Conoscete la sindrome da smartphone?

· 16 maggio 2016
Gli smartphone possono generare una dipendenza simile a quella di alcune droghe. In alcuni paesi esistono già centri di riabilitazione per chi non può vivere senza il proprio cellulare

L’arrivo delle nuove tecnologie ha avuto un grande impatto mondiale che ancora oggi continua a rivoluzionare il nostro modo di vivere.

Le nuove tecnologie sono sempre più presenti nella vita di tutti i giorni e sono divenute un elemento fondamentale per la comunicazione, il lavoro e molti altri aspetti della nostra esistenza.

Lo smartphone è uno dei dispositivi elettronici che ha raggiunto più utenti finora: si stima che più di 4000 milioni di persone ne hanno, almeno, uno.

Anche se questo ci dà la possibilità di accedere a migliaia di applicazioni per quasi tutti gli scopi, da qualche tempo si avverte che presenta anche alcuni effetti negativi per la salute, soprattutto per coloro i quali finiscono con avere una vera e propria dipendenza. 

Le conseguenze dell’uso eccessivo del cellulare sono note come sindrome da smartphone, che riunisce una serie di disturbi fisici e psicologici che compromette la qualità di vita delle persone.

Molti non sanno ancora di soffrirne ed ignorano che i loro problemi di salute abbiano una relazione con questa sindrome.

Quali sono i problemi derivati dalla sindrome da smartphone? A seguire ve ne parliamo dettagliatamente.

Problemi di vista

donna problemi di vista dovuti a smartphone

Una delle prime parti del corpo interessate sono gli occhi. Questo perché la luce emessa da questi dispositivi deteriora la vista.

Il maggior aggravante è che gli smartphone di solito vengono tenuti più vicino agli occhi rispetto ad altri dispositivi, cosa che rende più forte l’impatto della luce.

Se una persona arrivasse a trascorrere 72 ore ininterrotte di fronte lo schermo del suo cellulare, riuscirebbe a distruggere un 93% delle cellule fotosensibili della sua retina.

Il punto su cui concordano maggiormente gli esperti è che i danni di solito sono irreversibili, cosa che presuppone un grave problema per chi ne è affetto.

Al giorno d’oggi sul mercato è possibile trovare alcuni filtri per gli schermi del cellulare, i quali agiscono bloccando le onde luminose nocive.

Dolori muscolari

Usare il cellulare per diverse ore senza pausa induce ad avere forti dolori muscolari in aree come la schiena ed il collo.

Non saperne fare un uso moderato e tenerli in mano fino a quando si va a letto sviluppa tensione e dolore in queste aree del corpo.

I fisioterapisti che hanno studiato questi comportamenti rivelano che la postura che la maggior parte delle persone adotta per usare questi apparecchi di solito non è la più indicata.

A tale proposito, consigliano di utilizzarli stando seduti su una sedia, utilizzando entrambe le mani e tenendo il dispositivo appoggiato sul tavolo.

Utilizzare solo il pollice o un solo dito della mano per maneggiarlo aumenta il rischio di tendinite.

Disturbi psicologici

ragazza depressa per smartphone

Quando un individuo sente di non poter evitare di controllare il suo smartphone per diverse ore, ci sono grandi possibilità che soffra dei disturbi psicologici più comuni.

La dipendenza che questi apparecchi producono aumenta la sensazione di depressione, l’ansia, lo stress ed altri stati d’animo che compromettono la vita privata, sociale e lavorativa della persona.

Uno dei fattori più influenti è il continuo interesse riguardo a quello che fanno gli altri, cosa che nel caso del partner o degli amici causa preoccupazione, ansia o gelosia, per esempio.

D’altro canto, bisogna considerare che per molti si verifica un isolamento sociale, poiché sostituiscono i rapporti fisici con quelli virtuali.

Leggete anche questo articolo: I 4 tipi più frequenti di depressione

Dipendenza

gruppo di amici dipendenti dallo smartphone

Continuando con l’effetto precedente, è importante menzionare in modo speciale la dipendenza che si scatena; di fatto, molti hanno dovuto fare ricorso a terapie psicologiche per superare i loro problemi di dipendenza da smartphone. 

L’ansia causata da tale dipendenza è paragonabile a quella provata dai tossicodipendenti e alcuni hanno affermato di avvertire un vuoto emotivo quando non hanno il loro cellulare tra le mani per diverso tempo.

La connessione ad internet e le applicazioni di messaggistica istantanea o i social network sono tra i primi posti delle necessità di molte persone.

La situazione è così grave che in alcuni paesi sono già presenti centri di riabilitazione basati su terapie di rilassamento per coloro i quali non possono vivere senza il proprio smartphone.

State moderando l’uso del vostro cellulare? Adesso che conoscete gli effetti negativi di usarlo in eccesso, non sarebbe male fare tutti gli sforzi necessari per ridurre le ore di uso giornaliero.

Guarda anche