Cause delle macchie sulla pelle: perché compaiono?

14 Marzo 2019
L'età, il sole, l'alimentazione e altri problemi possono essere alcune delle cause delle macchie sulla pelle. Scopriamo insieme quelle più frequenti.

Sono davvero molti i fattori che possono influire negativamente sulla salute e il benessere dell’organismo umano. Ad esempio, le cause delle macchie sulla pelle sono davvero numerose e conoscerle vi servirà per prevenirle e trattarle in modo adeguato.

In questo articolo vi parleremo delle principali cause delle macchie sulla pelle. Ma per capire cosa sono e come appaiono queste macchie cutanee, anzitutto conviene conoscere un po’ meglio le caratteristiche e le peculiarità della pelle umana. Il primo concetto da tenere a mente è che stiamo parlando dell’organo più vasto del corpo, quello che lo ricopre.

La pelle svolge molteplici funzioni, come per esempio:

  • Protegge dalle infezioni.
  • Regola la temperatura corporea.
  • Trattiene i liquidi.
  • Conserva il grasso.
  • Protegge dal calore.
  • Permette di rilevare gli oggetti.
  • Protegge dai raggi solari.

Nelle varie parti del corpo, inoltre, le caratteristiche della pelle variano in base a tre elementi principali, ovvero colore, spessore e consistenza.

Quali sono le cause delle macchie sulla pelle?

Il colore della pelle

Ecco le cause di macchie sulla pelle

Il colore della pelle è un tratto caratteristico del fisico e ha una forte valenza genetica. Diversi fattori intervengono nella sua colorazione:

  • Melanina, la più importante. È di colore scuro e la sua presenza determina il colore della pelle in modo sostanziale.
  • Emoglobina, un componente del sangue, favorisce una colorazione rossastra.
  • Caroteni, dà una pigmentazione arancione.
  • Esposizione a raggi ultravioletti o radiazioni.
  • Assunzione di alcuni farmaci.

La pelle è incline ad avere macchie di diversi tipi e forme e in diverse aree. La maggior parte sono innocue e scompaiono da sole, ma è bene conoscerne l’origine.

La pigmentazione della pelle dipende dalla melatonina. Questa sostanza è prodotta dai melanociti, cellule che si trovano nell’epidermide, lo strato superiore della pelle. La melanina è distribuita tra le altre cellule e quindi è in grado di dare un tono uniforme.

La distribuzione dei melanociti può causare due tipi di macchie:

  • Gruppi o nidi benigni: lentiggini, macchie senili, nei.
  • La perdita di pigmentazione si manifesta con la comparsa di macchie bianche, chiamata ipopigmentazione.

Leggete anche: Rimedi casalinghi per ridurre l’iperpigmentazione

Tipi e cause delle macchie sulla pelle più comuni

Per comprendere le diverse cause delle macchie sulla pelle, vediamo qui di seguito le tipologie più comuni, così da confrontare queste informazioni con eventuali problematiche riscontrabile sul proprio corpo.

Macchie su mani di donna anziana

Macchie bianche o ipopigmentazione

Possono avere cause diverse:

  • In seguito a lesioni che riducono la melanina, come ferite, ustioni o vesciche.
  • Congenite: come vitiligine o albinismo. La vitiligine può apparire come una macchia pallida sulla pelle che si diffonde poi in tutto il corpo. Il suo aspetto estetico può causare problemi psicologici a chi ne soffre.
  • Come risultato di una infiammazione o infezione sulla pelle che ha finito per danneggiare la melanina. Ad esempio la dermatite seborroica.
  • A causa dell’età. A partire dai 40 anni è comune la comparsa di macchie marroni. La loro causa è sconosciuta, ma si ritiene che sia dovuta all’esposizione al sole nel corso degli anni.

Macchie rosse

  • Macchie nel neonato. Sono voglie vascolari, ovvero vasi sanguigni anormali nella pelle.
  • Acne. Si presenta principalmente sotto forma di brufoli sul viso. Condizione che interessa soprattutto gli adolescenti.
  • Papule o angiomi. Sono vasi sanguigni che si raggruppano e formano protuberanze. Possono formarsi sia sulla superficie che sulla profondità della pelle.
  • Reazione allergica. Eruzioni cutanee che possono essere causate da diversi allergeni, come cibo, cosmetici, medicinali, ecc.
  • Petecchie. Piccole emorragie causate dalla rottura di piccoli vasi sanguigni sotto la pelle e appaiono come diversi punti rossi.
  • Febbre miliare. In luoghi caldi, il sudore è intrappolato nei pori e appaiono eruzioni cutanee.
  • Malattie. Disturbi più gravi che favoriscono la comparsa di macchie rosse sulla pelle, come varicella, lupus, lividi o sifilide, tra gli altri.

Macchie scure

Un neo sulla pelle

Le macchie più scure sono causate da una maggiore quantità di melanina. In generale, non sono dannose per la salute, influenzano solo esteticamente a seconda dell’area e dell’estensione. Alcune appaiono dalla nascita, mentre altre affiorano lentamente nel corso degli anni.

Scoprite: Riconoscere un melanoma maligno

Principali tipi di macchie ipercromatiche

  • Macchie nel neonato. Di solito sono ereditarie e totalmente innocue.
  • Macchie senili. Appaiono con l’età nelle aree più esposte al sole come il viso, gli avambracci e le mani. Anche queste sono prive di conseguenze per la salute.
  • Macchie dovute alla gravidanza. Sono chiare, di color caffellatte e appaiono soprattutto sul viso. Se non si utilizza la protezione solare, possono aumentare di densità. Sono il prodotto dei grandi cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo della donna incinta.
  • Macchie della menopausa o dall’assunzione di contraccettivi orali che causano cambiamenti ormonali.
  • Nei. Piccole elevazioni di colore scuro che appaiono in qualsiasi parte del corpo. Possono avere diverse forme e dimensioni. Conviene farsi visitare da un dermatologo se un neo cambia forma, colore o dimensione.
  • Lentiggini. Appaiono principalmente in persone con la pelle molto chiara e hanno una forte componente genetica. In generale, non rappresentano un problema per la salute. Si apprezzano principalmente sul viso, sulle braccia, sul collo e sulla schiena.

Le cause delle macchie sulla pelle possono essere davvero molteplici. Oltre a situazioni indotte dalla genetica, alcune abitudini possono influenzare la comparsa di queste macchie cutanee, ad esempio un’eccessiva esposizione ai raggi solari. Tenete presente che la pelle è un organo delicato e occorre che ve ne prendiate cura ogni giorno.

  • Depigmentation. vitiligosupport.org/treatments_and_research/depigmentation.cfm
  • Vitiligo basics. Lerner, A., & Moellmann, G. mynvfi.org/about_vitiligo
  • Petechiae. Mayo Clinic Staff. (2015). mayoclinic.com/health/petechiae/MY01104/METHOD=print
  • Cherry angiomas on the scalp. Kim J-H, et al. (2009). ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2895217/