Come abbassare la febbre in casa con metodi naturali

31 Ottobre 2019
Uno dei metodi più efficaci per abbassare la febbre e trovare un po' di sollievo quando la nostra temperatura corporea è molto elevata consiste nel fare una doccia di acqua tiepida per alcuni minuti.

La febbre è un sintomo che attiva i nostri segnali di allarme. Anche se non sempre si verifica a causa di un grave problema di salute, la sua comparsa può essere la manifestazione delle complicazioni di alcune malattie. Bisogna però evitare che salga troppo: ecco come abbassare la febbre in casa con metodi naturali.

È importante comprendere che la febbre non costituisce una malattia. Il motivo per il quale compare è dovuto al fatto che l’apparato immunitario identifica la presenza di una minaccia, in genere virus o batteri.

Si dice che una persona ha la febbre quando la sua temperatura corporea supera i 37,5° C. Tuttavia, richiede un intervento urgente solo quando è uguale o superiore ai 41° C.

Nei casi lievi non è necessario ricorrere a nessun trattamento, dal momento che la temperatura tende ad abbassarsi dopo alcune ore. Ciononostante, è bene tenere conto di alcuni rimedi naturali che ci aiutano a tenerla sotto controllo.

Consigli su come abbassare la febbre in maniera naturale

Di solito, la febbre è accompagnata da brividi e malessere generale. Per questa ragione, è bene adottare alcune misure che consentano di accelerare il processo di guarigione.

Fare una doccia

Fare una doccia tiepida per abbassare la febbre

Non è consigliabile sottoporre il corpo a un brusco cambio di temperatura. Di conseguenza, per tenere sotto controllo più facilmente la febbre, è opportuno fare una doccia con acqua tiepida.

Vi consigliamo di leggere anche: Abbassare la febbre con rimedi naturali

Bagnare le caviglie per abbassare la febbre

Pediluvio con fiori per abbassare la febbre

È possibile agevolare la regolazione della temperatura corporea coprendo le caviglie con delle calze umide. Lo stesso accade applicando dei panni bagnati sulla fronte o sulle ginocchia e i gomiti.

Riposare

Ragazza che riposa felice

Il corpo ha bisogno di una razione extra di energia per poter lottare contro i microrganismi infettivi che influiscono sulla comparsa della febbre. Per questo motivo, è bene riposarsi fino a quando non si avvertirà un certo sollievo.

Come abbassare la febbre? Mantenersi idratati

Ragazza con bicchiere di acqua

Uno degli effetti secondari della febbre è la disidratazione. Per contrastarla, è fondamentale consumare abbondanti quantità di acqua, succhi e zuppe.

Consumate pasti leggeri

Non è conveniente ingerire cibi irritanti quando si ha la febbre. Le vellutate e i brodi sono l’ideale per placare la fame, mentre si completa il processo di guarigione.

Rimedi naturali per abbassare la febbre

Alcuni ingredienti di origine naturale agiscono in maniera simile agli antipiretici venduti in farmacia. La loro assunzione abbassa la febbre e ne previene la ricomparsa.

Infuso di basilico

Infuso di basilico per abbassare la temperatura corporea

Le foglie di basilico possiedono proprietà che regolano la temperatura corporea. I loro nutrienti compensano le perdite provocate dalla disidratazione e rafforzano le difese immunitarie.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di foglie di basilico (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete il basilico in una tazza di acqua bollente.
  • Coprite la bevanda, lasciatela raffreddare per 10 minuti e filtratela.

Modalità di consumo

  • Bevete 2 o 3 tazze di infuso al giorno per tenere la febbre sotto controllo.

Acqua di uva passa

Acqua di uva passa tra i rimedi naturali per la febbre

Questa bevanda disintossicante migliora la risposta dell’organismo contro i microrganismi responsabili di febbre e infezioni.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di uva passa tritata (20 g).
  • 1 tazza di acqua (250 ml).

Preparazione

  • Mettete l’uva passa in una tazza di acqua e fatela bollire.
  • Dopo che ha raggiunto il punto di ebollizione, abbassate il fuoco e fate cuocere per altri 10 minuti.
  • Lasciate riposare e filtrate la bevanda.

Modalità di consumo

  • Bevete 2 tazze di acqua di uva passa al giorno.

Acqua di mele

Acqua di mele per la febbre

Questa bevanda rinfrescante tiene sotto controllo la sensazione di calore corporeo provocata dalla febbre. I suoi minerali evitano gli squilibri nei livelli di elettroliti nel corpo.

Ingredienti

  • 1 mela matura
  • Una tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Tagliate una mela a cubetti.
  • Mettetela in una tazza di acqua e portate a ebollizione.
  • Quando la frutta si sarà ammorbidita, togliete la bevanda dal fuoco e lasciate che si raffreddi.
  • Addolcitela con un cucchiaio di miele.

Modalità di consumo

  • Bevete quest’acqua 2 o 3 volte al giorno.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Proprietà dimagranti dell’aceto di mele

Infuso di fieno greco

Ciotole con fieno greco

La bevanda a base di semi di fieno greco è indicata per calmare una febbre leggera. Le sue proprietà abbassano la temperatura e compensano i liquidi e i minerali perduti.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di semi di fieno greco (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete i semi di fieno greco in una tazza di acqua bollente.
  • Lasciate risposare per 10 minuti, oppure fino a quando l’infuso non diventa tiepido.

Modalità di consumo

  • Bevete l’infuso quando vi accorgete che la vostra temperatura è più alta del normale.
  • Se il sintomo persiste o si presenta di nuovo, ripetetene l’assunzione 2 o 3 volte al giorno.

Come potete vedere, esistono diversi modi per abbassare la febbre senza ricorrere necessariamente ai farmaci. Metteteli in pratica e dite addio al malessere.

  • Escosa-García L, Baquero-Artigao F, Méndez-Echevarría A. Fiebre de origen desconocido. Pediatr Integr. 2014.
  • J.M. R-RF and F. La fiebre. Revista de la Facultad de Medicina de la UNAM. 2014.