Conservare i trucchi nel giusto modo: 4 consigli

21 Novembre 2020
Per far allungare la vita utile dei trucchi, bisogna seguire le raccomandazioni degli esperti, controllare la scadenza e, soprattutto, applicarli rispettando precise precauzioni igieniche.

In questo articolo vi proponiamo alcuni consigli per conservare i trucchi al meglio. I cosmetici hanno una data di scadenza, dunque si sconsiglia di applicarli molti mesi dopo l’acquisto. Per prolungare al massimo la loro vita utile, è utile tenere a mente alcune semplici raccomandazioni.

Come conservare i trucchi

È normale che i cosmetici si rovinino con il tempo. Spesso, inoltre, non li riponiamo con la dovuta attenzione, bensì li lasciamo in borsa o nel beauty case. Così facendo, pur avendoli acquistati di recente, non garantiamo al prodotto le dovute condizioni per mantenersi in buono stato.

D’altra parte, bisogna fare molta attenzione e tenere conto del fatto che i cosmetici in cattivo stato possono danneggiare la pelle. Come sempre, dunque, meglio prevenire che curare. Prendete nota dei nostri consigli per prolungare la vita utile dei vostri trucchi.

Data di scadenza dei cosmetici

Controllare la data di scadenza per conservare i trucchi.
I cosmetici hanno una data di scadenza che deve essere rispettata.

Come gli altri prodotti, anche i cosmetici hanno una data di scadenza. Trascorso il tempo indicato nella confezione, i pigmenti e la qualità del trucco sono destinati a diminuire, al contempo aumentano le probabilità di problemi alla pelle come eruzioni, prurito o congiuntivite.

Per esempio, in prodotti umidi come il mascara i batteri trovano un ambiente perfetto per proliferare. Si consiglia dunque di non usare i trucchi scaduti anche se sembrano ancora in buone condizioni.

Potrebbe interessarvi anche: 7 oggetti che hanno una data di scadenza

Riporre i trucchi nel luogo corretto

Si ha spesso l’abitudine di lasciare i cosmetici nel luogo stesso in cui li usiamo, ovvero il bagno. Allo stesso modo, è altrettanto frequente metterli in borsa per averli sempre a disposizione durante la giornata.

Ciononostante, sull’etichetta possiamo leggere che è consigliabile conservare i trucchi in un luogo fresco e asciutto. Ne consegue che il bagno è uno dei luoghi meno indicati. È preferibile riporli in un’altra stanza, come la camera da letto, preferibilmente chiusi nella loro confezione e al riparo dall’umidità.

D’altra parte, se ci limitiamo a metterli in borsa, potremmo provocarne accidentalmente l’apertura. Così, oltre a rovinare la borsa e gli altri oggetti riposti al suo interno, il cosmetico andrà perduto o si rovinerà. Meglio trasportarlo in un apposito beauty case, separato da tutti gli altri oggetti.

Rispettare la dovuta igiene durante la manipolazione

Lavarsi le mani.
Lavatevi le mani prima dell’uso per evitare di contaminare il trucco e prolungarne così la vita utile.

Per allungare al massimo la vita utile dei cosmetici, è assolutamente indispensabile rispettare alcune norme igieniche. Se non adottate le dovute precauzioni, potrebbero entrare in contatto con i batteri e rovinarsi. Si consiglia pertanto di:

  • Non condividere mai i trucchi. In caso contrario, bisogna usare un applicatore individuale (un pennello o uno scavolino personale, ecc.).
  • Usare gli accessori per applicare il trucco (spugnette, pennelli, ecc.) ogni volta che potete. Inoltre, bisogna lavare e cambiare periodicamente questi accessori.
  • Evitare di truccarsi con le mani. Se così non fosse, prima bisogna lavarle.

Vi consigliamo di leggere anche: Trucco: 5 abitudini che potrebbero essere dannose

Conservare i trucchi tenendo in considerazione la loro durata massima

Ogni prodotto possiede un proprio periodo di vita utile. Seguendo i consigli precedenti sulla conservazione e l’igiene, è possibile allungarla al massimo:

  • Fondotinta, ombretti e correttori hanno in genere una durata di circa 2 anni.
  • Il mascara è uno dei prodotti più delicati, motivo per cui si consiglia di usarlo per un massimo di tre o quattro mesi.
  • La vita utile dei rossetti si aggira intorno ai 3 anni.
  • Spazzole e pennelli non hanno data di scadenza. Ciò nonostante, è comunque necessario rispettare alcune precauzioni igieniche e perfino disinfettarli di tanto in tanto. Si consiglia di lavarli con acqua e sapone dopo ogni utilizzo. Poi lasciate che si asciughino per evitare che accumulino umidità.

Conclusioni

Se notate che i trucchi si sono rotti, emanano un odore sgradevole o sono secchi, vanno gettati. Per conservarli al meglio, si consiglia di tenere conto di alcuni fattori, quali la data di scadenza e l’igiene.

  • Agencia Española de Medicamentos y Productos Sanitarios (AEMPS). (2012). Garantías sanitarias de los productos cosméticos. Retrieved May 18, 2019, from https://www.aemps.gob.es/informa/notasInformativas/cosmeticosHigiene/2012/COS_06-2012.htm
  • Giacomel, C. B., Dartora, G., Dienfethaeler, H. S., & Haas, S. E. (2013). Investigation on the use of expired make-up and microbiological contamination of mascaras. https://doi.org/10.1111/ics.12053