5 cibi che fanno apparire stanchi

· 22 aprile 2017
Anche se all’inizio può fornirci energia, la caffeina può anche danneggiare i nostri cicli del sonno, impedirci di riposare adeguatamente e, pertanto, conferirci un aspetto stanco.

Come considerate il vostro aspetto? Vi hanno mai detto che sembrate particolarmente stanchi? Credete di condurre una dieta sana?

Magari siete voi stessi a sabotare la vostra bellezza senza saperlo, consumando cibi che vi conferiscono un aspetto stanco.

Forse pensate che l’eccesso di lavoro o la mancanza di ore di sonno siano il vostro più grande nemico, ma l’alimentazione è determinante se volete avere un aspetto gradevole. 

Pensando a questo, abbiamo deciso di parlarvi dei 5 cibi che conferiscono un aspetto stanco. Vi consigliamo di dare un’occhiata a questa lista e di cercare di eliminare o, quanto meno, ridurre il loro consumo.

Il vostro aspetto ve ne sarà grato.

1. Fritture

Uno dei cibi più comuni che influiscono sull’aspetto sono le fritture. Purtroppo sono anche gli alimenti più semplici da trovare.

Dalle patatine al cinema fino alle deliziose crocchette fatte in casa dalla mamma, i cibi fritti sono sempre a portata di mano.

Indipendentemente dall’alimento in sé, la frittura contiene sia grassi trans sia residui di olio che, introducendosi nell’organismo, lo rendono più lento.

Ciò fa in modo che il corpo debba consumare più energie per processare il cibo.

Si tratta, inoltre, di una delle principali cause dell’ostruzione delle arterie e dell’obesità. Come se non bastasse, il consumo eccessivo di oli vegetali danneggia direttamente il viso perché:

  • Rompe il collagene della pelle.
  • Rende la pelle più secca anche se si ingerisce la quantità adeguata d’acqua.
  • Favorisce la comparsa di brufoli e acne.

Leggete anche: 8 alimenti ideali per ricostituire il collagene della pelle

2. Caffè

Sappiamo che sembra un po’ contraddittorio dato che il caffè è uno degli alimenti famosi per dare energia extra e per svegliarci.

Ma vi siete mai chiesti cosa implichi questo “extra” di energia?

Ebbene, sappiate che la caffeina presenta benefici, ma anche controindicazioni. Ad esempio, è consigliabile bere una tazzina di caffè un’ora prima di realizzare attività fisica, affinché il corpo si attivi e possa bruciare più grassi.

Dall’altra parta, la caffeina in eccesso obbliga il corpo a stare sempre attivo anche se ormai non ha altre risorse da investire.

Ciò si traduce in una perdita di ore di sonno, soprattutto se il caffè viene assunto senza realizzare attività fisica o la sera. Le possibili conseguenze sono:

  • Borse sotto gli occhi
  • Stanchezza
  • Stress

La caffeina, inoltre, disidrata il corpo, pertanto se non si assume acqua a sufficienza qualche ora dopo il caffè, si andrà incontro a:

  • Disidratazione
  • Pesantezza
  • Mancanza di energia

3. Cibi piccanti o troppo speziati

I cibi piccanti o troppo speziati possono farci apparire stanchi perché generano macchie o cambiamenti di tonalità nella pelle.

Il motivo è che gli alimenti piccanti danneggiano il sistema sanguigno e provocano i sintomi precedentemente menzionati.

Come se non bastasse, le vene si dilatano e diventano più grosse. Quale effetto negativo produce ciò? Le vene troppo spesse sono evidenti.

In alcuni casi, inoltre, anche la pelle diventa più spessa e assumiamo, dunque, un aspetto un po’ gonfi.

4. L’alcol

Esattamente come i cibi fritti, si può mettere da parte l’alcol senza soffrire di alcun impatto negativo sul nostro stile di vita.

Se, però, non avete intenzione di smettere perché in determinate situazioni avete voglia di bere qualcosa, è bene che sappiate che anche l’alcol fa parte di questo gruppo di cibi.

L’alcol condivide alcune caratteristiche con la caffeina, la principale delle quali è che entrambe causano disidratazione.

  • Il problema è che con l’alcol la disidratazione è di gran lunga maggiore perché, quando lo assumiamo, perdiamo facilmente la nozione di quantità.
  • Pensate che mentre si consumano abitualmente 2 o 3 tazzine di caffè al giorno, in certe circostanze si possono arrivare a bere anche 5 birre nell’arco di 2 ore.
  • Per invertire gli effetti della disidratazione, bisognerebbe assumere due bicchieri d’acqua per ogni birra o sorso di alcol.

5. Carboidrati

Quanti e quali tipi di carboidrati mangiate al giorno? Un numero sempre maggiore di più persone ha ormai deciso di mettere da parte questi alimenti perché li considera dannosi.

Se siete una di queste persone, sappiate che non è proprio così. Esistono alcuni carboidrati che dovete assumere perché rappresentano una buona fonte di energia, come ad esempio i legumi.

Quelli che, invece, bisogna eliminare perché alimenti che fanno apparire più stanchi e che apportano calorie vuote, sono quelli a base di farine raffinate o zuccheri.

I carboidrati vuoti aumentano la stanchezza perché sono difficili da digerire e consumiamo troppa energia per processarli. Se a volte vi è venuto sonno dopo aver mangiato un piatto di pasta, è proprio per questo motivo.

Vi consigliamo di leggere: 5 frullati per perdere peso senza patire la fame

Cosa mangiare al posto di questi alimenti che conferiscono un aspetto stanco?

Il miglior trucco per evitare di sembrare stanchi a causa della cattiva alimentazione è quello di aver sempre a portata di mano alimenti sani. 

Invece di carboidrati, cibi piccanti e speziati o delle fritture, potete mangiare:

  • Frutta
  • Noci
  • Semi
  • Verdure

Per sostituire l’alcol e il caffè, non c’è nulla di meglio dell’acqua. Se non ne andate pazzi, provate con tè verde, frullati ed infusi.

Guarda anche