Cuoio capelluto sensibile: 5 rimedi naturali

20 Gennaio 2021
Prima di provare un tonico casalingo o qualunque altro rimedio naturale per alleviare l'irritazione, è consigliabile consultare un dermatologo.

Un cuoio capelluto sensibile è una caratteristica con la quale bisogna imparare a convivere. Ecco perché è indispensabile seguire le indicazioni del dermatologo e mantenerle nel tempo, per evitare fastidi.

In alcuni casi, sono presenti dei fattori che possono provocare secchezza e irritazione, come, per esempio, i cambiamenti di temperatura. In questi casi, è possibile prendere in considerazione l’impiego di alcuni rimedi casalinghi, utili per ottenere un po’ di sollievo.

Rimedi per il cuoio capelluto sensibile

Nelle righe che seguono vi parliamo di alcuni dei rimedi casalinghi che, secondo la saggezza popolare, possono aiutarvi ad alleviare i fastidi causati da un cuoio capelluto sensibile.

1. Infuso di calendula

Infuso di calendula.

Secondo le credenze popolari, lavarsi i capelli con l’infuso di calendula può contribuire a dare sollievo dall’irritazione, il prurito e altri fastidi associati. Soprattutto, però, in caso di allergia.

La calendula è un fiore molto utilizzato nell’ambito della medicina popolare. Generalmente si preparar sotto forma di cataplasma per calmare irritazioni lievi, ma è comunque possibile utilizzarla in forme differenti.

 

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml).
  • 3 cucchiai di fiori di calendula (30 g).

Preparazione

  • Aggiungete i fiori di calendula in una tazza di acqua bollente.
  • Coprite la bevanda e lasciate riposare per 20 minuti.
  • Quando il liquido sarà freddo, versatelo in un flacone spray.

Metodo di applicazione

  • Dividete i capelli in più ciocche e spruzzate l’infuso su tutto il cuoio capelluto.
  • Lasciate assorbire senza risciacquo e ripetete l’uso 2 volte al giorno.

Volete saperne di più? Leggete: La calendula e i suoi benefici per la salute

2. Acqua di avena

Acqua di avena.

L’acqua di avena può contribuire ad alleviare le irritazioni e alcuni fastidi associati, non solamente sulla pelle, ma anche sul cuoio capelluto.

Prepararla in casa è molto semplice: vi servono solamente unpo’ d’acqua e alcuni fiocchi d’avena.

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua.
  • 3 tazze di avena (300 g).

Preparazione

  • Mettete l’avena in un recipiente di vetro, insieme al litro d’acqua (preferibilmente tiepida).
  • Lasciate riposare per tutta la notte.
  • Il mattino seguente, filtrate il liquido e mettetelo da parte in una bottiglia per poi iniziare a utilizzarlo.
  • Se lo desiderate, potete utilizzare i fiocchi di avena per preparare una maschera con un po’ di miele.

Metodo di applicazione

  • Dopo aver lavato i capelli come d’abitudine, applicate l’acqua di avena.

3. Tè verde

Tè verde per il cuoio capelluto sensibile.

 

Si ritiene che sia possibile applicare il tè verde come tonico per alleviare l’irritazione del cuoio capelluto. Inoltre, si crede che possa contribuire a disinfiammarlo, nel caso in cui si presenti questo problema, e a migliorare la circolazione, coadiuvando così l’ossigenazione del capello.

Ingredienti

  • 3 cucchiaini di tè verde (15 g).
  • 1 tazza di acqua (250 ml).

Preparazione

  • Versate un cucchiaio di tè verde in una tazza di acqua bollente.
  • Coprite la bevanda e lasciatela agire per 20 minuti.
  • Filtratela con un colino e versatela in un barattolo con spray.

Metodo di applicazione

  • Spruzzate il tè verde su tutto il cuoio capelluto prima di andare a letto.
  • Lasciate agire tutta la notte, senza risciacquare.

4. Aloe vera e miele

In ambito popolare, la combinazione di aloe vera con miele d’api è nota come un trattamento idratante e rigenerante. Contribuisce a ridurre l’arrossamento e l’infiammazione del cuoio capelluto sensibile provocata da determinate sostanze chimiche.

La sua applicazione come maschera previene la desquamazione della cute e aiuta a mantenere i follicoli puliti e disinfettati.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di miele (50 g).
  • 5 cucchiai di gel di aloe vera (75 g).
  • 2 cucchiai di acqua di rose (30 ml).

Preparazione

  • Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate fino a ottenere un prodotto omogeneo e liquido.

Metodo di applicazione

  • Strofinate il trattamento su tutto il cuoio capelluto e lasciatelo agire per 40 minuti.
  • Risciacquate con acqua fredda e ripetete il trattamento ogni giorno per alleviare i sintomi.

Leggete questo articolo: 5 trattamenti a base di aloe vera per capelli più forti

5. Infuso di camomilla

Camomilla per il cuoio capelluto sensibile.

 

Un tonico con infuso di camomilla riduce l’irritazione dei follicoli piliferi e arresta l’arrossamento e il prurito sul cuoio capelluto sensibile.

Allo stesso tempo, regola la produzione di sebo e impedisce la comparsa della forfora.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml).
  • 2 cucchiai di fiori di camomilla (30 g).

Preparazione

  • Mettete i fiori di camomilla in una tazza di acqua bollente e coprite la bevanda.
  • Lasciate riposare per 15-20 minuti, fino a quando non è pronta per essere applicata.
  • Filtratela con un colino e versatela in una bottiglia con nebulizzatore per facilitarne l’uso.

Metodo di applicazione

  • Spruzzate l’infuso su tutto il cuoio capelluto.
  • Non risciacquate. Lasciate asciugare.

Consultate un dermatologo

Se sentite una sensazione di prurito o altri fastidi alla testa (e, più specificamente, al cuoio capelluto), prima di applicare qualunque rimedio consultate un dermatologo. Il professionista sarà in grado di orientarvi in base alle necessità del vostro tipo di pelle e di altri aspetti importanti.