Cambiamenti nel colore delle labbra: cosa significano?

Labbra biancastre, blu o con macchie scure: le alterazioni nel colore delle labbra sono legate ad un lungo elenco di condizioni.
Cambiamenti nel colore delle labbra: cosa significano?

Ultimo aggiornamento: 30 settembre, 2021

La pelle e le mucose sono la principale linea di difesa del corpo. In generale, esprimono il nostro stato di salute interna e, in alcune occasioni, possono indicare la presenza di una carenza o una malattia. Cosa significano i cambiamenti di colore delle labbra?

Le labbra sono uno dei tessuti del corpo più sensibili e delicati che esistano; contengono più di un milione di recettori nervosi. Il loro colore è dato dalla presenza di migliaia di vasi sanguigni sotto la superficie. Naturalmente, la razza e il colore della pelle giocano un ruolo molto importante.

Quando le labbra sono sane, il colore varia tipicamente da rosa chiaro a una sfumatura di marrone. Cambiamenti improvvisi nel colore delle labbra possono invece indicare qualcosa che non va. Queste variazioni possono essere macchie o una colorazione blu, violacea, biancastra e nera.

Cambiamenti nel colore delle labbra: ogni colore un significato

La pelle delle labbra solitamente è soggetta a fattori esterni che ne alterano la composizione e la fisiologia; un esempio di questo è la sigaretta. D’altra parte, molte malattie si manifestano con lesioni o alterazioni delle labbra. Alcuni studi affermano che la colorazione dei tessuti molli facciali riflette la condizione dei tessuti duri sottostanti.

I cambiamenti nel colore delle labbra sono legati ad un lungo elenco di condizioni. La disidratazione, le carenze nutrizionali e l’esposizione alla luce solare sono cause comuni. Tuttavia, possono anche essere la manifestazione di patologie cardiovascolari, respiratorie, oncologiche ed ematologiche.

Labbra biancastre

Le labbra bianche o pallide sono associate a disidratazione e diminuzione del numero di globuli rossi o anemia. In genere questo segnale è accompagnato da un evidente pallore nel resto del corpo, delle gengive e sotto le unghie.

  • Si stima che la causa più comune di disidratazione sia la diarrea, soprattutto nei bambini e negli adolescenti. Inoltre, la perdita di liquidi può essere associata a emorragie interne o esterne, come un flusso mestruale abbondante.
  • L’anemia è di solito il risultato di carenze nutrizionali, come un apporto o un assorbimento scarsi di ferro, vitamina B12 e acido folico. Inoltre, possono causarla alcune malattie ereditarie come la talassemia e l’emofilia.
Bambino stanco a scuola.
L’anemia si manifesta con pallore, stanchezza ed esaurimento. Nei bambini può influenzare il rendimento scolastico.

Labbra blu

La colorazione bluastra delle labbra, della pelle e di altre mucose è chiamata cianosi. Il colore rosso del sangue è il risultato della concentrazione di emoglobina. Il sangue diventa di colore scuro o violaceo quando manca l’ossigeno, il che causa la cianosi.

Le labbra, le dita e le mucose blu in genere sono il prodotto di patologie respiratorie e cardiovascolari. La malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD), l’asma, l’asfissia meccanica e l’insufficienza respiratoria sono le eziologie più comuni.

Insufficienza cardiaca, shock, sepsi, basse temperature e avvelenamento da insetticidi possono causare questa colorazione. Inoltre, alcune malattie congenite, come il difetto del setto ventricolare e le malformazioni vascolari, sono associate alle labbra blu.

Labbra nere

La colorazione nera delle labbra solitamente è correlata a lesioni della mucosa orale o a processi patologici che stimolano la produzione di melanina. L’iperpigmentazione delle labbra e della pelle è un sintomo comune nel morbo di Addison. Si tratta di una malattia caratterizzata da carenza nella produzione di cortisolo e aldosterone.

Alcuni studi stimano invece che il fumo e le sigarette influenzino la pigmentazione scura della mucosa labiale, gengivale e parodontale. Inoltre, i lividi da traumi e ustioni possono dare alle labbra una tinta nera o violacea.

Macchie sulle labbra

La causa più comune di macchie di diametro e forma variabile sulle labbra,  sono le pigmentazioni causate dai raggi ultravioletti. Di solito hanno sfumature che variano dal beige al marrone scuro.

