Cameretta dei bambini e colori adatti

2 Aprile 2019
I colori ci influenzano. Se desiderate trasmettere emozioni attraverso i colori, basta sapere come usarli e come sfruttare il loro potere per decorare la casa.

Scegliere il giusto colore per la cameretta dei bambini è molto importante. Spesso non ci accorgiamo del loro effetto sul nostro stato d’animo. Per questo vi consigliamo di scegliere con cura i colori che userete per decorare la cameretta dei bambini assicurandovi così di farli crescere in un ambiente armonioso.

Avrete sicuramente notato come un giorno di pioggia possa tingere la casa di grigio e cambiare in negativo il vostro stato d’animo. Allo stesso modo, avrete notato che le pareti di un ospedale sono generalmente dipinte di bianco o di un verde rilassante e quelle di un reparto di pediatria sono spesso dipinte di un giallo allegro. Le scuole hanno spesso i muri colorati di un azzurro rilassante.

Per scegliere i colori adatti alla cameretta dei bambini non bisogna essere degli esperti, ma certamente aiuta conoscere le proprietà di ogni tonalità. Secondo psicologi, artisti e professionisti di marketing, i colori hanno la capacità di ispirare, eccitare, calmare, rilassare o agitare le persone. Scoprite come usarli.

I colori adatti per la cameretta dei bambini

Soffitta dalle pareti color celeste

Prima di tutto, scegliete quale sensazione volete suscitare nei vostri figli e poi optate per una tonalità calda o fredda. La temperatura della stanza verrà percepita diversamente.

I colori si dividono in due gruppi opposti conosciuti come colori caldi e colori freddi. I primi derivano dalle tonalità del sole: rosso, arancione e giallo; i secondi del cielo: azzurro, verde e viola o porpora.

L’uso dei colori caldi può generare una sensazione di comfort e fare in modo che spazi grandi e aperti sembrino più intimi. Quindi, i colori adatti per la cameretta dei bambini potrebbero essere delle tonalità fredde dall’effetto rilassante.

Potrebbe interessarvi anche: 6 piante ideali per la stanza da letto

I colori più adatti per la cameretta dei bambini

La camera da letto è lo spazio vitale di un bambino. Qui riposa e gioca ogni giorno. Decorarla non è solo una questione estetica, il colore col quale ne dipingerete le pareti è uno strumento per migliorare lo stato d’animo affinché si comporti meglio.

L’ideale è trovare una combinazione di colori che lo faccia sentire vivace, ma che al contempo lo rilassi, così da farlo riposare bene la notte. Per raggiungere questo risultato, prendete nota delle tonalità più adatte per la cameretta dei bambini. Non dimenticate di tenere in considerazione la loro personalità e se presentano qualche preferenza, assicuratevi di assecondarla.

Colori per bambini energici

Se i vostri figli sono uragani di energia, vi conviene scegliere colori come il verde o il blu.

1. Verde

Cameretta per bambini con le pareti verdi
Il verde viene associato alla calma, quindi creerete un ambiente più rilassato

Il verde favorisce l’attività del gioco e ha un effetto calmante. Aiuta a ridurre l’ansia e a calmare un bambino iperattivo. Gli esperti nel settore dichiarano che il verde può migliorare la comprensione e la velocità di lettura. Quindi sceglietelo per riempire di armonia la cameretta dei vostri bambini.

2. Blu

I bambini che hanno spesso scatti d’ira o altri problemi di condotta apprezzeranno l’effetto calmante di una stanza blu. Questo colore diminuisce ansia e aggressività. Optate per una gradazione di blu che piace ai vostri figli, dal blu oceano fino alle tonalità più chiare come azzurro cielo. I bambini saranno molto più tranquilli.

Colori per bambini riflessivi

L’arancione e il viola sono perfetti per i bambino riflessivi e molto introversi.

3. Arancione

L’arancione dà un senso di allegria e giovinezza, perfetto per i bambini. Li fa sentire più sicuri di sé e li rende più socievoli e indipendenti. Le tonalità più chiare sono perfette per i bambini più piccoli, mentre quelle più sgargianti sono più adatte ai bambini più grandi.

4. Viola

Il viola viene associato da secoli alla regalità. Usare questo colore in una stanza da letto crea l’ambiente perfetto per stimolare la creatività e favorire lo sviluppo della mente e del pensiero.

Il viola si combina con varie tonalità di blu e con l’energia del rosso, poiché è un colore equilibrato.

Bianco o nero per la cameretta dei bambini?

Bambino con cagnolino
Con il nero potrete creare una stanza creativa con effetto lavagna

Molti genitori pensano che il bianco non sia una buona scelta per la cameretta dei bambini. Le pareti bianche si sporcano facilmente e non sono allegre, vero? Una stanza bianca, tuttavia, può essere resa interessante dalla combinazione di tonalità che diano vivacità e originalità.

Un altro colore che i genitori evitano per la cameretta dei bimbi, ma anche per gli ambienti generale, è il nero. Nessuno desidera che il proprio figlio passi le ore in una stanza scura e che suscita malumore. Tuttavia, grazie a una parete nera con superficie a lavagna, il muro della camera potrà trasformarsi in una tela sulla quale dipingere vere e proprie opere d’arte.

Sarà anche molto facile cancellare i disegni con un colpo di cancellino, quindi i vostri figli potranno esprimersi liberamente anche in compagnia degli amichetti. L’ideale, quindi, è abbinare il bianco e il nero con altri colori.

Leggete pure:5 idee per una stanza da letto più accogliente e sana

Scegliere colori che si addicono alla personalità del bambino

Sebbene la selezione dei colori che sceglierete per la cameretta dei bambini dipenderà da aspetti vari (dall’età o dal sesso, ad esempio), ricordate che è importante tenere conto delle loro preferenze. Lasciate che esprimano a pieno la loro personalità. Molti bambini sanno già intuitivamente di quali colori hanno bisogno.

Date loro l’opportunità di essere indipendenti per prepararli a prendere decisioni nelle tappe importanti della loro vita da adulti. Dopo che avranno scelto la vernice adatta, non vi resta che dipingere le pareti del colore che renderà felici i vostri bimbi.

  • Heller, Eva. Psicología del color. Barcelona: Gustavo Gili, 2004.
  • Moncayo, E. Psicología del color e iluminación aplicada a un espacio interior. Diss. Tesis licenciatura) Universidad de Cuenca, Cuenca, Ecuador
  • Moreno Mora, Víctor Manuél. “Psicología del color y la forma.” Universidad de Londres.