Cavoletti di Bruxelles: 3 gustose ricette

· 22 ottobre 2018
I cavoletti di Bruxelles sono una delle verdure più cucinate. Presentano numerose sostanze nutritive e un sapore intenso

cavoletti di Bruxelles sono uno degli ingredienti più gustosi e nutrienti che possono essere preparati per la gioia di tutta la famiglia. Hanno un sapore straordinario, e sono anche molto sani. È possibile elaborare combinazioni alimentari perfette per bambini e adulti, da includere nella dieta di tutti i giorni.

Esistono diversi modi per preparare i cavoletti di Bruxelles. L’immaginazione e la creatività dello chef sono fondamentali. Sebbene ci siano alcuni passaggi da rispettare, potete aggiungere gli ingredienti che preferite.

Cavoletti di Bruxelles con crema di zucchine

Rucetta dei cavoletti di Brusselles con crema di zucchine

Ingredienti

  • 1 chilo di cavoletti di Bruxelles
  • 2 zucchine grandi
  • 2 tazze di latte (500 ml)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva (15 ml)
  • Sale e pepe a piacere
  • Acqua (quanto basta)

Scoprite: Tipi di sale: qual è il più sano?

Preparazione

  1. Lavare, sbucciare e tagliare a pezzetti le zucchine
  2. In una pentola, versare molta acqua. Quando bolle, aggiungere i cavoletti di Bruxelles e un pizzico di sale. Far cuocere per circa 10 minuti.
  3. In un’altra pentola, cuocere le zucchine in abbondante acqua e un pizzico di sale, finché diventano tenere. Una volta pronte, scolarle e passarle al frullatore con un po’ di acqua di cottura. Metterle da parte.
  4. Quando i cavoletti di Bruxelles sono pronti, scolarli bene e metterli a cuocere in una pentola con latte caldo per 20 minuti. Bisogna aggiungere la crema di zucchine precedentemente frullata.
  5. Trascorsi i 20 minuti, togliere la pentola dal fuoco e aggiungere l’olio. Condire a piacere e mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti.
  6. Provare così da aggiustare di sale e pepe. Se va bene, servirla e gustarla calda.

Cavoletti di Bruxelles cremosi

Ingredienti

  • 1 chilo di cavoletti di Bruxelles
  • 2 bicchieri di latte (400 ml)
  • 2 cucchiai di burro (20 g)
  • Acqua
  • Sale e pepe a piacere

Preparazione

  1. Mettere l’acqua in una pentola a fuoco lento con un pizzico di sale. Quando bolle, aggiungere i cavoletti di Bruxelles e fare cuocere per circa 10 minuti finché diventano teneri. Trascorso questo tempo, scolare i cavoletti e metterli da parte.
  2. Buttare via l’acqua in cui sono stati cotti i cavoletti di Bruxelles. Nella stessa pentola scaldare il latte e, quando inizia a bollire, aggiungere i cavoletti e abbassare il fuoco.
  3. Mescolare e far cuocere finché i cavoletti diventano teneri, senza rompersi. A questo punto, aggiungere burro, sale e pepe. Mescolare bene tutti gli ingredienti.
  4. Quando il burro si sarà sciolto del tutto, togliere dal fuoco. Fare molto attenzione affinché il composto non bolla. Servire.

Cavoletti di Bruxelles con crema di aglio e cipolla

Come preparare i cavoletti di Bruxelles

Ingredienti

  • 1 chilo di cavoletti di Bruxelles
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla media
  • 1 tazza di panna liquida (250 ml)
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva ( 15 ml)
  • Sale e pepe (a piacere)

Scoprite: 11 benefici della cipolla

Preparazione

  1. Lavare i cavoletti di Bruxelles. Procedere a tagliare la parte più dura dello stelo e rimuovere le foglie esterne. Lavare di nuovo, scolare e mettere da parte.
  2. Mettere i cavoletti di Bruxelles in un padella con un po’ d’acqua e sale, circa un dito di profondità.
  3. Far cuocere i cavoletti per 15 minuti. Poi bisogna scolarli e condirli a piacere. Metterli da parte insieme all’acqua di cottura. 
  4. Tritare la cipolla e lo spicchio d’aglio molto finemente.
  5. In una padella mettere il cucchiaio di olio di oliva e far rosolare a fuoco medio l’aglio e la cipolla per 10 minuti fino a raggiungere la doratura. Non bisogna bruciare questi due ingredienti.
  6. Una volta dorati, abbassare la fiamma e aggiungere la panna. Mescolare per altri 5 minuti fino a formare una crema.
  7. Mettere i cavoletti di Bruxelles nella padella e mescolare ancora per qualche minuto stando attenti a non romperli. Se la salsa è molto densa, diluirla con qualche cucchiaio del liquido di cottura messo da parte. Servirla e gustarla.
Guarda anche