Inoltre, è possibile riscontrare variazioni di colore delle labbra dovute a macchie nei seguenti casi:

  • Emocromatosi.
  • Sindrome di Laugier-Hunziker.
  • Sindrome di Peutz-Jeghers.
  • Neoplasie orali.
  • Farmaci antipsicotici, come la clorpromazina.

Diagnosi e trattamento

La ricerca della causa parte da un esame fisico completo. Allo stesso tempo, il medico deve considerare la presenza di altri sintomi, come variazioni del tono della pelle in altre parti del corpo.

La presenza di sintomi e segnali cardiovascolari o respiratori favorisce l’orientamento diagnostico. Inoltre, il medico deve considerare le abitudini del paziente, nonché la storia familiare e le patologie pregresse. In alcuni casi,  può essere utile la biopsia, soprattutto nei casi in cui si sospetta una neoplasia.

Il trattamento solitamente è finalizzato alla cura della malattia che sta causando l’alterazione. Si dovrà, ad esempio, favorire l’idratazione, trattare la carenza o somministrare ossigeno.

L’utilizzo del laser, della luce pulsata intensa, della crioterapia e della fototerapia sono destinati al trattamento delle patologie iperpigmentarie che provocano alterazioni del colore delle labbra. Inoltre, possono essere indicati come parte della terapia alcuni farmaci ad uso topico.

Cambiamento nel colore delle labbra: labbra screpolate.

Le labbra possono presentare delle alterazioni che indirizzano il medico verso la diagnosi di alcune patologie orali o sistemiche.

Stile di vita e prevenzione

La pelle delle labbra è molto delicata, quindi è fondamentale prendersene cura. Per fare ciò, è consigliabile utilizzare balsami idratanti e una protezione solare, oltre a ridurre l’esposizione diretta ai raggi del sole.

Una dieta equilibrata che includa tutte le vitamine e i minerali aiuta a ridurre il rischio di anemia e cambiamenti nel colore delle labbra. Si consiglia anche un’adeguata assunzione di acqua per garantire la giusta idratazione.

Smettere di fumare aiuta a prendersi cura della salute orale, respiratoria e cardiovascolare. Pertanto, vale la pena fissare degli obiettivi e stabilire una strategia per smettere di fumare con l’aiuto di uno specialista.

Cambiamenti nel colore delle labbra: quando andare dal medico?

Rivolgersi al medico non appena si nota una variazione nel colore delle labbra garantisce di solito una prognosi migliore.

In questo senso, un aumento o una diminuzione della tonalità, soprattutto se è accompagnata da altri sintomi, merita un controllo.

La colorazione bluastra o cianotica associata alle difficoltà respiratorie richiede un’assistenza medica di emergenza. In questo modo sarà possibile effettuare un trattamento tempestivo contrastando qualsiasi patologia grave e prevenendo eventuali complicazioni.

Potrebbe interessarti ...
Labbra secche: le cause più comuni
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Labbra secche: le cause più comuni

Possiamo avere le labbra secche per vari motivi, la maggior parte dei quali è associata a fattori esterni. Scoprite di più in questo articolo.



  • Mariel Cárdenas J, Arredondo Hernández R, Sánchez Meraz W, Mariel Murga H et al. Análisis Morfológico del Grosor Labial en Individuos Mesofaciales y Braquifaciales en una Población Mexicana. Int. J. Morphol. 2015; 33(4): 1282-1286.
  • Cohen PR. The color of skin: blue diseases of the skin, nails, and mucosa. Clin Dermatol. 2019 Sep-Oct;37(5):468-486.
  • Greenberg SA, Schlosser BJ, Mirowski GW. Diseases of the lips. Clin Dermatol. 2017 Sep-Oct;35(5):e1-e14.
  • De Materán M, Tomat M, Pérez D, Roa B, Meneses R. Terapia de Rehidratacion Oral. Arch Venez Puer Ped. 2009; 72(4): 146-153.
  • Pinzón A. Cianosis central y periférica. Acta Med Colomb. 2016; 41(4): 274-274.
  • Multani S. Interrelationship of smoking, lip and gingival melanin pigmentation, and periodontal status. Addict Health. 2013;5(1-2):57-65.