Esercizi per tonificare il pavimento pelvico ed aumentare il piacere sessuale

16 ottobre 2016
Anche se all’inizio realizzare questi esercizi può risultare un po’ fastidioso, con il tempo riusciremo a tonificare la zona e otterremo molteplici benefici. 

Avete mai sentito parlare del pompoarismo? Ebbene, anche se il termine può sembrare strano, fa riferimento ad una pratica millenaria originaria dei paesi orientali, la quale consiste nel rafforzamento del pavimento pelvico al fine di aumentare il piacere sessuale.

È di origine indiana, ma venne perfezionata in Paesi come Giappone, Thailandia e Indonesia, dove la sua pratica viene consigliata sin dalla giovane età.

Nei paesi occidentali è divenuta nota qualche anno fa grazie al Dr. Arnold Kegel, che rese popolari ognuno degli esercizi del pompoarismo come terapia muscolare per trattare l’incontinenza urinaria, i prolassi genitali e per favorire la sessualità femminile.

Tuttavia, non si tratta di un allenamento riservato alle donne, difatti può anche migliorare l’attività sessuale degli uomini.

Anche se non ce ne accorgiamo, con il passare del tempo i muscoli di quest’area si debilitano e cominciano a perdere la loro capacità di contrarsi e di distendersi.

Per fortuna questi esercizi per tonificare e rafforzare sono molto semplici da realizzare e si possono praticare tutti i giorni comodamente a casa.

Vi interessa conoscerli?

Routine di esercizi per tonificare la vagina ed aumentare il piacere sessuale

Il segreto per ottenere tutti i benefici da questa routine di allenamento è realizzarla tutti i giorni, preferibilmente la mattina o la sera.

Ogni attività si realizza in tre serie da 15 o 20 ripetizioni.

All’inizio ogni movimento risulta difficile, ma con un po’ di pratica potrà essere realizzato senza problemi e in poco tempo.

Leggete anche: 9 consigli per evitare le infezioni vaginali

Esercizio 1

esercizio-1

  • Sedetevi su una panca con le mani appoggiate sulle gambe e la schiena dritta.
  • Assicuratevi che i piedi siano paralleli e separati 20 centimetri l’uno dall’altro.
  • Contraete i muscoli della vagina come se steste stringendo qualcosa dentro di essa.
  • Contate alcuni secondi e rilassate.

Esercizio 2

  • Nella stessa posizione, contraete e rilassate i muscoli della zona pelvica in modo continuo e rapido.
  • Per incrementare il ritmo, immaginate di accompagnare una respirazione accelerata.

Esercizio 3

esercizio-3

  • Sdraiatevi su un materassino da yoga a pancia in su e stendete le mani lungo i fianchi.
  • Sollevate le gambe aprendo e chiudendo, imitando il movimento di una forbice.
  • Realizzate ogni movimento in modo alterno e cercando di contrarre i muscoli.
  • Sentite l’esercizio nella zona pelvica.

Esercizio 4

  • Sdraiatevi su un materassino con i piedi appoggiati a terra, le ginocchia flesse e le mani posizionate lungo i fianchi.
  • Mettete una piccola palla tra le ginocchia, contraete i glutei e poco a poco sollevate il bacino.
  • Mantenete questa posizione per almeno 10 secondi affinché il pavimento pelvico si attivi e i muscoli lavorino bene.
  • Tornate lentamente alla posizione iniziale e ripetete l’esercizio per 10 volte.

Esercizio 5

squat

  • Fermatevi in piedi con le gambe divaricate all’altezza delle spalle e abbassate i glutei con un movimento veloce.
  • Assicuratevi che il bacino sia al di sopra delle ginocchia e che esse non superino i piedi.
  • Mantenete questa posizione per qualche secondo e poi tornate a quella iniziale facendo molta attenzione.
  • Cominciate con serie da 10 ripetizioni e aumentatele gradualmente fino a 30.

Esercizio 6

  • State in piedi con le gambe leggermente flesse, mettete le mani su fianchi e lasciate i piedi in parallelo, separati a una distanza di 20 o 30 centimetri.
  • Contraete le parti interne della vagina e muovete il bacino in avanti e verso l’alto.
  • Sostenete la posizione per tre o cinque secondi e rilassate.

Esercizio 7

esercizio-7

  • Mantenendo la posizione precedente, realizzate un movimento continuo e circolare, immaginando di giocare con un cerchio.
  • Muovete il bacino verso l’alto e in avanti, poi verso sinistra e all’indietro.
  • Infine, muovete il bacino verso destra.

Vi consigliamo di leggere: 6 esercizi per un girovita perfetto

Esercizio 8

  • Fermatevi con le braccia rilassate sui fianchi e separate i piedi di circa 20 centimetri.
  • Contraete i glutei e cercate di unirli più che potete.
  • Contate fino a 5 secondi e rilassate.

Esercizio 9

esercizio-9

  • Sedute o sdraiate, mettete una palla sotto le vostre gambe e stringete i muscoli del pavimento pelvico per circa 8 secondi. 
  • Rilassatevi, contate fino a 10 e realizzate diverse ripetizioni.
  • Mentre realizzate l’esercizio, respirate profondamente e concentratevi nel far lavorare il bacino.

Esercizio 10

  • Questa attività finale si realizza con l’aiuto di alcune palline cinesi, elementi che fungono da pesi e servono per rafforzare il pavimento pelvico e generare piacere.
  • Queste sfere si introducono nella vagina esattamente come un tampone e, una volta dentro, bisognerà contrarre e rilassare i muscoli in diverse occasioni.
  • Per facilitarne l’uso si può usare un po’ di lubrificante vaginale.

Pronte per cominciare? Includete questi esercizi nella vostra routine di allenamento e apprezzatene i benefici in poche settimane.

Ovviamente prima di realizzarli, verificate che la vescica sia vuota per una maggiore comodità.

Guarda anche