Condire l’insalata con succo d’arancia, consigli e ricette

· 2 Gennaio 2019
Esistono molte tecniche e ingredienti per condire l'insalata. Il succo d'arancia apporta un tocco interessante, oltre alla vitamina C.

Esistono molti modi per condire l’insalata in base al gusto personale e al colore che si vuole ottenere. Si può optare per un sapore forte o delicato, salato o dolce o agli agrumi.

Possiamo usare qualsiasi olio per condire l’insalata; l’olio d’oliva extra vergine è perfetto, ma vanno bene anche l’olio di noce, l’olio di nocciole o altri. Per quanto riguarda l’aceto, invece, l’aceto di mele, di vino o balsamico sono tutte valide opzioni.

Se vi piacciono gli agrumi, potete godere dei grandi benefici della vitamina C, presente nelle arance, nei limoni, nei lime e nei pompelmi.

Ricetta classica per condire l’insalata con succo d’arancia

Arance intere e a fette

Ingredienti

  • Succo di un’arancia
  • Succo di mezzo limone
  • Due cucchiai di senape (30 g)
  • Olio d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  • Spremete l’arancia e metà limone.
  • Versate il succo ottenuto in un contenitore che userete per condire l’insalata.
  • Aggiungete la senape e l’olio e agitate bene il contenitore per amalgamare i sapori.
  • Aggiungete sale e pepe a piacere.
  • Potete conservare in frigorifero per alcuni giorni.

Questo delizioso condimento per insalata è perfetto da abbinare a qualsiasi verdura, carne e pesce. Apportare un sapore fruttato molto particolare e offre i principi nutritivi di alcuni dei migliori agrumi.

Leggete anche: Aceto di mele: un rimedio naturale per tenere sotto controllo il diabete

Condimento per insalata con arancia e un tocco d’aglio

Ingredienti

  • ¼ di bicchiere di succo d’arancia fresco (50 ml)
  • Uno spicchio d’aglio
  • Olio d’oliva
  • Un pizzico di aceto di mele
  • Un cucchiaio di senape (15 ml)
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Sfregare uno spicchio d’aglio all’interno del contenitore dove metterete il condimento.
  2. Aggiungete l’olio e il succo d’arancia fresco. La proporzione classica è di tre parti di olio e una di aceto, anche se questo dipenderà dal sapore che volete dare al vostro condimento.
  3. Versate un filo di aceto di mele, senape e un pizzico di sale.
  4. Aggiungete il pepe appena macinato.
  5. Mescolate energicamente tutti gli ingredienti.
  6. Potete conservare questo condimento per insalata in frigorifero fino a 10 giorni senza che perda il suo aroma.

Può interessarvi anche: Olio d’aglio: un rimedio versatile per il nostro corpo

Condire l’insalata di lattuga con arancia e miele

Miele e arance

Ingredienti per il condimento

  • Un cucchiaio di prezzemolo (15 g)
  • Due cucchiai di aceto bianco (30 ml)
  • Due cucchiai di miele (50 ml)
  • Mezza tazza di olio d’oliva (125 ml)
  • Un cucchiaio di scorza d’arancia grattugiata (15 g)
  • Due cucchiai di succo d’arancia appena spremuto (30 ml)
  • Sale
  • Pepe

Ingredienti per l’insalata

  • Dieci foglie di lattuga
  • Un’arancia 
  • Mezzo cucchiaio di mandorle a scaglie (30 g)

Preparazione

  1. Mescolate in una ciotola il prezzemolo, l’aceto bianco, il miele e l’olio d’oliva.
  2. Aggiungete il succo d’arancia e mescolate bene con l’aiuto di un cucchiaio.
  3. Salate e pepate a piacere.
  4. In una insalatiera mettete la lattuga a pezzi.
  5. Versate il condimento a base di arancia e mescolate.
  6. Adornate con spicchi di arancia e scaglie di mandorla.

Ulteriore variante per condire l’insalata con l’arancia

Ingredienti

  • Tre cucchiai di succo di arancia (45 ml)
  • Due cucchiai di aceto balsamico di Modena (30 ml)
  • Un cucchiaio di senape (50 g)
  • Due cucchiai di miele (50 g)
  • Pepe nero

Preparazione

  1. In un recipiente fondo versate il succo di arancia, l’aceto balsamico di Modena, la senape, il miele e il pepe nero macinato.
  2. Mescolate bene tutti gli ingredienti in modo da amalgamare sapori e aromi.
  3. Il condimento per insalate, carni e pesce è pronto.

Suggerimenti per mantenere al meglio il condimento

  • Il condimento si manterrà in perfette condizioni nel frigorifero per almeno 10 giorni.
  • Se preferite usare il succo di arancia appena spremuto, potete refrigerare gli altri ingredienti e aggiungere il succo di arancia solo prima di servire. In questo modo non perderà nessuna delle sue proprietà nutritive e vitamine.

Gli agrumi hanno un caratteristico sapore acido e sono ricchi di oli essenziali. Sono anche una fonte naturale di vitamine (A, B1, B2 e C) e minerali (potassio, rame e zolfo) e ci aiutano a disintossicare l’organismo. Fra i più comuni troviamo le arance dolci e amare, i mandarini, il pompelmo e il lime.

Guarda anche