Come arredare la casa per le vacanze?

Se lo stile della vostra casa per le vacanze non vi trasmette benessere, è il momento di ripensarlo. Non è necessario spendere troppo, basta cambiare alcuni dettagli per respirare un'aria diversa.
Come arredare la casa per le vacanze?

Ultimo aggiornamento: 27 maggio, 2022

Le vacanze sono il periodo dell’anno preferito da molte persone, che non vedono l’ora di potersi rilassare. Se avete una vostra casa per le vacanze e avete dubbi sul modo migliore per arredare gli spazi, continuate a leggere.

Che sia al mare, in montagna o in un paesino sperduto, è importante sistemarla in modo che inviti al riposo. Ecco alcuni consigli e idee per rendere la seconda casa accogliente quanto la prima.

7 consigli per arredare la casa per le vacanze

L’obiettivo principale, quando si tratta di arredare una casa vacanza, è che trasmetta calma, armonia e aiuti a staccare dalla routine e dallo stress. Per questo motivo, il primo errore da evitare è di utilizzarla come deposito per oggetti e mobili che non servono più nell’abitazione principale.

Spesso la casa per le vacanze tende ad avere uno stile un po’ anonimo. Questo  quando non ci occupiamo di arredarla, ma ci limitiamo a portare quello che non usiamo più. Il risultato è uno spazio che manca di un’atmosfera vacanziera e che non offre un vero stacco.

Se questo è il vostro caso, niente paura. Si può facilmente recuperare e fare in modo che il vostro rifugio per le vacanze diventi un oasi di tranquillità e riposo.

Casa vacanze.
A volte la casa vacanza non ha uno stile definito perché diventa un deposito per ciò che avanza dalla residenza principale.

1. Minimalismo

Cercate di arredare la casa per le vacanze seguendo uno stile minimalista: pochi mobili, ma linee funzionali e semplici che non interrompano la circolazione dell’energia. I mobili devono essere semplici e funzionali. Ad esempio, una buona soluzione sono i pouf contenitore, utili per riporre gli oggetti.

2. Natura

Le vacanze sono il momento ideale per godersi la natura e la casa dovrebbe favorire il contatto con l’aria, il verde e e gli animali. Un buon modo per favorirlo è permettere agli aromi e i colori della natura di entrare attraverso le finestre.

Assicuratevi che le finestre permettano un buon passaggio di luce. Potreste optare per delle doppie tende: una trasparente che lasci entrare la luce e una più scura che protegga dal caldo e garantisca ombra nei momenti di riposo.

Un altro modo per portare la natura in casa è attraverso le piante. Non è necessario riempire ogni spazio con i vasi, è sufficiente metterle negli angoli. Portano colore, purificano l’aria e donano uno stile fresco agli ambienti.

3. Luce naturale

La luce naturale è fondamentale per creare uno spazio che porti buon umore. La luce che entra dalle finestre ricarica di energia e di vitalità.

Oltre ad una buona distribuzione delle finestre, potete sistemare degli specchi per moltiplicare la luce. Allo stesso modo, i colori chiari su pareti, soffitti e mobili contribuiscono a questo effetto di luminosità naturale che si desidera ottenere.

4. Accostamento dei colori

Tornando al punto precedente, in una casa vacanza dovrebbero predominare i colori chiari. Il bianco è ideale perché ammette tutti i tipi di accostamento.

Se volete aggiungere colore, potete optare per poltrone, cuscini e altri accessori dai toni forti e vibranti per creare un contrasto. I tessuti sono un modo per aggiungere colore. A seconda dell’ambiente, i motivi possono variare da stampe esotiche, a rustiche o marine.

5. Spiaggia o campagna

Tutto ciò che abbiamo detto finora si applica a qualsiasi casa vacanza, indipendentemente da dove si trova. Nel caso in cui la casa sia sulla spiaggia, un arredo che abbini il bianco alle sfumature del blu e dell’azzurro è un classico sempre attuale.

Allo stesso modo, oggetti decorativi come conchiglie ed elementi navy sono un buon complemento che evoca il fascino del mare.

Per quanto riguarda la campagna e la montagna, il legno è il materiale preferito di molti. Potete giocare con lo stile rustico e oggetti o mobili vintage e retrò. I toni pastello, ocra, marrone e arancio staranno benissimo.

6. Spazi esterni

Anche gli spazi esterni meritano attenzione, perché probabilmente è lì che passerete gran parte della giornata. I toni chiari e i complementi d’arredo naturali non possono mancare perché creano uno stile rilassato, in armonia con l’ambiente naturale. Le composizioni floreali che contrastano con tovaglie di lino naturale, cuscini colorati e mobili in bambù possono essere una combinazione di grande successo.

Dondolo nella casa per le vacanze
Il patio non è uno spazio da trascurare nell’arredo della casa vacanza. Di solito è un luogo in cui passiamo molto tempo.

7. Tessuti freschi

Sia in camera da letto che in soggiorno è fondamentale che la biancheria sia in tessuto fresco e morbido. Soprattutto in estate, quando si ha voglia di leggerezza e di fuggire dal caldo.

In inverno, via libera a coperte nordiche tessute a mano su poltrone e letti. Oltre ad essere belle, sono molto accoglienti e vi terranno al caldo.

Potrebbe interessarvi anche: Realizzare dei cuscini decorativi

Arredare la casa per le vacanze: da dove cominciare?

Il nostro suggerimento è di iniziare con un elenco di tutte quelle cose che desiderate modificare o riparare, da mobili e oggetti decorativi, a pareti e soffitti.

Sulla base di questo elenco, potrete valutare quali sono le priorità e cosa può aspettare ancora un po’. Ai fini del budget, questo primo passaggio è fondamentale.

Quindi dovrete decidere quale stile dare alla vostra casa vacanza. Moderno, classico o rustico? Ognuno ha il suo fascino.

Se l’attuale stile della vostra casa per le vacanze non vi fa sentire a vostro agio, vi consigliamo di ripensarlo. Non è necessario spendere troppo, poiché solo cambiando alcuni dettagli respirerete un’aria diversa.

Ma non perdete di vista l’obiettivo: il riposo. Fate che la seconda casa diventi il vostro rifugio, il luogo ideale per staccare dalla routine di un anno intero.

Potrebbe interessarti ...
Arredare casa in stile industriale: fattori chiave
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Arredare casa in stile industriale: fattori chiave

In questo articolo presentiamo 10 fattori chiave per arredare la casa in stile industriale, ottenendo un sicuro successo.



  • Llobell, M. A. (2020). ¿ Y si decoramos la casa?.
  • Rybczynski, W. (2006). La casa. Historia de una idea(Vol. 3). Editorial Nerea.
  • Ventura, A. T., & González, S. C. (2006). Ideas prácticas en decoración. Lexus Editores, Lima (Perú)..
  • Zabalbeascoa, A. (2011). Todo sobre la casa. Editorial Gustavo Gili.
  • Gallegos, D. (2014). La casa. Editorial Costa Rica.