Combattere la colite con 6 rimedi naturali

La carota è uno dei rimedi più efficaci per tenere sotto controllo la colite. I suoi composti antinfiammatori e il suo apporto di fibre ci aiutano ad alleviare il dolore e ci danno energia

La colite è un’affezione digestiva che si produce a causa dell’infiammazione dell’intestino crasso (o retto). In caso di colite, questa zona, la più bassa dell’intestino, presenta alterazioni nella mucosa che la riveste e, quindi, genera una serie di reazioni negative che includono forti dolori e diarrea.

Si stima che almeno un 60% dei pazienti siano donne, la maggior parte delle quali di età inferiore ai 40 anni. 

Sebbene di solito la colite si presenti in modo sporadico e lieve, molte persone devono richiedere assistenza medica perché, invece, presentano tale patologia con ricorrenza e in forma cronica.


Ad oggi non è stata stabilita una causa che ne spieghi la comparsa; tuttavia, si pensa riguardi le abitudini alimentari, fattori genetici e l’assunzione di certi farmaci.

Per fortuna esistono rimedi di origine naturale che, senza causare effetti collaterali, possono aiutare ad alleviare i sintomi della colite ed evitare l’insorgere di altre complicazioni.

In questa occasione vogliamo parlarvi dei 6 migliori, in modo che non esitiate ad assumerli quando tale condizione vi affligge.

1. Yogurt naturale

Lo yogurt naturale è uno dei migliori rimedi naturali per il trattamento della colite, poiché, dopo averlo ingerito, l’intestino si rafforza con colture vive che ne regolano il pH naturale.

Questo gruppo di batteri sani aiuta a produrre acido lattico, una sostanza necessaria per l’ottimale eliminazione delle tossine nocive presenti in questa zona del corpo.

Di conseguenza, queste qualità gli conferiscono effetti positivi sulla salute immunitaria, poiché aumentano la risposta dinanzi a molti agenti infettivi che invadono il corpo.

Come assumerlo?

  • Mangiate un vasetto di yogurt naturale al giorno.
  • Aggiungete lo yogurt naturale ai vostri frullati di frutta e verdura.

2. Succo di patata

Il potere alcalino del succo di patata è un grande alleato per combattere la colite ulcerosa e gli episodi di diarrea.

L’amido e le fibre naturali presenti in abbondanza contribuiscono a migliorare l’attività intestinale tenendo sotto controllo l’irritazione del colon.

Berlo calma il dolore addominale e riduce l’accumulo di grassi e di acidi.

Come assumerlo?

  • Grattugiate una patata cruda, filtratela e bevetene il succo.
  • Ripetete il consumo 2 o 3 volte al giorno.

3. Acqua di riso

L’acqua di riso, che si prepara senza ingredienti aggiunti, è un rimedio prebiotico che aiuta a regolare il naturale pH dell’intestino.

I suoi amidi riducono l’irritazione del colon e, dato che aumenta la presenza di batteri sani, aiuta ad alleviare sintomi come dispepsia e flatulenza.

In seguito al suo contenuto di vitamine e minerali, inoltre, si tratta di uno dei migliori alleati per sopperire ai nutrienti persi a causa della diarrea.

Come assumerla?

  • Mettete a bollire qualche cucchiaio di riso in una pentola con acqua e, una volta giunta ad ebollizione, spegnete il fuoco e lasciate riposare.
  • Una volta raggiunta una temperatura adatta al consumo, filtratela e bevetene uno o due bicchieri al giorno.

4. Acqua di semi di lino

Le fibre naturali contenute nei semi di lino sono un ottimo aiuto nel trattamento dei problemi intestinali.

Questi nutrienti, insieme ai loro acidi grassi ed antiossidanti, riducono l’infiammazione e promuovono un’ottimale eliminazione dei rifiuti.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di semi di lino (10 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Come assumerlo?

  • Aggiungete un cucchiaio di semi di lino in un bicchiere d’acqua e lasciate riposare tutta la notte.
  • Il giorno successivo, quando avrà acquisito una consistenza gelatinosa, filtrate e bevete.
  • Bevete un bicchiere a digiuno tutti i giorni fino ad alleviare i sintomi.

5. Carota

La carota è un ortaggio ricco di fibre e composti antinfiammatori che, una volta assimilati nell’intestino, riducono l’irritazione ed il dolore.

Possiede proprietà prebiotiche, ovvero, alimenta la flora batterica che protegge il colon.

I suoi nutrienti evitano che il corpo si debiliti in caso di quadri cronici di diarrea o vomito.

Come assumerla?

  • Preparate un succo naturale di carota tramite una centrifuga.
  • In alternativa, potete cuocere l’ortaggio in acqua senza sale e, una volta morbida, preparare un purè.
  • Consumatela una volta al giorno fino ad alleviare i sintomi delle colite.

Consultate questo articolo: Benefici della carota che forse non conoscete 

6. Banana

La banana contiene un tipo di fibra solubile chiamata pectina la quale, una volta assorbita nell’intestino, aiuta ad equilibrarne il pH alleviando sintomi quali diarrea e stitichezza.

In aggiunta, i suoi elevati livelli di potassio e magnesio contribuiscono ad equilibrare gli elettroliti del corpo che, quasi sempre, vengono alterati a causa di questa condizione.

Ingredienti

  • 1 banana matura
  • 1 cucchiaino di miele (7,5 g)

Come assumerla?

  • Schiacciate la banana, aggiungete il cucchiaino di miele e mangiate.
  • Allo stesso modo, potete aggiungere la banana ai frullati oppure mangiarla al naturale.

Questa problema vi affligge? Scegliete uno dei rimedi consigliati e consumatelo per dire addio a questo fastidioso problema.