Come controllare la voglia di zucchero: 5 consigli

· 28 Aprile 2019
L'assuefazione dallo zucchero esiste e i suoi effetti sulla salute sono tali da essere considerati una vera e propria dipendenza.

Oltre ad influire sul nostro peso, lo zucchero influenza anche il nostro stato d’animo. Quando prendiamo in considerazione l’opportunità di ridurre il consumo di zucchero, il processo di transizione rappresenta una vera sfida, poiché avremo diversi momenti con un intenso desiderio di consumare qualcosa di dolce: come possiamo controllare la voglia di zucchero?

L’assuefazione dallo zucchero esiste e i suoi effetti sulla salute sono tali da essere considerati una vera e propria dipendenza. Lo zucchero raffinato genera una dipendenza chimica nell’organismo, per cui sentiamo il bisogno di consumarlo ogni giorno anche sapendo che non è così salutare.

A seguire vi presentiamo alcuni suggerimenti su come controllare la voglia di zucchero.

Quali danni causa lo zucchero?

1. Danni ai denti

Bambino con carie
I prodotti a base di zucchero alimentano i batteri che distruggono lo smalto dei denti.

Secondo Carole Palmer, professore alla Tufts University School of Dental Medicine (USA), i responsabili della carie sono i batteri che si nutrono di zuccheri semplici e che producono un acido in grado di distruggere lo smalto dei denti.

2. Fame incontrollata

Alcuni studi hanno concluso che il fruttosio (un tipo di zucchero semplice) influenza la leptina, un ormone che controlla la sensazione di fame.

Il consumo cronico di fruttosio provoca una resistenza alla leptina, il quale influisce sulla perdita del controllo della fame.

3. Aumento di peso

Mela e donuts
Gli alimenti ricchi di zuccheri semplici aumentano in modo sproporzionato il loro contenuto calorico.

Diversi studi dimostrano che gli alimenti ricchi di zuccheri sono anche ricchi di calorie, ma hanno scarsa capacità di soddisfare la fame. Al contrario, i prodotti che contengono pochi zuccheri contribuiscono a preservare la salute dell’organismo.

Secondo questi studi, alle persone che vogliono perdere peso si consiglia di iniziare riducendo il consumo di alimenti ad alto contenuto di zucchero. Nonostante ciò gli scienziati concordano che l’obesità è una malattia complessa e che non solo il consumo eccessivo di zuccheri contribuisce al suo sviluppo.

4. Diabete

Il principale fattore che causa il diabete è il consumo di bibite gassate, bevande energetiche e dolciumi. Le persone che consumano una o due lattine di queste bevande al giorno presentano un rischio molto più elevato di sviluppare malattie come il diabete di tipo 2.

Oltre al diabete, il consumo di bevande gassate, essendo ricche di zuccheri, provoca anche un aumento di peso.

Leggete anche: Bevande gassate e zuccherate, perché fanno male

5. Malnutrizione

Le persone che ricavano il 18% delle loro calorie dall’assunzione di zucchero soffrono di gravi carenze di elementi essenziali per la salute come l’acido folico, il calcio, il ferro e le vitamine A e C.

Consigli per controllare il desiderio di zucchero

1. Consumare più proteine

Proteine magre
Gli alimenti proteici aiutano a controllare i picchi di zucchero e l’intenso desiderio di assumere questo prodotto.

Sostituire gli alimenti zuccherati con proteine è uno dei modi migliori per stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Infatti, a seconda dell’alimento, un pasto ricco di proteine può ridurre l’assorbimento degli zuccheri e prevenire i picchi di glucosio, riducendo la voglia di dolci.

Mangiare più proteine non significa dover mangiare bistecche tutto il giorno. Si può anche optare per lenticchie, fagioli, pesce, uova e latticini che sono buone fonti di proteine.

2. Aumentare l’assunzione di fibre per controllare la voglia di zucchero

Gli scaffali dei supermercati sono pieni di alimenti arricchiti di fibre. Ma se ci si vuole sbarazzare delle voglie di zucchero, si dovrebbe optare per alimenti ad alto contenuto di fibre solubili naturali, come frutta secca, semi di lino, frutta e verdura.

Le fibre di questi alimenti rallentano la velocità di digestione, che a sua volta stabilizza i livelli di zucchero nel sangue. Questo processo riduce efficacemente i picchi di zucchero e il rischio di diabete.

Un altro vantaggio delle diete ad alto contenuto di fibre è che ci sentiremo sazi più a lungo, poiché il cibo non viene digerito così rapidamente.

3. Preferire i cibi senza zucchero

Quando sentiamo la voglia di qualcosa di dolce, uno dei modi migliori per combattere questo desiderio è quello di cercare rapidamente qualcosa senza zucchero.

Inoltre, molti alimenti senza zucchero sono ad alto contenuto di probiotici o acidi organici, quindi favoriremo la proliferazione di batteri buoni.

Anche l’aggiunta di limone o lime all’acqua può essere d’aiuto. Gli acidi di questi frutti aiutano a rallentare la digestione, mantenendo i livelli di zucchero nel sangue e prevenendo la formazione dei picchi di glucosio.

Leggete anche: Sostituire lo zucchero con alternative naturali

4. Riposare bene

Riposare bene
Quando siamo stanchi, tendiamo a fare ricorso più rapidamente alle fonti di zucchero.

Quando siamo stanchi, tendiamo a ricorrere a prodotti zuccherati per mitigare la stanchezza. Pertanto, se garantiamo al nostro organismo un buon riposo, eliminiamo un fattore che stimola il consumo di zucchero.

5. Distrarsi per controllare le voglie di zucchero

Ogni volta che abbiamo voglia di qualcosa di dolce, proviamo a pensare ad altro. Le voglie, in generale, hanno una durata da 10 a 20 minuti, quindi se riusciamo a distrarci, è probabile che spariranno. Più attuiamo questo suggerimento, più facile sarà sbarazzarci di queste voglie  indesiderate.

Come si può vedere, il consumo eccessivo di zucchero causa danni alla salute umana. Quindi speriamo che questi 5 consigli per controllare la voglia di zucchero siano utili.

  • Farris RP, Nicklas TA, Myers L, Berenson GS. Nutrient intake and food group
    consumption of 10-year-olds by sugar intake level: the Bogalusa Heart Study. J Am
    Coll Nutr. 1998 Dec;17(6):579-85. PubMed PMID: 9853537.
  • Te Morenga Lisa, Mallard Simonette, Mann Jim. Dietary sugars and body weight: systematic review and meta-analyses of randomised controlled trials and cohort studies BMJ 2013; 346 :e7492
  • Martin G. Myers Jr, Rudolph L. Leibel, Randy J. Seeley, Michael W. Schwartz. Obesity and leptin resistance: distinguishing cause from effect. DOI:https://doi.org/10.1016/j.tem.2010.08.002
  • Gupta P, Gupta N, Pawar AP, Birajdar SS, Natt AS, Singh HP. Role of sugar and
    sugar substitutes in dental caries: a review. ISRN Dent. 2013 Dec 29;2013:519421.
    doi: 10.1155/2013/519421. eCollection 2013. Review. PubMed PMID: 24490079; PubMed
    Central PMCID: PMC3893787.