Come far crescere in casa piante di rosmarino, prezzemolo e menta

17 luglio 2015

Facendo crescere le nostre piante aromatiche ci assicuriamo che non abbiano pesticidi e possiamo sempre averle fresche a disposizione, conservandone tutto il sapore e l’aroma.

Le erbe aromatiche come il rosmarino, il prezzemolo e la menta, si adattano facilmente a qualsiasi tipo di terreno e di condizioni climatiche ed è quindi molto semplice farle crescere in casa. Questo tipo di piante può essere utile in qualsiasi momento per molte ricette culinarie, ma anche per numerosi rimedi naturali. Oggi vogliamo insegnarvi come coltivare a casa il rosmarino, il prezzemolo e la menta. In questo modo, avrete sempre a disposizione queste piante aromatiche fresche, da usare ogni volta che ne avrete bisogno.

Come far crescere il rosmarino in casa

rosmarino-500x375

Il rosmarino è un’erba aromatica dalle mille proprietà e benefici utili per la salute. Nell’ambiente domestico si usa per preparare deliziosi arrosti, ma anche come repellente naturale per zanzare e moscerini. Questa pianta è molto facile da coltivare in casa e non richiede molti sforzi. Ecco i passi da seguire per far crescere il rosmarino a casa.

Di cosa avrete bisogno:

  • Talea o semi di rosmarino.
  • Vasi.
  • Terriccio.
  • Paletta.
  • Acqua.

Procedimento

  • Prendete alcune talee di rosmarino lunghe circa 8 centimetri. Se possibile, tagliatele all’inizio dell’estate.
  • Se non avete talee di rosmarino, potete acquistare i semi.
  • Riempite un vaso con il terriccio e assicuratevi che abbia un buon sistema di drenaggio per eliminare l’acqua in eccesso.
  • Mettete le talee o i semi nel terriccio e posizionate la pianta in una zona della casa che riceva molta luce solare.
  • Un’alternativa è piantare il rosmarino in giardino, poiché questa pianta si adatta facilmente a qualsiasi terreno.
  • Il rosmarino è una pianta aromatica che preferisce il terreo secco, quindi evitate di annaffiarlo troppo.

Come far crescere il prezzemolo in casa

Benefici-del-prezzemolo-500x355

Il prezzemolo è una pianta ricca di benefici per la salute e dai molteplici usi culinari. Può essere coltivato facilmente a casa ed è un ottimo modo di conservarne il sapore e l’aroma quando si usa in cucina. Il prezzemolo coltivato in casa è più fresco, ha un sapore migliore e conserva tutte le sue proprietà benefiche.

Di cosa avrete bisogno:

  • Semi di prezzemolo.
  • Vasi.
  • Terriccio.
  • Acqua.

Procedimento

  • La prima cosa da fare è individuare la zona della casa che riceve tra le 4 e le 6 ore di luce al giorno. Il sole è molto importante per far crescere il prezzemolo, è molto difficile farlo crescere senza.
  • Riempite il vaso con il terriccio, lasciandone qualche centimetro libero nella parte superiore. In seguito, piantate i semi di prezzemolo. Possono essere piantati in qualsiasi momento dell’anno, anche se bisogna evitare di esporli a un clima troppo freddo o troppo caldo.
  • Ricordate che la germinazione del prezzemolo è un po’ lenta e per questo non è raro che trascorrano vari giorni prima che spunti qualcosa dal terriccio.
  • Il vaso deve essere dotato di un sistema di drenaggio per poter filtrare l’acqua ed evitare che la pianta soffochi.
  • Per ottenere una pianta sana e tenera, non dovete far sbocciare i fiori. La cosa migliore da fare è strapparli. Potete usare i fiori e i semi per piantare altri vasi di prezzemolo.

Come far crescere la menta in casa

menta-b-500x500

La menta è una pianta molto apprezzata che serve per prevenire e curare vari problemi di salute. Nell’ambiente domestico, viene usata come repellente contro formiche, gorgoglioni e altre piaghe comuni delle piante. È anche molto usata nei rimedi di bellezza, poiché ha la proprietà di tonificare la pelle. Questa pianta è molto facile da coltivare in casa e non richiede molte cure. Ecco le istruzioni da seguire per una casa sempre fresca grazie alla menta.

Di cosa avrete bisogno:

  • Talea o semi di menta.
  • Vasi.
  • Terriccio.

Procedimento

  • Un modo molto semplice di coltivare la menta è usando la talea di un’altra pianta. È possibile anche usare i semi.
  • La menta cresce in orizzontale, quindi vi consigliamo di usare un vaso largo e profondo almeno 20 cm.
  • Assicuratevi che il vaso abbia un sistema di drenaggio per eliminare l’eccesso d’acqua.
  • Riempite il vaso con il terriccio, meglio se quello ricco di nutrienti.
  • Piantate le talee o i semi di menta.
  • Anche se la menta ha bisogno di luce solare, l’ideale è tenerla all’ombra il più a lungo possibile.
  • È importante annaffiarla regolarmente perché questa pianta preferisce il terreno leggermente umido.
Guarda anche