5 consigli infallibili per perdere peso senza soffrire

· 3 agosto 2018
Se vogliamo perdere peso non è sufficiente fare la dieta, ma dobbiamo anche adottare uno stile di vita salutare, tanto per quanto riguarda l'alimentazione quanto per l'attività fisica.

Le persone che lottano contro il sovrappeso e l’obesità sono solite affrontare molte difficoltà quando decidono di adottare un programma per perdere peso.

Il fatto di dover modificare le loro abitudini di vita, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione, genera una lieve sensazione di sofferenza che non tutti riescono a sopportare.

Il problema è che molti associano questo processo a diete ferree e programmi di allenamento intensi, ignorando che devono farlo invece in modo graduale.

Nonostante sia certo che l’alimentazione e l’attività fisica siano i pilastri più importanti, non dobbiamo commettere l’errore di rifarci a metodi “miracolosi” che promettono risultati in tempi record.

In primo luogo, si deve capire che non si può perdere peso dal giorno alla notte e che, per mantenerlo, le abitudini devono essere adottate in modo permanente.

Tenendo questo a mente, in questa occasione vogliamo condividere con voi 5 consigli infallibili che vi aiuteranno a raggiungere la meta senza soffrire.

Scopriteli!

1. Seguire una dieta varia

Coppia che mangia insalata

Se l’obiettivo è perdere peso in modo sano e stabile, è fondamentale aver chiaro che non deve essere escluso alcun gruppo nutrizionale dal nostro programma alimentare.

Nonostante per molto tempo si sia pensato che fosse corretto evitare le fonti di carboidrati e grassi, oggi si sa che, in una certa misura, anch’esse sono necessarie.

Per questo motivo, oltre ad aumentare l’ingestione di frutta e verdure fresche, assicuratevi di consumare:

  • Cereali integrali
  • Semi e frutta secca
  • Carni magre
  • Pesce e frutti di mare
  • Legumi

Vedere anche: L’acqua aiuta a dimagrire? Miti e verità

2. Fare una colazione salutare

Molte persone in sovrappeso cadono nell’errore di saltare la colazione perché pensano che sia un metodo efficace per risparmiarsi delle calorie.

La cosa certa è che si tratta di uno degli errori principali in merito alle abitudini alimentari e, lungi dall’aiutare, può essere controproducente.

  • La colazione è il pasto più importante del giorno, non solo perché ci riempie di energia, ma anche perché offre al nostro organismo una grande quantità di nutrienti che partecipano all’attività del metabolismo.
  • Ignorando questo pasto, o meglio rimpiazzandolo con opzioni poco salutari, si incrementa la sensazione di ansia e, probabilmente, alla fine della giornata si saranno ingerite più calorie di quelle dovute.
  • Il digiuno prolungato rallenta le funzioni del metabolismo e aumenta l’accumulo dei grassi.

3. Dividere i pasti in 5 porzioni

Uomo che mangia porzioni controllate

Perdere peso non significa soffrire la fame.

Di fatto, per non fallire nell’intento e mantenere il metabolismo attivo, la cosa da fare è dividere i pasti in cinque porzioni al giorno.

  • Invece di consumare i tre pasti principali con piatti abbondanti, è bene mangiare leggero, fino a cinque volte al giorno, in orari diversi.
  • Ovviamente, tutte le scelte alimentari che si fanno devono essere salutari, moderate in grassi e calorie.

Visitate questo articolo: Come sottrarre calorie ai vostri pasti?

4. Incrementare il consumo di acqua

Il consumo quotidiano di acqua è una delle abitudini che qualsiasi persona in sovrappeso deve adottare se desidera ridurre le proprie misure in modo efficace.

  • Questo liquido vitale partecipa al processo di disintossicazione del corpo, facilitando l’eliminazione dei residui che rendono lento il metabolismo.
  • È uno dei modi migliori per prolungare il senso di sazietà, soprattutto quando si consuma prima dei pasti principali.
  • Mantiene l’organismo idratato ed energico, ottimizzando il suo rendimento fisico e mentale.

5. Fare attività fisica regolare

Coppia che fa esercizi addominali

Per le persone sedentarie è in genere difficile adottare e mantenere una routine di allenamento come parte del loro programma per combattere l’eccesso di peso.

All’inizio può causare sofferenza, dato che il corpo ha bisogno di adattarsi ai cambiamenti che implica l’attività fisica.

Tuttavia, affinché non sia un martirio, è fondamentale delineare un programma di allenamento che si possa eseguire in modo graduale.

  • Questo deve includere esercizi aerobici e pesi, sempre a seconda delle capacità di ciascuno.
  • Per iniziare si deve lavorare senza peso o con una quantità minima e, a mano a mano che aumenta la resistenza, incrementarlo.
  • L’attività cardiovascolare deve essere realizzata almeno per 15 minuti, dato che è fondamentale per bruciare i grassi.
  • In generale, la routine deve essere realizzata da 3 a 5 volte a settimana, permettendo al corpo di recuperare negli altri giorni.

State cercando di perdere peso? Se avete paura di fallire nel tentativo per gli sforzi che richiede, tenete in conto tutti questi consigli e verificate voi stessi che è possibile raggiungere l’obiettivo senza soffrire.

Ricordatevi che, oltre a mettere in pratica queste abitudini, dovete avere molta forza di volontà per rinunciare allo stile di vita sedentario.

Guarda anche