Consigli per avere rapporti sessuali più soddisfacenti

Non possiamo dimenticare che quando abbiamo rapporti sessuali, il piacere non si concentra solo sull'amplesso, ma rivestono un ruolo importantissimo anche i preliminari, che ci possono dare grandi soddisfazioni

Dare piacere al nostro partner è uno dei principali obiettivi dei rapporti sessuali. La routine e la monotonia non sono di certo le strade più adatte per avere un buon rapporto sessuale.

È necessario innovare, sperimentare, essere aperti a nuove posizioni, nuove idee, nuovi modi per ottenere maggior piacere a letto.

Cosa piace di più agli uomini

Va sottolineato, prima di tutto, che sarebbe un errore pensare che esista solo una parte del corpo in grado di dare piacere all’uomo, come ad esempio il pene.


Spesso si pensa che, essendo l’organo coinvolto nell’erezione, il pene sia l’unica fonte di piacere dell’uomo. Tuttavia, si possono sperimentare molte altre sensazioni, stimolando diverse aree del corpo, attraverso le quali l’uomo può provare moltissimo piacere.

È importante scaldare un po’ l’atmosfera, stimolando alcune zone per avere una buona erezione ed un alto livello di eccitazione.

Una volta raggiunto il giusto grado di eccitazione, il sesso sarà molto più piacevole.

Non dimenticate di leggere: Esercizi per tonificare il pavimento pelvico ed aumentare il piacere sessuale

Il petting, tra giochi e carezze

Si può iniziare dalle labbra e dalle orecchie. Le labbra sono il punto di partenza da cui inizia tutto: un primo bacio appassionato, la percezione del tatto della lingua, la saliva.

Questi elementi sono gli ingredienti necessari per aumentare l’eccitazione.

Oltre al bacio, si può anche giocare con le labbra: con piccoli morsi, passando la lingua, ecc…

Anche le orecchie sono parti molto sensibili, grazie alla presenza di diverse terminazioni nervose, altamente ricettive agli stimoli. Si possono usare le dita per accarezzarne la parte posteriore oppure possono essere stimolate passando la punta della lingua sui lobi.

Anche sussurrare parole all’orecchio può aiutare a far crescere il desiderio.

Le diverse zone erogene maschili

Ci sono anche altre zone del corpo maschile che possono essere stimolate, come il collo ad esempio, senza dimenticare, però, che i cosiddetti succhiotti lasciano un segno piuttosto duraturo.

Un’altra zona può essere il petto. Anche se può sembrare strano, molti uomini restano sorpresi quando scoprono che la stimolazione di questa zona può provocare loro una forte eccitazione. I capezzoli possono essere un’ulteriore zona erogena maschile.

Per quanto riguarda il pene, il glande è l’area dove si concentra la maggior parte delle terminazioni nervose. È possibile accarezzarlo con la lingua, massaggiarlo con la mano ad anello, mentre con l’altra si accarezzare il tronco, ecc.

Anche i testicoli possono essere una stimolante fonte di piacere per l’uomo. Accarezzati e stimolati in modo appropriato, possono dare un intenso piacere.

Non dimentichiamo che anche le cosce possono essere zone erogene.

Cosa piace di più alle donne

Una delle cose che le donne apprezzano di più è che il loro partner si preoccupi di dare loro piacere, anche nei casi in cui manca una certa creatività.

Durante il sesso, pazienza e resistenza sono due qualità molto apprezzate dalle donne negli uomini.

Allo stesso modo, le donne amano anche essere baciate, soprattutto durante il sesso.

Il clitoride e altre zone erogene

Oltre al clitoride, ci sono altre zone erogene femminili che possono essere stimolate per trarre più piacere durante il sesso.

Il seno ed i genitali non sono le uniche zone erogene nelle donne. Vale la pena dedicare un po’ di attenzione anche al collo, le braccia, le mani, la schiena, l’inguine, le cosce, i piedi, lo pancia, ecc.

Il clitoride è l’organo sessuale più importante. Se non riceve una stimolazione corretta, è difficile che la donna raggiunga l’orgasmo.

Il clitoride è una fonte di piacere importante, ma è anche una zona molto sensibile: molte donne, quando fanno sesso, non sopportano una stimolazione diretta se non hanno ancora raggiunto un buon livello di eccitazione.

Per stimolarlo nel modo giusto, bisogna prima iniziare ad accarezzare l’area attorno al ​​clitoride, per poi avvicinarsi ad esso progressivamente, man mano che aumenta l’eccitazione.

La fantasia, ingrediente basilare per un buon rapporto

Il momento culminante dell’amplesso deve aspettare: ci si deve prendere, infatti, il proprio tempo per stimolare diverse zone erogene della donna. In questo modo, lei avrà tutto il tempo di eccitarsi e raggiungere un buon grado di lubrificazione, ed essere pronta per la penetrazione.

L’immaginazione deve accompagnare l’atto sessuale in tutta la sua durata e trasformarlo in qualcosa di unico, in modo da poter godere di un rapporto soddisfacente e provare un piacere più intenso.

Tra gli elementi che possono essere utilizzati per “condire” il sesso vi sono candele profumate, frutta, ghiaccio, un bagno ricco di schiuma o con idromassaggio, massaggi a base di oli profumati e riscaldanti, sex toy, specchi, costumi, ecc.

Anche le posizioni durante l’amplesso sono importanti: quelle in cui la donna sta sopra permettono una stimolazione più intensa del clitoride, facilitando così il raggiungimento dell’orgasmo.

Volete saperne di più? Leggete: Qual è il vero segreto dell’attrazione?

Il sesso orale, fonte di piacere

Anche se non a tutte le donne piace il sesso orale, provarlo può essere un’opzione molto interessante. La cosa migliore è parlarne prima con la propria partner.

Ancora una volta, bisogna tener presente la grande sensibilità del clitoride: anche se si tratta di sesso orale, la delicatezza deve guidare sempre ogni gesto.