Cene per bruciare i grassi e tenersi leggeri

· 17 Luglio 2014
"La virtù sta nel mezzo". Per perdere peso non bisogna mangiare troppo, ma nemmeno saltare i pasti. Ricordate che tutti i pasti sono importanti, basta non esagerare con le porzioni

Molti nutrizionisti insistono sull’importanza della cena in una dieta equilibrata. Tenere sotto controllo le calorie e scegliere gli alimenti più sani aiuta a dimagrire in modo naturale. Leggete questo articolo per scoprire alcune gustose cene per bruciare i grassi.

Una cena corretta ed equilibrata non fa bene solo fisicamente, ma permette anche di riposare meglio durante la notte e di godere di una migliore qualità di vita. A volte, capita di commettere degli errori molto gravi, come mangiare pochissimo durante la giornata e poi abbuffarsi la sera oppure saltare la cena pensando che così di dimagrire.

I nutrizionisti definiscono questi atteggiamenti sbagliati. Bisogna rispettare tutti i pasti della giornata, mangiare in maniera equilibrata, facendo attenzione agli alimenti che mettiamo sulla nostra tavola. Vediamo insieme come preparare delle cene per bruciare i grassi.

L’importanza della cena per perdere peso

Alimenti per dimagrire

  • Una cena deve apportare il 15-20% del fabbisogno energetico giornaliero. Deve offrire la giusta quantità di calorie ed essere equilibrata, è il momento della giornata in cui abbiamo bisogno di meno energie.
  • La maggior parte delle persone fa colazione e pranza molto velocementeÈ un errore! Molto spesso, a causa della fretta, del lavoro e degli obblighi arriviamo a casa affamati e finiamo col preparare cene abbondanti e ipercaloriche.
  • Possiamo commettere anche l’errore contrario, ovvero non cenare. Se saltiamo la cena, i livelli di zucchero nel sangue si abbassano; l’ipoglicemia rallenta il metabolismo e ne consegue un calo del consumo calorico. Il giorno dopo, inoltre, mangeremo in eccesso.

Leggete anche: Quali sono gli orari giusti per i pasti?

  • La cena è l’ultimo pasto della giornata. Una cena adeguata rappresenta il giusto completamento degli altri pasti fatti. La giusta quantità di proteine e pochi grassi permetteranno al nostro metabolismo di funzionare correttamente.
  • Non sostituire la cena con stuzzichini o merendine. Cenare con uno snack, una tazza di cereali e anche un frutto possono farci ingrassare. I cereali contengono fibre, ma molte varietà sono anche ricche di zuccheri. Lo stesso vale per la frutta. I nutrizionisti dicono che una cena solo a base di frutta avrà come conseguenza disturbi digestivi e non aiuta di certo a dimagrire.

Cene per bruciare i grassi

Giorno 1

Pollo al rosmarino cene per bruciare i grassi

-Frullato di barbabietola di piccole dimensioni e mezza mela: è depurativo e al tempo stesso sazia.

-Petto di pollo alla piastra condito con succo di limone: le proteine delle carni magre, come quella di pollo o di tacchino, attivano il metabolismo; favoriscono quindi il processo digestivo e consumano più energie (il 30% delle calorie che contengono). Se a questo aggiungiamo un antiossidante come il succo di limone, la combinazione è perfetta.

-Yogurt greco con cannella. Lo yogurt greco ha un alto contenuto di proteine e aiuta a bruciare le calorie. Insieme a un po’ di cannella è perfetto. Basta mezzo cucchiaino di cannella al giorno per accelerare di 20 volte il metabolismo e abbassarne i livelli di zucchero nel sangue. Non dimenticatelo.

Giorno 2

Risotto alle verdure

– Succo d’ananas.

– Piatto di riso integrale con funghi e peperoncino: il peperoncino riduce i depositi di grasso del corpo e inibisce la proliferazione delle cellule adipose. I funghi contengono iodio e sono ideali per il corretto funzionamento della tiroide e per bruciare i grassi.

Potrebbe interessarvi anche: Ricette a base di riso deliziose e semplici da preparare

Giorno 3

Insalata di barbabietola e carote

Insalata rossa (a base di ingredienti che donano una prolungata sensazione di sazietà, sono diuretici e aiutano a bruciare i grassi):

  • 150 grammi di barbabietola tagliata a pezzetti
  • 100 grammi di carote tritate
  • 1 gambo di sedano tritato
  • 2 pomodori tagliati a pezzetti
  • 50 grammi di cipolla tritata
  • Condite con succo d’arancia, un cucchiaio di olio d’oliva, pepe

– Fettina di petto di tacchino alla piastra.

Cene per bruciare i grassi, giorno 4

Insalata di spinaci e tacchino

– Zuppa di sedano: il sedano, oltre a essere un eccellente tonico naturale, è ricco di potassio, cloro, zolfo, calcio e sodio; è diuretico ed elimina l’acido urico.

– Insalata di spinaci e tacchino:

  • 50 grammi di spinaci
  • 1 di petto di tacchino
  • 2 spicchi d’aglio tritati finemente
  • 1 cucchiaio di aceto di mele e uno di olio d’oliva per condire

– Una tazza, non troppo grande, di uva.

Giorno 5

Insalata leggera cene per bruciare i grassi

– Insalata di arancia e carote:

  • Lattuga
  • 100 grammi di carote grattugiate
  • 50 grammi di cipolla tritata
  • 1 arancia tagliata a pezzetti
  • Succo di limone, un cucchiaio di olio d’oliva, sale e pepe bianco per condire.

– Filetto di merluzzo: il merluzzo è ricco di Omega 3 e di altri acidi grassi che attivano il metabolismo.

Giorno 6 (opzionale)

– Zuppa fredda di barbabietola:

  • 2 limoni
  • zucchero
  • 1 kg di barbabietole
  • Erbe aromatiche fresche

Preparazione

  • Spremete i limoni.
  • Pelate e tagliate le barbabietole a pezzetti, cuocetele in abbondante acqua salata bollente.
  • Conservate l’acqua di cottura.
  • Frullate le barbabietole aggiungendo l’acqua di cottura poco per volta.
  • Aggiungete sale, pepe, succo di limone e zucchero.

Grazie a queste ricette per bruciare i grassi, il corpo riceverà i nutrienti e le energie necessarie a fine giornata. Ricordate che è sempre meglio mangiare le verdure crude (come gli spinaci) perché accelerano il metabolismo e contengono enzimi digestivi che, altrimenti, verrebbero meno durante la cottura.

Evitate le bibite gassate, da sostituire con l’acqua. Infine, non dimenticate che è fondamentale cenare due ore prima di andare a dormire per godere di un sonno tranquillo.