Cucinare le verdure in maniera appetitosa

· 18 marzo 2018
Quando si cucinano le verdure, gran parte del successo della ricetta deriva dal metodo di cottura scelto. Saranno sempre appetitose se si tiene conto di alcuni consigli.

Creatività e consapevolezza. Questa è la ricetta per cucinare le verdure in modo appetitoso e includerle nella dieta di tutti i giorni. Le idee sono infinite e le combinazioni altrettanto.

“Non mi piace, non lo voglio e non lo mangerò” sono frasi che si pronunciano alla vista del colore verde, arancione o viola.

Eppure, convincere i bambini ad assumere le vitamine e i minerali delle verdure può essere meno complesso.

Salse, latticini e pasta sfoglia: i migliori travestimenti

Le salse e i latticini sono l’ideale per mascherare i sapori. Sono d’aiuto anche le creme di verdure con formaggio, pasta con verdure, fagiolini con uovo e prosciutto o broccoli al vapore con la maionese.

La pasta sfoglia è una buona soluzione. Permette di creare ripieni di verdure e altri alimenti sani, come i porri, spinaci o pesce.

Consistenza e dolcezza

Cucinare verdure

Ci sono tanti modi per cucinare le verdure in maniera appetitosa. La dolcezza di alcuni ingredienti si sprigiona arrostendoli o friggendoli, come nel caso delle patate.

Quando lo strato che ricopre alcuni tuberi, radici commestibili e zucche è d’olio, cucinandolo si riscalda rapidamente e in seguito ciò evapora l’umidità superficiale. Tale fenomeno è noto come effetto Maillard che esalta il sapore all’esterno creando una crosta croccante e caramellata e l’interno morbido.

Le radici commestibili si ammorbidiscono meglio se bollite piuttosto che cotte al vapore.

Consigliamo di leggere anche: La frutta secca ha incredibili benefici sulla salute

Cucinare in base ai colori

Viola o porpora

Le verdure color porpora hanno alti livelli di antiossidanti. Fagioli, patate, asparagi o il cavolo rosso contengono antociani, una molecola instabile e solubile in acqua.

Quando si fanno bollire, perdono il loro colore e per questo si consiglia di mangiarli crudi o di aggiungere un acidificante all’acqua. Il cavolo rosso, per esempio, si cucina con aceto.

Rosso

La betaina è la sostanza che conferisce il colore rosso alla barbabietola. È solubile in acqua e sensibile al calore, per questo si consiglia di trattarla come se fosse porpora.

Verde

La clorofilla è responsabile del colore verde di alcuni vegetali ed è solubile in acqua.

Si consiglia di far bollire per poco tempo in abbondante acqua salata e passare sotto l’acqua fredda. Si può saltare o soffriggere e condire con succo di limone.

Le verdure dal colore verde scuro non perdono il colore tanto facilmente grazie alla presenza di carotenoidi che tingono di arancione o rosso altri alimenti di questo tipo.

Bianco

Le patate, i carciofi, il cavolfiore o la cipolla, tutti vegetali bianchi, perdono colore quando vengono tagliati per azione degli enzimi che li fanno diventare marroni.

Possono essere conservati in un contenitore pieno di succo di limone diluito. Non è raccomandabile cuocerli o abbrustolirli a lungo.

Trucchi per cucinare le verdure in modo appetitoso

Verdure con proteine

  • Il sale rende i pomodori più rinfrescanti ed esalta il sapore delle ricette dolci.
  • Il miele riduce l’amaro della scarola, della cicoria comune e dell’endivia.
  • Con le verdure amare, come quelle a foglia verde, o particolarmente salate come i funghi, bisogna aggiungere poco sale.
  • Un’interessante combinazione di sapori è quella dell’agro e del dolce: menta agrodolce con piselli, prezzemolo in insalata con salse dolci, cumino con carote arrostite…
  • L’olio d’oliva è eccellente in combinazione con sapori dolci o amari.

Il gradevole sapore dolce

I piselli freschi, le carote e i peperoni hanno un sapore dolce che può essere esaltato con miele, sciroppo o alcol.

Mescolare il dolce con i grassi è azzardoso, ma un ottimo stratagemma per mangiare più verdure.

Malgrado le patate con il burro fuso e le zuppe con la panna siano una vera delizia, non se ne deve abusare.

Suggeriamo di leggere anche: Come coltivare le carote in casa

Piccante e acido con moderazione

Zenzero

I peperoncini, il pepe nero o lo zenzero fresco migliorano il sapore degli ingredienti insipidi, delle zuppe o degli stufati ma vanno usati con prudenza.

D’altra parte, sapori acidi come succo di limone, aceto, vino, rabarbaro, panna acida o yogurt esaltano la dolcezza naturale delle verdure. Vanno usati con moderazione per ottenere un sapore equilibrato.

Una ricetta appetitosa per cucinare le verdure

Questa ricetta è un esempio di come rendere le verdure un piatto tra i più squisiti.

Verdure con formaggio

Ingredienti

  • Broccoli, cavolfiore e carota
  • 1 cucchiaio di burro
  • Formaggio per gratinare (al gusto)
  • Sale e pepe (al gusto)
  • Un misurino di acqua

Preparazione

  • Mettete l’acqua in una casseruola perché le verdure non si brucino mentre si cucinano
  • Aggiungete i broccoli, il cavolfiore e la carota, il burro, sale e pepe
  • A fuoco lento e con il coperchio, cucinate per alcuni minuti in modo che le verdure non saranno ancora cotte, ma già croccanti.
  • Spegnete il fuoco e aggiungete il formaggio, quindi coprite nuovamente il recipiente per farlo fondere.
Guarda anche