Smartphone ai bambini: pro e contro

3 Aprile 2021
Gli smartphone vengono dati sempre prima ai bambini. Spetta ai genitori decidere quando è giusto che il bambino inizi a usarlo, valutando pro e contro. In questo articolo ve ne presentiamo alcuni.

Vi siete mai chiesti quali sono i pro e i contro del dare gli smartphone ai bambini fin da una tenera età? Se è così, non preoccupatevi, perché in questo articolo vi diremo tutto ciò che avete bisogno di sapere al riguardo.

I cellulari giocano un ruolo sempre più importante nella vita dei bambini. Genitori, pedagoghi, psicologi, tecnologi, pubblicitari, fabbricanti e rivenditori hanno opinioni molto diverse al riguardo. Volete sapere se è il caso o meno di introdurre uno smartphone nella vita dei vostri figli?

Che cos’è uno smartphone?

 

Uno smartphone, letteralmente “telefono intelligente”, è un cellulare con una connessione superiore, con una capacità di immagazzinare dati e applicazioni maggiore rispetto a un comune telefono. È, sostanzialmente, un computer tascabile.

Molto è stato detto molto sull’uso improprio dello smartphone durante l’infanzia e a partire da età sempre più precoci. Bisogna dare lo smartphone ai bambini o no? Per prendere la decisione giusta, dobbiamo analizzare vantaggi e svantaggi e decidere cosa è meglio per i nostri figli e per le nostre dinamiche familiari.

Leggete questo articolo: I bambini non hanno bisogno del cellulare: il miglior regalo è il tempo insieme

Vantaggi del dare lo smartphone ai bambini

Anche se la tecnologia può contribuire a diversi aspetti dello sviluppo, per farne un uso adeguato bisogna informarsi bene. Per questa ragione, è necessario sapere quali sono i vantaggi dell’uso di apparecchi elettronici durante l’infanzia.

1. Fanno parte della realtà

Viviamo in un’era profondamente tecnologica, per cui negare al bambino l’accesso a uno smartphone può essere contraddittorio. Come spiegargli che può fare male, che può nuocere alla sua salute, se gli permettiamo di giocare con computer e tablet?

2. Un’opportunità per approfondire le proprie conoscenze

Dopo le lezioni, l’uso dello smartphone sotto la guida dei maestri può stimolare i bambini a cercare informazioni sull’argomento trattato in classe. Questo li aiuterà a usare strumenti educativi, a cercare informazioni interessanti per una data materia e a rafforzare la capacità di fare una ricerca attenta invece di limitarsi a un semplice plagio.

Come infatti segnala questo studio pubblicato in Suma de Negocios, lo smartphone offre sempre più benefici, dei quali è possibile approfittare durante i processi di insegnamento-apprendimento.

3. Sicurezza e contatto

I genitori possono usare il cellulare per rimanere in contatto con i propri figli, per sapere come stanno e dove si trovano, e per intervenire in caso di emergenza. Oggi, praticamente tutti i cellulari sono dotati di sistema GPS, che permette ai genitori, in caso di necessità, di tracciare il dispositivo e, quindi, di sapere dove si trova il bambino. 

4. Incentiva il senso di responsabilità, uno dei vantaggi del dare lo smartphone ai bambini

Permettere l’uso dello smartphone ai bambini può insegnare loro a essere responsabili. Non solo prendendosi cura del dispositivo, ma anche stabilendo tempo e condizioni di utilizzo dello stesso.

Questo aspetto, come segnala questo articolo realizzato da professionisti dell’Università di Navarra, è affidato all’educazione che, in merito a questa questione, forniamo noi genitori ed educatori.

5. Strumenti di apprendimento

Gli smartphone possono aiutare i bambini a usare dei calendari per sapere quali sono le date delle interrogazioni, per creare note vocali utili a ricordare qualcosa di loro interesse, così come per salvare i numeri di telefono dei genitori, degli insegnanti e degli amici. Possono anche fotografare un grafico tracciato sulla lavagna, il che li aiuterà nel processo di apprendimento.

Svantaggi del dare lo smartphone ai bambini

Smartphone ai bambini: sindrome dello smartphone.

Ovviamente, non è tutto rose e fiori. Ci sono anche zone d’ombra, rischi e pericoli dietro l’utilizzo degli smartphone. A seguire vi presentiamo alcuni svantaggi di una precoce introduzione dei bambini alla tecnologia.

1. La motricità fine ne risente

Un bambino ha bisogno di imparare a impugnare una matita e a scrivere, prima di imparare a usare lo smartphone. La pinza che riproduce con l’indice e il pollice è uno dei tratti fondamentali dello sviluppo psicomotorio di ogni bambino, anche se, per il momento, sono necessari ulteriori studi al riguardo.

2. Isolamento sociale

Come succede con i videogiochi e altri apparecchi elettronici, l’uso costante dello smartphone comporta l’isolamento sociale. Il bambino gioca, naviga, interagisce sui social network, ma non comunica con gli esseri umani che lo circondano, come segnala questo studio pubblicato in Política y sociedad. Sviluppare abilità sociali è una parte importante del suo sviluppo.

Vi consigliamo di leggere anche: Nomofobia: la dipendenza da smartphone diventa una malattia

3. Poco movimento e più obesità infantile, uno degli svantaggi del dare lo smartphone ai bambini

L’uso smisurato dello smartphone, così come trascorrere troppe ore a guardare la televisione o giocare con i videogiochi, porta il bambino a rimanere seduto o sdraiato sul letto molto a lungo. Così segnala questo articolo pubblicato in RqR Enfermería Comunitaria. La mancanza di attività fisica ha serie ripercussioni sulla qualità della vita dei ragazzi.

4. Perdita della privacy

Lo smartphone possiede tutte le caratteristiche per tenere un registro sulla vita quotidiana. I bambini possono fare foto e video da condividere in qualunque social network. La vita si riduce a ottenere un “mi piace” o un commento oppure a guadagnare un follower. La loro privacy è esposta a chiunque, il che può avere serie conseguenze, come quelle che stiamo per riportare.

5. Vittima o autore di crimini cibernetici

L’uso smodato del cellulare e dei social network espone i bambini al cyberbullismo o ai maniaci sessuali. Il bambino potrebbe caricare per errore una fotografia o un video privato e diventare vittima di molestie.

Oppure, al contrario, potrebbe fotografare o condividere un contenuto privato di un altro bambino e trasformarsi in molestatore, come sottolinea questo studio condotto da alcuni ricercatori dell’Università di Navarra.

Affidare lo smartphone ai bambini: cosa possono fare i genitori?

Mamma e figlio con cellulare.

Il ventaglio di svantaggi e vantaggi sull’uso dello smartphone da parte dei bambini è ancora più ampio. Spetta ai genitori tenere sotto controllo l’uso che i propri figli fanno del dispositivo e dell’accesso a internet. Ci sono molte applicazioni utili a tale scopo, per cui è sufficiente informarsi, valutare e decidere qual è la scelta migliore per i propri figli.

Allo stesso tempo, è importante accompagnarli lungo tutto il processo di educazione digitale. Dobbiamo stare attenti e presenti e sapere cosa fanno i bambini, quali contenuti visitano e condividono. Se usati nel modo corretto, gli smartphone possono essere uno strumento meraviglioso.