Consigli per non ingrassare durante la menopausa

· 15 dicembre 2017
Entrando in menopausa, è fondamentale aumentare il consumo di acqua e di attività fisica per poter combattere l'eccesso di peso e le malattie a esso associate

I cambiamenti ormonali che si verificano durante la menopausa possono causare alla maggior parte delle donne un considerevole aumento di peso corporeo. Vediamo, quindi, alcuni consigli per non ingrassare durante la menopausa.

La minore produzione di estrogeni e progesterone altera l’attività metabolica e, oltre ad una maggiore tendenza ad accumulare grassi, si verifica la perdita di massa muscolare.

Questa situazione cambia in modo notevole la figura, ma non solo, poiché, purtroppo, aumenta il rischio di soffrire di malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e altri disturbi metabolici che riducono la qualità di vita.

Tuttavia, vi è un modo per prevenire e contrastare ciò, soprattutto migliorando lo stile di vita ben prima che si presentino i cambiamenti.

Per questo motivo, oggi vogliamo condividere 7 buoni consigli per non ingrassare durante la menopausa e godere appieno di questa tappa.

Scopriteli!

Consigli per non ingrassare durante la menopausa

1. Aumentare il consumo di diuretici naturali

Tè all'ananas

Il consumo abituale di alimenti e rimedi dalle proprietà diuretiche può favorire l’eliminazione dei liquidi dall’organismo, fattore che rallenta senz’altro le funzioni metaboliche.

Questi ingredienti aiutano il corpo a rimuovere le tossine che viaggiano attraverso il sangue e riducono i processi infiammatori.

Tra le opzioni che risaltano di più troviamo:

  • Fragole,
  • Cocomero,
  • Melone,
  • Ananas,
  • Mirtilli,
  • Zucca,
  • Asparagi,
  • Avena,
  • Prezzemolo,
  • Carciofi,
  • Tè verde,
  • Equiseto,
  • Dente di leone.

Volete saperne di più? Leggete: 9 bevande che accelerano il metabolismo 

2. Consumare acqua a sufficienza

Il consumo giornaliero di acqua diventa ancora più importante durante la menopausa, non solo perché aiuta a mantenere il peso forma, ma anche perché regola la temperatura e mantiene l’organismo idratato.

L’acqua migliora la circolazione sanguigna ottimizzando l’ossigenazione cellulare, permettendo così alle cellule di rinnovarsi senza problemi.

Sostiene la funzione degli organi escretori evitando un accumulo eccessivo di tossine e grassi. Infine, è ideale per prolungare la sensazione di sazietà tra i pasti, cosa che riduce la fame ansiosa.

3. Fare attività fisica

Donna in menopausa che corre

Anche se si presentano alcuni cambiamenti significativi nell’organismo, l’attività fisica sarà sempre uno dei migliori strumenti per mantenere un peso corporeo sano e stabile.

Lo sport stimola l’attività metabolica mantenendo il ritmo necessario per bruciare molte calorie. Rafforza la salute muscolare e, insieme ad una corretta alimentazione, contrasta la perdita di massa magra.

Tra le altre cose, l’attività fisica protegge le ossa e le articolazioni dall’usura che subiscono a causa del calo di estrogeni tipico della menopausa.

4. Includere il pesce azzurro nella propria dieta

Tra i consigli per non ingrassare durante la menopausa, vi è un maggiore consumo di pesce azzurro. Questo alimento, infatti, offre importanti benefici nutrizionali alle donne che devono fare i conti con gli effetti della menopausa.

  • Contiene proteine dall’alto valore biologico, le quali proteggono i muscoli, evitando lesioni.
  • I suoi acidi grassi omega 3 migliorano la salute cardiovascolare e riducono i livelli di colesterolo cattivo (LDL).
  • È un alimento antinfiammatorio e povero di calorie, ideale per le diete dimagranti.
  • E’ ottimo per proteggere il sistema nervoso e la salute generale.

5. Mangiare avena a colazione

tazza di fiocchi di avena sul tavolo

L’avena è un alimento ricco di nutrienti essenziali che, in cambio di poche calorie, mantiene il corpo attivo e carico di energie.

È un’eccellente opzione per le donne in menopausa, poiché aiuta a contrastare i sintomi prodotti dai cambiamenti ormonali.

È ideale in particolare per la colazione, dato che prolunga la sensazione di sazietà e migliora il rendimento fisico e mentale. Garantisce anche una buona salute digestiva e riduce il rischio di sviluppare o soffrire di obesità e patologie cardiovascolari.

Consultate questo articolo: Frullato saziante e dimagrante con pera, chia e avena  

6. Evitare il consumo di grassi saturi e sodio

Tra i consigli per non ingrassare durante la menopausa non poteva mancare questo. Gli alimenti ricchi di grassi saturi e sodio peggiorano la condizione delle donne, che aumentano di peso una volta giunta questa fase.

Essi, infatti, alterano l’attività metabolica rallentandola e ostacolandone i processi principali. Sono anche la causa diretta dell’accumulo di grasso addominale e problemi cardiovascolari.

7. Limitare il consumo di zuccheri

Dolci e bevande zuccherate

Lo zucchero raffinato, così come gli alimenti che lo contengono, può favorire l’aumento di peso corporeo e, in aggiunta, ulteriori difficoltà metaboliche.  

Sebbene lo si debba limitare a qualsiasi età, con l’arrivo della menopausa la cosa migliore da fare è sopprimerlo o ridurlo al massimo.

Insieme ai cambiamenti dell’attività ormonale, si riduce la capacità dell’organismo di usare questa sostanza come fonte di energia, cosa che favorisce l’accumulo di grasso. D’altro canto, i livelli di zucchero nel sangue aumentano e vi sono alte probabilità di sviluppare il diabete.

Avete paura di ingrassare con l’arrivo della menopausa? Per evitarlo in gran misura, tenete conto di questi consigli e metteteli in pratica in modo permanente come parte del vostro stile di vita.

Guarda anche