6 potenti rimedi a base di aglio che dovete conoscere

22 Marzo 2019
Spesso la natura offre delle soluzioni molto efficaci a problemi e disagi dell'organismo umano. Ecco perché è bene conoscere questi rimedi a base di aglio.

I rimedi a base di aglio sono considerati al pari degli antibiotici naturali da tempo immemorabile. L’aglio è originario dell’Asia centrale e il suo uso nella medicina alternativa risale persino all’antico Egitto, dove era ben noto e apprezzato per le sue innumerevoli proprietà terapeutiche.

I rimedi a base di aglio vengono anche utilizzati per trattare o prevenire un’ampia varietà di malattie. L’aglio è una delle piante medicinali con la più grande quantità di proprietà curative scientificamente provate. È un antisettico e antibiotico generale, per via della sua alta percentuale di zolfo.

Tra i suoi composti troviamo:

  • Glicoside solforato.
  • Allicina.
  • Enzimi.
  • Vitamina A, B1, B2, C.
  • Niacina.
  • Zolfo.

Tra i rimedi a base di aglio troviamo anche quelli usati contro stafilococchi, streptococchi, salmonella e funghi. Accanto a questa valenza battericida, non bisogna dimenticare che questa pianta bulbosa favorisce anche le difese del corpo, aumentando la produzione di globuli bianchi.

Rimedi a base di aglio molto efficaci

1. Per curare l’influenza

Due ragazzi stanno male

Il primo dei rimedi a base di aglio che vi suggeriamo in questo articolo c’è quello che prevede di mangiarne uno o due spicchi al giorno. Si tratta di un ottimo sistema per prevenire l’influenza, in qualsiasi momento dell’anno.

  • Tra i composti nell’aglio c’è una sostanza chimica chiamata allicina, che ha un grande potenziale per combattere virus e batteri. Masticando e frantumando gli spicchi, le sostanze vengono rilasciate nell’organismo, favorendo la guarigione.

Leggete anche: Abbassare la febbre con rimedi naturali

2. Per il trattamento delle vene varicose

Vene varicose

L’aglio è di grande aiuto nel controllo e nella cura delle vene varicose, ma la sua assunzione dovrà essere costante per poter notare gli effetti positivi.

Ingredienti

Preparazione

  1. Tagliate gli spicchi d’aglio a fette e metteteli in un contenitore di vetro con l’olio d’oliva e il succo di limone.
  2. Mescolate bene, coprite il contenitore e lasciate riposare per 12 ore.

Applicazione

  1. Massaggiare l’unguento in modo circolare sull’area.
  2. Con questo rimedio sarete in grado di attivare la circolazione del sangue e otterrete una riduzione dell’infiammazione sulla zona interessata dalle vene varicose.

3. Combattere la tosse grazie ai rimedi a base di aglio

Spicchi di aglio crudo

Il terzo dei rimedi a base di aglio si deve alla qualità di antibiotico naturale di questa pianta bulbosa. Vi servirà per calmare qualsiasi condizione respiratoria, ma è essenziale sapere come ingerire l’aglio correttamente.

Dovete sapere che è importante consumarlo fresco e cotto al momento, poiché altrimenti perderebbe le sue proprietà principali.

Ingredienti

  • 1 aglio precedentemente cotto
  • 3 cucchiai di miele (75 g)
  • 3 cucchiai di olio d’oliva (48 g)

Preparazione

  • Macinate e spellate l’aglio.
  • Mescolatelo con il miele e, infine, aggiungete l’olio d’oliva.
  • Ricordatevi di non cucinare l’aglio sopra i 60 gradi, in quanto perderebbe le sue proprietà.

Lo sciroppo ottenuto avrà un effetto calmante, in quanto ha la proprietà di ammorbidire le mucose nei bronchi.

Essendo fatto con ingredienti naturali, non ha effetti collaterali né controindicazioni, dal momento che non include nessun tipo di sostanza chimica.

4. Per abbassare la pressione sanguigna

Medico misura la pressione

L’aglio contiene anche potassio, che riduce l’eccesso di sodio e agisce come un potente diuretico. Aiuta ad espellere i liquidi e impedisce che vengano trattenuti nell’organismo.

Quindi, può funzionare come un eccellente trattamento naturale per regolare la pressione sanguigna.

Ingredienti

  • 2 teste d’aglio grattugiate.
  • ½ tazza di zucchero (100 g).
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml).

Preparazione

  1. Mescolate l’aglio grattugiato con lo zucchero e il bicchiere d’acqua fino ad ottenere la consistenza di uno sciroppo.
  2. Si consiglia di prenderne due cucchiai al giorno, per abbassare la pressione.

5. Rimuovere le verruche con i rimedi a base di aglio

Preparazione di rimedi a base di aglio

L’aglio ha componenti antivirali e antitumorali che si occupano del virus del papilloma umano che causa le verruche. Il trattamento con l’aglio aiuta ad asciugarle ed eliminarle.

Cosa vi serve

  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 benda

Applicazione

  1. Schiacciate l’aglio fino ad ottenere una pasta e applicatela direttamente sulla verruca.
  2. Coprite l’area con una benda e lasciatela per tutta la notte.
  3. Il mattino dopo togliete la benda, risciacquate con acqua e ripetete l’operazione.
  4. Ripetete il ​​procedimento ogni giorno, fino a quando la verruca non sarà caduta.

Scoprite: 5 Soluzioni naturali per eliminare le verruche dalle dita

6. Per combattere il dolore alle ossa e alle articolazioni

Anziana si tocca la mano

L’aglio è un ingrediente molto utile per le persone che soffrono di artrite e dolori articolari per via del suo contenuto di selenio e zolfo.

È di grande aiuto per alleviare il dolore alle articolazioni e l’infiammazione, dal momento che il selenio ha proprietà antireumatiche. I pazienti con artrite hanno spesso bassi livelli di selenio nel sangue.

Ingredienti

  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di olio di senape (30 g)

Preparazione

  • Friggete gli spicchi d’aglio con 2 cucchiai di olio di senape.
  • Quando diventano neri, spegnete il fuoco, poi stendete il contenuto per mantenere l’olio.
  • Lasciate raffreddare e usatelo per massaggiare la zona interessata.
  • Fate agire per almeno 3 ore e quindi risciacquare con acqua fresca.
  • Applicate 2 volte al giorno e noterete rapidamente una sensazione di sollievo.

Conclusioni sui rimedi a base di aglio

Come avete visto, sono davvero molteplici i rimedi a base di aglio che potete mettere in pratica senza problemi. Questa pianta è straordinaria ma tenete sempre presente che, dinanzi a qualsiasi malessere e disagio, conviene sempre chiedere prima il parere al vostro medico curante.