Come installare una presa con ingresso USB?

In questo articolo vi spieghiamo di quali strumenti avete bisogno per installare una presa con ingresso USB e quali vantaggi offre quest'ultima. Continuate a leggere!
Come installare una presa con ingresso USB?

Ultimo aggiornamento: 28 agosto, 2021

Imparare a installare una presa con ingresso USB è sempre più importante, a causa della quantità di dispositivi elettronici che utilizziamo ogni giorno e che devono essere sempre carichi. A maggior ragione tenendo conto del fatto che le case, per quanto siano moderne, non dispongono di prese di questo tipo.

Ricordate che il mercato offre diversi tipi di prese con ingresso USB. Concedetevi un po’ di tempo per identificarli e domandate al rivenditore quali sono le loro specifiche tecniche, in modo che possiate scegliere quello più adatta alle vostre necessità.

Tra gli aspetti da prendere in considerazione troviamo l’amperaggio, che non deve essere mai inferiore a quello richiesto dai vostri apparecchi elettronici. Per il cellulare, per esempio, normalmente corrisponde a 5 volt.

Vantaggi delle prese con ingresso USB

Una volta che avrete imparato a installare le prese con ingresso USB, i vostri telefoni cellulari, tablet e computer portatili non saranno mai scarichi quando avrete bisogno di loro. Gli utensili di cui avete bisogno sono davvero pochi. Per risolvere una volta per tutte il problema della mancanza di connessioni USB, continuate a leggere.

Prima di affrontare direttamente l’argomento, è bene che sappiate quali sono tutti i vantaggi offerti dalle prese con ingresso USB. Siamo certi che, quando avrete finito di leggere questo articolo, andrete immediatamente a installarle voi stessi.

Utili

Installare prese con ingresso USB è molto utile, perché ci permette di caricare simultaneamente diversi dispositivi elettronici, senza alcun bisogno di scollegare nessun apparecchio che richieda una connessione permanente.

Pratiche

Queste prese sono pratiche, perché non c’è alcun bisogno di utilizzare il caricabatterie. Il cavo USB sarà più che sufficiente: una splendida notizia, considerando il fatto che il caricabatterie è un elemento che tende a venire perduto con una certa frequenza.

Sicure

La maggior parte delle prese con ingresso USB sono sicure. Al loro interno è incorporato un doppio sistema di protezione che riduce il rischio di danneggiare gli apparecchi connessi nel caso in cui si verifichi un cambio di tensione elettrica o un surriscaldamento.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Fa male dormire vicino al cellulare?

Consentono di risparmiare energia

Le prese USB sono di solito dotate di una modalità stand by che evita i consumi di energia quando non si sta caricando nessun dispositivo elettronico. Si tratta di un aspetto molto importante, se teniamo conto del fatto che accade molto spesso di lasciare i caricabatterie collegati alle prese, cosa che genera uno spreco di elettricità.

Telefono sotto carica.
I dispositivi ricaricabili tramite USB sono sempre più numerosi. Ecco perché abbiamo bisogno delle prese adatte.

Infatti, il governo di Aragón (Spagna) sottolinea l’importanza di scollegare gli apparecchi quando questi non vengono utilizzati, allo scopo di fare un uso più responsabile dell’energia domestica.

Semplici

L’ultimo vantaggio presentato dalle prese con ingresso USB è associato alla semplicità della loro installazione. Come potrete vedere leggendo le righe che seguono, vi servono pochi elementi e fare il cambio di prese richiede solamente pochi minuti.

Come installare una presa con ingresso USB?

Ora installeremo la nostra presa con ingresso USB. I materiali che utilizzeremo sono i seguenti:

  • Nastro isolante.
  • Presa con ingresso USB nuova.
  • Cacciavite (solitamente a taglio).

1. Interrompete la corrente elettrica e smontate la vecchia presa

La prima cosa che dovete fare per procedere all’installazione è interrompere il flusso della corrente elettrica per evitare incidenti mentre eseguite lo smontaggio della placca e il frutto della presa tradizionale servendovi del cacciavite. Assicuratevi di avere a disposizione lo spazio sufficiente per maneggiare i cavi.

2. Liberate i cavi

Ora dovrete svitare le viti che sostengono i cavi elettrici alla presa tradizionale. Di solito ne troviamo due: uno di fase e uno neutro. A volte potreste trovare di fronte a voi un cavo verde e giallo: si tratta della messa a terra.

3. Collegate i cavi alla nuova presa

È giunto il momento di collegare la vostra nuova presa. Per farlo, dovrete avvitare la placca della nuova presa alla parete e collocare i cavi nella nuova base dotata di USB. I cavi fondamentali che faranno funzionare il collegamento sono il neutro e quello di fase. Se la vostra base nuova non dispone del contatto per la messa a terra, dovrete annullare questo cavo e proteggerlo con del nastro isolante.

Cellulare in carica.
Fate in modo di scegliere il punto più adatto per collocare le vostre prese elettriche USB, in modo che siano pratiche da usare.

Vi consigliamo di leggere anche: Risparmiare acqua ed elettricità in cucina

4. Installare una presa USB: inserite la base

Ormai abbiamo quasi finito: presto potrete iniziare a utilizzare la vostra nuova presa USB! Inserite la base della presa con i collegamenti pronti, accomodatela bene e collocate in posizione il coperchio, che aggiungerà un tocco di eleganza.

5. Fate una prova per verificare che la nuova presa funzioni

Fatto! Ora, tutto ciò che vi resta da fare è ripristinare il flusso di energia, provare che il collegamento funzioni e iniziare a caricare i vostri dispositivi.

Installare una presa con ingresso USB è molto facile!

Installare una presa con ingresso USB è molto semplice. Sono sufficienti pochi utensili e in pochi minuti la vostra nuova presa sarà in funzione. In questo modo vi risparmierete più di un mal di testa nel tentativo di avere sempre a disposizione e a portata di mano uno spazio per i caricabatterie USB.

Potrebbe interessarti ...
Consumare meno elettricità: 7 consigli
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Consumare meno elettricità: 7 consigli

In questo articolo vi presentiamo alcuni consigli che vi aiuteranno a consumare meno elettricità. In questo modo, oltre a proteggere l'ambiente, po...



  • Riesgos eléctricos. Servicio de Prevención de Riesgos Laborales. Universidad de La Rioja.
  • Guía para disminuir la factura eléctrica y ahorrar en el hogar. Gobierno de Aragón, de España.