Come eliminare i punti neri

26 maggio 2014
È molto importante detergere il viso ogni mattina e ogni notte, per pulire i pori. Quando riuscirete ad eliminare i punti neri, continuate a seguire questo trattamento, affinché questi non ricompaiano.

I punti neri sono un vero incubo, perché di solito sono molto difficili da eliminare… È come se si attaccassero al naso (soprattutto) e che non se ne andranno mai via. E non sono presenti solo sul viso delle donne, ma anche su quello degli uomini, anche se loro di solito non danno importanza alla cosa. La prevenzione o l’eliminazione dei punti neri non è un’impresa facile: se volete estirparli, dovrete avere molta pazienza ed evitare che si propaghino a dismisura in una determinata zona.

Cosa sono i punti neri?

Questi famosi ed antiestetici puntini che appaiono in certe aree, come il naso, il mento, le guance e intorno alle labbra, sono cellule morte unite al sebo. Si presentano scuri in seguito all’ossidazione che si verifica quando entrano in contatto con la superficie.

Non sempre sono collegati all’acne (a differenza di quanto si possa spesso pensare), ma anche e soprattutto ad un eccessiva produzione di grasso nella pelle. Per questo motivo sono maggiormente frequenti durante i mesi estivi.

puntineri2

I punti neri non compaiono solo durante l’adolescenza. Se la vostra pelle produce troppo sebo e in più non la pulite in modo corretto, ci sono maggiori possibilità che questi appaiano. Eliminarli richiede tempo e dedizione, ma soprattutto, pazienza.

È vitale pulire in modo corretto il viso sia di giorno sia di sera. Se sudate molto, se non rimuovete il trucco prima di andare a dormire o se non lavate il viso con abbondante acqua dopo essere stati fuori, i punti neri appaiono con maggiore facilità.

In base al tipo di pelle che avete, saranno necessari più o meno risciacqui. Non dimenticate mai di idratare il viso! Ricordate che una volta che siete riusciti ad eliminare i punti neri, dovete continuare a seguire le medesime accortezze perché non appaiano di nuovo. Cercate di mantenere i vostri pori puliti e “chiusi”. E per riuscirci, dovete lavare tutti i giorni il viso con acqua fredda.

puntineri3

Ogni tanto applicate delle maschere fatte in casa, a base di avena, yogurt o zucchero: si tratta di ottimi esfolianti.

Come rimuovere i punti neri?

Ci sono numerosi metodi per poter eliminare i punti neri dal viso e vedervi più belli. A seguire vi presentiamo i trucchi più efficaci e diffusi per combattere questo problema:

  • Comprate della colla (di quelle che si usano a scuola, che non sia tossica). Aprite i pori mettendo il viso su una pentola con dell’acqua bollente e copritevi con un asciugamano bagnato. In seguito, applicate la colla nelle zone in cui vi sono i punti neri. Aspettate fino a quando non sarà del tutto secca. Quando sarà dura, rimuovetela come se fosse del nastro adesivo. Se la girate, vedrete tutte le radici dei punti neri rimasti attaccati.
  • La seconda alternativa è occupare il bagno e… toglierli uno a uno. Riscaldate la pelle del viso sciacquandovi con l’acqua del rubinetto in modo che i pori si aprano. Se premente leggermente e con morbidezza, usciranno da soli, anche se questo sarà possibile solo se i punti neri sono poco profondi. Una buona opzione è quella di usare una pinzetta per rimuoverli, una volta “emersi” dalla pelle. In questo modo eviterete di lasciare segni sul viso.

puntineri4

  • Usate un esfoliante delicato (può trattarsi di una maschera fatta in casa o acquistata) per eliminare tutte le cellule morte. Dopo aver pulito la pelle, asciugatela bene dando dei colpetti con un asciugamano. Mettete una garza umida per circa 10 minuti per rendere più morbidi i punti neri. Asciugate bene. Armatevi di batuffoli di cotone idrofilo e mettetene uno su ogni punta delle dita: in questo modo i punti neri non si spargeranno sul viso e non resteranno nella pelle. Effettuate una leggera pressione fino a quando non li vedete uscire.
  • Il seguente metodo richiede uno spazzolino da denti mai utilizzato e del dentifricio. Applicate il dentifricio come se doveste lavarvi i denti. Bagnate lo spazzolino e il viso con acqua tiepida. Spazzolate dolcemente per alcuni minuti la zona in cui vi sono i punti neri ogni giorno prima di andare a dormire. Dopo, sterilizzate lo spazzolino facendo bollire dell’acqua, sebbene continuerete ad utilizzarlo solo per questo scopo. Lavate bene il viso e applicate una crema idratante.
  • Preparate una lozione con succo di lime, olio di mandorle e glicerina, in parti uguali. Applicatela sul visto tutti i giorni la sera e lasciate agire per almeno 15 minuti. Dopo, lavate il viso con acqua tiepida. In questo modo eliminerete i punti neri e ridurrete anche eventuali macchie presenti.

puntineri5

  • Sbattete un albume e applicatelo su tutto il viso, ma soprattutto sulle zone in cui si formano di più i punti neri. Mettete due strati di carta igienica o tovaglioli di carta e aspettate un’ora, in modo che si asciughi bene, ovvero quando la carta sarà dura. Rimuoveteli delicatamente, Sciacquate tutto il viso con acqua tiepida ed asciugate senza sfregare.
  • Sciacquate il viso con acqua tiepida o calda affinché si aprano i pori. In seguito, versate sull’angolo dell’asciugamano un po’ di olio d’oliva o di mandorle e di sopra aggiungete del dentifricio. Applicate in modo delicato, ma deciso, sul naso o sulle aree in cui vi sono i punti neri. Effettuate dei massaggi circolari. Se lo ritenete necessario, potete preparare nuovamente la miscela di olio e dentifricio. Aspettate 5 minuti e sciacquate con acqua tiepida.
  • Riscaldate un asciugamano con una stufa o facendo bollire dell’acqua. Senza bruciarvi, collocatela sul viso per dieci minuti, fino a quando non si raffredderà. Lavate il viso con acqua calda e sapone neutro. Sciacquate con acqua fredda per fare chiudere i pori e applicate una crema idratante che non contenga oli. Dopo applicate dell’alcol e massaggiate per cinque minuti. Infine, sciacquate di nuovo.

Immagini per gentile concessionde di Bradley Gordon, Orin Zebest, Juan Pablo Olmo, Michael Coghlan, Javier Cohen, Eleazar

Guarda anche