segnali di dolore registrati dal cervello si riducono. Un sonno riparatore, inoltre, allevia l’ansia, lo stress e la depressione spesso associate al dolore lombare cronico. Le persone che tendono a soffrire di mal di schiena accusano in genere anche disturbi del sonno.

Dormire male può  peggiorare i sintomi della lombalgia. È importante, quindi, affrontare i due problemi all’unisono per evitare di cadere in un circolo vizioso. Affidatevi, in ogni caso, alle cure di uno specialista.