Come pulire le tubature senza utilizzare prodotti chimici

· 27 maggio 2015

Le tubature intasate del bagno o della cucina rappresentano uno dei problemi più fastidiosi che vi possono capitare in casa. È un problema molto comune, che solitamente richiede il doppio del lavoro domestico, oltre a produrre cattivo odore in casa. Oggigiorno sul mercato esistono numerosissimi prodotti per risolvere questo problema in maniera rapida ed efficace. Tuttavia, sono sconsigliati sia per la salute sia per l’ambiente. Questi prodotti, infatti, contengono sostanze chimiche tossiche che possono mettere a rischio la salute di chi li utilizza, oltre ad aggravare la situazione dell’ambiente, nel quale si disperdono una volta utilizzati.

 

Se anche voi pensate che i prodotti chimici non siano una buona opzione per pulire gli scarichi della vostra casa, smettete oggi stesso di utilizzarli e optate per alternative naturali più salutari ed efficaci. In questo articolo condividiamo con voi i migliori consigli e prodotti naturali per sturare e pulire gli scarichi della vostra casa.

Aceto di vino bianco, bicarbonato di sodio e sale per pulire le tubature

Vinagre de manzana 3

Pulire regolarmente le tubature può aiutarvi a prevenire future ostruzioni e maggiori danni alle stesse. Un’eccellente opzione per pulire naturalmente gli scarichi ed evitare i cattivi odori è quella di mischiare un bicchiere di aceto di vino bianco, uno di sale da cucina e uno di bicarbonato di sodio.

Cosa dovete fare?

Per prima cosa dovrete eliminare tutta l’acqua dal lavandino, in seguito, bisogna versare il composto nello scarico nel seguente ordine:

  1. Bicarbonato di sodio
  2. Sale
  3. Aceto di vino bianco, preferibilmente caldo.

Lasciate riposare gli ingredienti 10 minuti e poi aggiungete dell’acqua bollente.

Questa soluzione è ideale per eliminare il grasso e l’olio che si accumulano nelle tubature a causa del cibo.

Sale, aceto e borace per sturare gli scarichi della vostra casa

Questo semplice rimedio garantisce tubature pulite e libere dalle ostruzioni causate da grasso, da resti di cibo o da qualsiasi sostanza che possa intasarle.

Cosa dovete fare?

Mischiate ¼ di bicchiere di sale con ½ bicchiere di aceto bianco e  ¼ di bicchiere di borace. In seguito, versate il composto nelle tubature e completate con dell’acqua bollente. Potete potenziare ulteriormente l’effetto del composto facendo bollire una pentola d’acqua con abbondante sale, da versare nelle tubature dopo gli ingredienti sopra elencati.

Pulire le tubature con bicarbonato di sodio, sale e limone

Limpiar con limon

Questo prodotto naturale a base di bicarbonato di sodio, sale e limone facilita la pulizia delle tubature e previene i cattivi odori che queste producono quando si intasano.

Cosa dovete fare?

Mischiate in parti uguali bicarbonato di sodio e sale. Versate il composto nello scarico e aggiungete abbondante succo di limone. Per terminare, aggiungete molta acqua bollente.

Sale per pulire le tubature

Un trucco più semplice per pulire le tubature di casa vostra consiste nel utilizzare abbondante di sale e acqua bollente.

Cosa dovete fare?

Mettete a scaldare un bicchiere d’acqua nel microonde e successivamente aggiungete 3 cucchiai di sale. Quando il composto sarà pronto, versatelo nello scarico e lasciate riposare tutta la notte.

Come prevenire le ostruzioni degli scarichi?

  • Il miglior modo per evitare che gli scarichi si intasino è quello di prevenire l’accumulo di resti di alimenti o di altri prodotti che si utilizzano in bagno o in cucina. Dovete sempre mettere un filtro in ogni scarico della casa per evitare che si addensino capelli, cibo, grasso, peli o qualsiasi altro elemento che possa ostruire le tubature.
  • Non commettete mai l’errore di gettare nelle tubature resti di olio o di qualsiasi tipo di grasso. Anche se sono liquidi, si solidificano e causano ostruzioni all’interno di queste. La cosa migliore da fare è gettare l’olio nel recipiente in cui si trovava prima di essere utilizzato, prima che si solidifichi.
  • È molto importante pulire frequentemente gli scarichi, per accertarsi che siano puliti e per non avere problemi di ostruzioni o cattivi odori.
Guarda anche