5 lampade decorative dal design originale

· 8 ottobre 2018
L'illuminazione data dalle lampade decorative è perfetta per rendere accogliente casa nostra.

Le lampade decorative possono essere realizzare a partire da oggetti semplici e dal costo accessibile. Per questo motivo, sono in molti a dare sfogo alla propria creatività e a esporre questi elementi decorativi in casa propria.

L’aspetto migliore è che la maggior parte delle idee sono facilmente adattabili alle nostre esigenze domestiche, per cui possono fungere da lampadari, da lampade da scrivania, o persino da lampade da terra.

Proprio per questi motivi, abbiamo deciso di raccogliere alcune delle idee migliori del momento per spronarvi a dare sfogo alla vostra creatività e realizzare le vostre lampade decorative.

Vi assicuriamo che non avrete bisogno di molti elementi né di essere esperti del fai-da-te. L’unica cosa importante di cui tenere conto è dove volete istallare la vostra lampada.

Come realizzare le lampade decorative

1. Con carta e brillantini

Lampade decorative rosa

Se quello che state cercando è un progetto che dia glamour alla vostra abitazione e che sia estremamente facile da realizzare, questa è l’idea decorativa che fa per voi.

Avrete bisogno di una lampada in carta di riso del colore che preferite, della colla e una scatola di brillantini. Vi consigliamo di scegliere dei brillantini dello stesso colore della carta di riso, per ottimizzare l’effetto finale.

Prendete la vostra lampada e riponetela su una foglio di giornale. Agitate il barattolo della colla spray e procedete ricoprendo di colla tutta la superficie della lampada.

Leggete anche: Mini giardini urbani per decorare il balcone

Una volta che avrete finito, spolverate generosamente i brillantini per ricoprire in modo uniforme la superficie.

Lasciate asciugare il prodotto per cinque o dieci minuti, quindi prendete la lampada dalla punta e scuotetela senza troppa energia. L’eccesso dei brillantini cadrà sul foglio di giornale e potrete quindi verificare da voi se la lampada è stata completamente ricoperta o meno.

Nel caso in cui non lo sia, spruzzate ancora un po’ di colla spray sulla zona con spazi vuoti e spolverate nuovamente con i brillantini. L’idea è ottenere una specie di strobosfera da discoteca, ma artigianale.

Per ottenere un effetto davvero grazioso, consigliamo di utilizzare lampade dai colori pastello o bianche. Ad esempio, questa lampada fatta con brillantini rosa spolverati su carta di riso di colore rosa pastello.

Potete anche mixare brillantini di due diversi colori, come il bianco e l’argento.

2. Collane di perle e una gabbia

Se avete avuto un uccellino come animale domestico e conservate ancora la gabbia, è arrivato il momento di riciclarla. Pulitela, dipingetela con della pittura spray del colore che preferite e una volta asciutto, procedete appiccicando con il silicone delle striscette di perline di plastica o di perle finte.

Per dare un tocco di modernità al tutto, potete dipingerle di un colore acceso, dall’effetto mat.

3. Nuvole

Le lampade decorative a forma di piccole nuvole, sono il must-have del momento. Avrete solo bisogno di una lampada bianca e di alcuni batuffoli di cotone, non troppo spessi perché la luce possa filtrare facilmente.

Possiamo anche utilizzare delle piume invece del cotone.

Bisogna dire che non è necessario avere sempre a portata di mano la tipica lampada di carta di riso dalla forma rotonda, per realizzare questo tipo di progetti; infatti, esistono molte forme che possono dare un tocco originale ed elegante alla vostra “creazione”.

Leggete anche: 6 modi per decorare l’ingresso di casa

Tutto sta nell’essere creativi e nel sapere sfruttare gli elementi a disposizione al meglio.

4. Con una grattugia

Queste lampade decorative sono davvero originali e destinate a chi vuole osare di più. Soprattutto se avete a disposizione una decorazione che combina uno stile moderno a quello rustico.

L’unica cosa di cui avrete bisogno sarà una grattugia di acciaio inossidabile e una latta di pittura spray (vi consigliamo di utilizzarne una di colore nero dall’effetto mat, perchè la grattugia brilli come se fosse fatta di ferro antico). Applicateci su un paio di strati, lasciate asciugare e procedete collocando la vostra lampada dove preferite. Facile, vero?

Lampada a grattugia

5. Con i tubi di cartone della carta igienica e dello spago

Un altro modo per realizzare le vostre lampade decorative è prendere i tubi di cartone della carta igienica, ricoprirli con uno strato di silicone e rinforzarli con dello spago.

Una volta foderati, lasciate asciugare per almeno dieci o quindici minuti prima di procedere a incollarli con un po’ di silicone. In questo modo potete creare la figura che preferite.

Bisogna sottolineare che l’illuminazione data dalle lampade decorative è solitamente tenue, per cui vi sconsigliamo di crearle allo scopo di utilizzarle come lampade da lettura.

Se però volete aggiungere un pizzico di magia all’ambiente, non c’è niente di meglio di queste lampade.

Guarda anche