Coprire le macchie con il trucco: consigli di bellezza

26 Luglio 2020
Il trucco non ci aiuta solo a valorizzare le parti del viso che vogliamo mettere in risalto, ma è anche perfetto per camuffare e nascondere le piccole imperfezioni che non amiamo.

È ovvio, non siamo perfette! Nessuno lo è. Quindi smettiamola di stare male perché non abbiamo gli occhi a mandorla, le ciglia lunghe o le labbra carnose. Oltre a ciò, è comune aver bisogno di un po’ di trucco per coprire le macchie del viso.

Il trucco, di fatto, non aiuta solo a valorizzare alcuni punti del viso, è ideale anche per nascondere e camuffare le piccole imperfezioni che proprio non amiamo.

E ora, la domanda da un milione di dollari: come si fa? Leggete attentamente i seguenti consigli per coprire le macchie del viso, diventerete esperte di ritocchi.

Che tipo di macchie avete?

I tipi di macchie più comuni sul viso sono:

Lentiggini

Sono le macchie più comuni. Di piccole dimensioni e dalla colorazione marrone e omogenea, la comparsa è dovuta all’esposizione ai raggi solari. Sono facili da eliminare con i trattamenti laser.

Melasma

Melasma sulla guancia
Le macchie compaiono soprattutto sul viso delle donne. Per prevenirle, applicate un filtro fotoprotettivo tutti i giorni.

La causa è da ritrovare nei cambiamenti ormonali dovuti alla menopausa, alla gravidanza, ad anomalie della tiroide o all’uso della pillola anticoncezionale. Il melasma compare sul labbro superiore, sulle guance, su fronte o mento. È più difficile da eliminare, ma esistono trattamenti specifici, come il peeling medico o le creme depigmentanti.

Se la comparsa è attribuibile alla pillola anticoncezionale, una volta smesso di assumerla andrà via da solo. Ne soffre il 90% delle donne, mentre negli uomini compare solo a seguito di terapia antibiotica. Prima di assumere determinati farmaci è sempre importante applicare un filtro fotoprotettivo efficace.

Altre cause

  • Fattori metabolici o nutrizionali: dovuti alla carenza di vitamina C, B o di zinco.
  • Pigmentazione infiammatoria: causata da una scottatura solare o da una cicatrice in seguito a un intervento chirurgico.
  • Macchie bianche: compaiono su braccia e gambe e sono dovute ai danni del sole. A causa dell’invecchiamento, inoltre, la pelle non produce più melanina, dunque la cute resta bianca. A questo gruppo di macchie sono da associare anche disturbi epatici o endocrinologici.

Leggete anche: Disturbi cutanei causati dallo stress

Perché la pelle si macchia?

Le macchie tendono a comparire a seguito dell’esposizione ai raggi ultravioletti dopo anni, come conseguenza del meccanismo noto come fotoinvecchiamento. Questo si manifesta a causa di disidratazione, desquamazione e assottigliamento della cute, ma anche per scarsa elasticità della pelle, che dà luogo a rughe e alle temibili macchie.

La Società Italiana di Medicina Estetica (SIME) aggiunge che le cause dell’invecchiamento cutaneo sono da ricercare in:

  • Fattori interni, come la sindrome metabolica e la genetica.
  • Fattori esterni, come le radiazioni solari, l’inquinamento in generale e l’inquinamento atmosferico, le abitudini alimentari, il consumo di alcol, di tabacco e lo stress.

Consigli su come coprire le macchie del viso con il trucco

1. Il segreto è la base

Trucco correttivo
Una buona base aiuta a sfoggiare una pelle del viso omogenea e senza macchie.

Per ottenere una base omogenea, senza punti più scuri o lucidi, bisogna tenere conto del tipo di pelle. Per la pelle grassa è adatta una base light, applicata con una spugnetta inumidita oppure una dall’effetto opacizzante (a stick o in polvere).

Per la pelle secca, invece, va bene il trucco in crema. L’applicazione ideale consiste nel picchiettare il prodotto su tutto il viso e massaggiarlo delicatamente.

Infine, per le pelli normali l’ideale è un fluido idratante o compatto che non secchi il derma. Se la pelle già matura, avrete bisogno di un prodotto in crema antietà o di un fluido dall’effetto tensivo.

2. Il correttore, immancabile per coprire le macchie

Esistono diversi correttori per coprire le varie imperfezioni:

  • Applicate un correttore chiaro per nascondere le macchie, le occhiaie scure e i brufoli. Inoltre, è utile a valorizzare le zone del viso danneggiate dall’età e dallo stress.
  • Il correttore scuro definisce le aree del viso più estese, come le guance o la parte laterale di un naso più largo.
  • Il correttore verde serve a nascondere arrossamenti e piccole vene.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Coprire le occhiaie con il trucco: regole di base

3. Sfruttare lo sguardo per coprire le macchie

Ombretto chiaro scuro
Abbinate le tonalità a seconda delle vostre esigenze per ottenere uno sguardo intenso e radioso.
  • Smokey-eyes: le tonalità chiare e luminose servono a mettere in risalto, mentre quelle scure rimpiccioliscono, donando profondità.
  • Mascara: ne esistono per allungare, dare volume e rendere più folte le ciglia, ma anche per incurvarle e persino quelli trasparenti.
  • Matita per gli occhi: indispensabile per modificarne la forma. Se si usa la matita o un pennellino risulterà più naturale. In versione liquida aiuta a donare uno sguardo più sofisticato.

Vi consigliamo di seguire questi consigli per camuffare e coprire le macchie. Quando avrete finito di truccarvi, applicate uno spray fissante sul viso per far resistere più a lungo il make-up.

  • Pérez Martell Tamara M, González García Isahiris. Rev. Med. Electrón.  [Internet]. 2011  Dic [citado  2019  Mar  24] ;  33( 6 ): 728-737.
  • Mora Ochoa Moraima, Olivares Savigñon Alvis Rosa, González Gross Tania María, Castro Mela Inés. El sol: ¿enemigo de nuestra piel?. MEDISAN  [Internet]. 2010  Agosto;  14( 6 ).
  • Sagaro Delgado B. Radiación y reacciones cutáneas. En: Manssur Katrib J, Díaz Almeida J, Cortes Hernández M. Dermatología. La Habana: Editorial Ciencias Médicas, 2002:95-109.