Cosa svela il colore dell’urina sulla salute

7 maggio 2017
Anche se in generale varia dal giallo al trasparente a seconda del grado di idratazione, il colore della nostra urina può anche indicare diversi tipi di deficit o la presenza di qualche alterazione. 

Può essere molto utile analizzare il colore della nostra urina se vogliamo sapere qualcosa in più sul nostro stato di salute.

Questo è possibile grazie al lavoro svolto da un gruppo di investigatori della Cleveland Clinic, in Ohio (Stati Uniti).

Si tratta di un’infografica che aiuta a visualizzare chiaramente il colore che può avere l’urina e a capire cosa indica ogni colore sulla salute. 

Nella gamma di colori presentata si può osservare la tonalità trasparente, che va dal giallo traslucido a quello chiaro, fino ad arrivare alle tonalità più scure.

Bisogna anche tenere in considerazione che possono presentarsi in taluni casi tonalità che vanno dal rosa al rosso, arancione, verde e persino viola. Ognuna di queste tonalità può rivelarci molto sul nostro stato di salute.

Volete saperne di più? Leggete: Trattenere la voglia di urinare: quali sono le conseguenze?

Urina incolore o trasparente

Se la vostra urina è incolore, forse state assumendo troppa acqua.

Urina gialla

Esistono varie tonalità che possono indicare diversi stati di salute:

  • Giallo pallido: significa che va tutto bene e si è perfettamente idratati. Il colore che tutti dovrebbero augurarsi di avere.
  • Giallo scuro: il vostro corpo sta bene, ma dovete bere più acqua.
  • Ambra o miele: siete poco idratati, cercate di bere più acqua.
  • Sciroppo o birra scura: potrebbe essere il sintomo di una malattia epatica oppure una disidratazione particolarmente preoccupante. Bevete più acqua e, se tale colorazione persiste, consultate un medico.

Urina rossa

Se avete mangiato barbabietole o more nell’ultimo periodo, è perfettamente normale che la vostra urina acquisisca questo colore. Se, invece, non lo avete fatto, è probabile che ci sia del sangue in essa.

Può non essere una condizione seria, ma può anche indicare la presenza di una grave patologia come una malattia renale, un tumore, un’infezione, ecc. In ogni caso, è importante consultare immediatamente il proprio medico.

Urina arancione

L’urina di color arancione può essere dovuta a varie cause:

  • Non essere idratati a sufficienza.
  • Non seguire un’alimentazione sana.
  • Presenza di una malattia epatica.

Urina blu o verde

Se la vostra urina è di questo colore, rivolgetevi subito al medico, anche solo come misura preventiva. 

Questa colorazione può essere dovuta ad una condizione genetica poco comune (ipercalcemia) o all’ingestione di determinati alimenti o farmaci.

Urina effervescente o con schiuma

Se è occasionale, non c’è nessun problema. Se la colorazione persiste, può indicare un eccesso di proteine nella propria dieta oppure una malattia ai reni.

Come nei casi anteriori, la cosa migliore da fare sarà consultare uno specialista.

Urina viola

Anche se secondo i ricercatori della Cleveland Clinic questo particolare colore di urina non esiste, ci sono alcuni studi che affermano che può comparire in alcuni pazienti dopo la cateterismo, in particolare nelle donne con problemi renali. 

In ogni caso è estremamente raro che l’urina assuma un colore simile.

Vi consigliamo di leggere: 8 sintomi di una malattia renale

Urina bianca

Se l’urina ha alcune particelle bianche, vuol dire che è presente un’infezione batterica. 

Anche l’urina dell’uomo dopo un rapporto sessuale può presentare un colore tendente al bianco. Ciò avviene soprattutto negli uomini di età avanzata.

Casi in cui è necessario consultare subito un medico

Se presentate alcuni dei seguenti sintomi, la cosa migliore da fare sarà consultare il vostro medico il più velocemente possibile:

  • Se osservate un colore anormale dell’urina senza alcuna spiegazione e se questo persiste nel tempo.
  • Nel caso in cui osserviate tracce di sangue nell’urina. Anche se capita solo una volta, in questi casi è essenziale rivolgersi a un medico.
  • Se l’urina ha un colore marrone scuro, rosato o rosso e se ciò non si deve al consumo di determinati farmaci o alimenti.
  • Se vedete che la vostra urina, inoltre, è molto densa o “effervescente”. Ciò potrebbe indicare un problema ai reni.
  • Vi invitiamo a rivolgervi quanto prima al vostro medico di fiducia anche nel caso in cui notaste per molto tempo odori particolarmente forti.
Guarda anche