Chioma lucente: evitate di commettere questi errori nella cura dei capelli

Capelli deboli, spenti e aridi sono il risultato dei maltrattamenti a cui li sottoponiamo. Scoprite gli errori più comuni e come recuperare una chioma morbida e sana.
Chioma lucente: evitate di commettere questi errori nella cura dei capelli

Ultimo aggiornamento: 09 novembre, 2021

L’uso di prodotti adeguati e gesti di attenzione quotidiana ci permettono di conservare la naturale bellezza dei capelli. Spesso, nel tentativo di migliorarne l’aspetto si finisce per danneggiarli o far mancare loro il nutrimento necessario. Quali sono gli errori nella cura dei capelli più comuni?

Le caratteristiche di una chioma sana sono elasticità, resistenza, lucentezza, morbidezza e gestibilità. Inoltre, è fondamentale che il cuoio capelluto sia sano e ossigenato, poiché eventuali alterazioni influiscono sulla bellezza dei capelli.

Lunghezza, colore, consistenza e taglio contribuiscono all’immagine che proiettiamo. Ecco perché è importante imparare a proteggere i capelli o a ristrutturarli se sono già danneggiati.

Errori nella cura dei capelli

Migliorare l’aspetto dei capelli parte da gesti come prestare attenzione al metodo di lavaggio ed evitare i prodotti chimici. Vediamo gli errori principali.

1. Utilizzare uno shampoo non adatto

La scelta sbagliata dei prodotti ha il suo peso. Non tutti i capelli richiedono lo stesso trattamento o nutrienti, ed esistono formule per ogni tipo. Se non sapete quale sia quello giusto per voi, chiedete alla parrucchiera.

Se usate uno shampoo per lungo tempo, i capelli si abitueranno alle sue proprietà. Dopo alcuni mesi, è sempre bene cambiare prodotto per sfruttare altre proprietà.

I prodotti 2 in 1 sono pratici e fanno risparmiare tempo e denaro. Ma la doppia funzione non sarà mai efficace quanto una funzione singola e specifica.

Errori nella cura dei capelli: non usare lo shampoo corretto.

2. Non usare il balsamo

C’è chi non usa il balsamo perché teme che i capelli diventeranno grassi. Errore! Questo prodotto è parte della routine di cura; dona lucentezza e idratazione. A differenza dello shampoo, applicatelo dalla lunghezza media dei capelli alle punte, lasciando da parte le radici.

3. Mescolare i trattamenti

Mescolando creme idratanti, maschere e balsami, rischiate di danneggiare i capelli.

4. Dormire con i capelli bagnati

Andare a letto con i capelli bagnati fa sì che si spezzino più facilmente. Inoltre, una federa umida aumenta il rischio di sviluppare irritazioni, forfora e micosi. L’umidità altera le ghiandole sebacee, rendendo i capelli unti.

5. Districarli nel modo sbagliato

Il modo ideale per districare i capelli è iniziare dalle punte, spostarsi al centro e infine dalle radici verso il basso. È meglio usare un pettine a denti larghi e non superare le 20 passate.

Pettinate i capelli prima di entrare nella doccia e dopo averli asciugati. Il balsamo renderà tutto più facile.

6. Uso improprio di piastre, asciugacapelli

Uno dei principali errori nella cura dei capelli è l’uso non corretto degli accessori che servono per asciugarli, lisciarli o arricciarli. Non bisogna esagerare.

Il phon va usato a temperatura media, preferibilmente con un diffusore per evitare di surriscaldare i capelli. Non passate la piastra o l’arricciacapelli sui capelli umidi: il vapore apre le cuticole e lascia i capelli sfibrati e fragili.

7. Troppe sostanze chimiche

Tutti i capelli hanno un limite di fronte a decolorazioni e tinture. È bello cambiare look, ma tenete presente che una sostanza chimica dopo l’altra maltratta i capelli.

Se possibile, preferite tinture con estratti vegetali o coloranti professionali privi di sostanze chimiche.

8. Non lavare i capelli dopo aver fatto il bagno al mare

Tornare dalla spiaggia e non lavare subito i capelli, aumenta il rischio di ritrovarsi con i capelli secchi. È importante risciacquare via il sale e la sabbia con uno shampoo idratante. Lo stesso vale con il cloro della piscina.

9. Non usare creme solari

La rivista farmaceutica Offarm ci mette in guardia dalla tendenza a sottovalutare la fotoprotezione dei capelli. Non bisogna dimenticare che anche la testa subisce l’attacco intenso e prolungato dei raggi solari. Il consiglio è di utilizzare prodotti che contengano filtri solari.

10. Non tagliarli mai

Al di là di quanto pensano in molti, un errore nella cura dei capelli è non tagliarli mai. Spuntarli ogni tre mesi permette agli oli naturali del capello di riparare le punte.

11. Lavarli poco o molto

Gli eccessi sono negativi, anche quando si tratta di lavare i capelli. Ogni quanto fare lo shampoo ? Si consiglia due volte a settimana o a giorni alterni se si hanno i capelli grassi.

12. Legarli stretti

Quando fate la coda, evitate di tirare troppo, altrimenti predisponete i capelli alla rottura. Sentirete dolore al cuoio capelluto e lo danneggerete. 

13. Non pulire pettini e spazzole

Una spazzola sporca trasferisce impurità e residui sui capelli. Assicuratevi che siano sempre pulite e sostituite quelle danneggiate.

Spazzola per capelli sporca.
La spazzola è un elemento importante nella cura dei capelli. È importante tenerla in buone condizioni.

Altri consigli per capelli sani

Non aspettate che i capelli chiedano aiuto prima di dare loro l’attenzione che meritano. Oltre a quanto detto, è importante:

  • Mangiare correttamente. I capelli sono nutriti anche dai sali minerali e dalle vitamine che provengono dal cibo. Consumate meno sale, zuccheri semplici e cibi ultraprocessati. Invece, aumentate il consumo di verdura, frutta e germogli.
  • Risciacquare con acqua fredda. Iniziate il lavaggio con acqua tiepida e fate l’ultimo risciacquo con acqua fredda, per donare lucentezza ai capelli.
  • Spazzolare i capelli la sera. Spazzolare i capelli qualche minuto prima di andare a letto è ottimo per esfoliare il cuoio capelluto e stimolare la circolazione sanguigna. Allo stesso tempo aiuta a eliminare i residui dei prodotti.

Cura dei capelli, a volte è necessario affidarsi a mani esperte

Se il danno ai capelli è profondo, è il momento di affidarsi alle mani esperte di un parrucchiere per ricevere il trattamento appropriato. Considerate, infine, che alcuni problemi meritano l’attenzione del dermatologo.

Potrebbe interessarti ...
Rafforzare il cuoio capelluto in modo naturale: 10 soluzioni
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Rafforzare il cuoio capelluto in modo naturale: 10 soluzioni

%%excerpt%% A causa della rottura e della caduta eccessiva di capelli, molte persone sentono la necessità di rafforzare il cuoio capelluto.