Cuoio capelluto sensibile: rimedi naturali

Oltre a ridurre l'irritazione e il prurito del cuoio capelluto, l'infuso di camomilla regola la produzione di sebo e ci permette di combattere la comparsa della forfora

Un cuoio capelluto sensibile può essere la conseguenza al contatto con sostanze chimiche irritanti, tossine ambientali o squilibri ormonali.

La sua comparsa non rappresenta un problema serio, ma può causare una sensazione di prurito, arrossamento e infiammazione che tende a durare per diversi giorni.

Prima di tutto, è importante capire se la causa sono shampoo o prodotti per i capelli di cui si fa un uso abitualmente.

Se è così, è necessario sostituirli con trattamenti ipoallergenici o naturali, molto più delicati.

Oltre a questo, è bene tenere a mente alcuni rimedi lenitivi che, grazie alle loro proprietà, riducono la gravità dei sintomi.

In questo articolo condividiamo i 5 migliori rimedi in modo che possiate usarli anche voi in caso di cuoio capelluto sensibile.

Prendete nota!

Cuoio capelluto sensibile: rimedi naturali

1. Infusione di calendula

Infuso di calendula

Nota per i suoi vistosi fiori arancioni, la calendula è uno dei migliori rimedi per ridurre l’irritazione che si presenta sul cuoio capelluto per via di crisi allergiche o sensibilità.

Ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti che arrestano il bruciore e il prurito.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di fiori di calendula (30 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete i fiori di calendula in una tazza di acqua bollente.
  • Coprite la bevanda e lasciate riposare per 20 minuti.
  • Quando il liquido sarà freddo, versatelo in un flacone spray.

Metodo di applicazione

  • Dividete i capelli in più ciocche e spruzzate l’infuso su tutto il cuoio capelluto.
  • Lasciate assorbire senza risciacquo e ripetete l’uso 2 volte al giorno.

Volete saperne di più? Leggete: La calendula e i suoi benefici per la salute

2. Aceto di mele

Questo noto prodotto di origine organica ha molti usi per la bellezza dei capelli.

Oltre a proteggerci contro la forfora, i suoi acidi regolano il pH del cuoio capelluto e lo rendono meno sensibile.

Ingredienti

  • ½ tazza di aceto di mele (125 ml)
  • ½ tazza di acqua (125 ml)

Preparazione

  • Diluite l’aceto di mele nella stessa quantità di acqua.

Metodo di applicazione

  • Cospargete l’aceto sulle radici dei capelli e lasciate assorbire senza risciacquare.
  • Applicate due volte al giorno se lo ritenete necessario.

3. Tè verde

Tè verde per il cuoio capelluto sensibile

Noto per le sue applicazioni medicinali, il tè verde è una bevanda antinfiammatoria e astringente che può aiutare a controllare vari problemi del cuoio capelluto.

La sua applicazione diretta permette di tenere sotto controllo il prurito e aiuta a migliorare la circolazione ottenendo un adeguato processo di ossigenazione dei capillari.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di tè verde (15 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Versate un cucchiaio di tè verde in una tazza di acqua bollente.
  • Coprite la bevanda e lasciatela agire per 20 minuti.
  • Filtrate e versate in un barattolo con spray.

Metodo di applicazione

  • Cospargete il tè verde su tutto il cuoio capelluto prima di andare a letto.
  • Lasciate agire tutta la notte, senza risciacquare.
  • Usatelo tutti i giorni.

4. Aloe vera e miele

La combinazione di aloe vera e miele è un trattamento idratante e rigenerante che riduce il rossore e l’infiammazione causati dalla sensibilità a certe sostanze chimiche.

La sua applicazione come maschera previene la desquamazione della cute e aiuta a mantenere i follicoli puliti e disinfettati.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di gel di aloe vera (75 g)
  • 2 cucchiai di miele (50 g)
  • 2 cucchiai di acqua di rose (30 ml)

Preparazione

  • Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate fino a ottenere un prodotto omogeneo e liquido.

Metodo di applicazione

  • Strofinate il trattamento su tutto il cuoio capelluto e lasciatelo agire per 40 minuti.
  • Risciacquate con acqua fredda e ripetete ogni giorno per alleviare i sintomi.

Leggete questo articolo: 5 trattamenti a base di aloe vera per capelli più forti

5. Infuso di camomilla

Camomilla

Un tonico con infuso di camomilla riduce l’irritazione dei follicoli piliferi e arresta l’arrossamento e il prurito sul cuoio capelluto sensibile.

Allo stesso tempo, regola la produzione di sebo e impedisce la comparsa della forfora.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di fiori di camomilla (30 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete i fiori di camomilla in una tazza di acqua bollente e coprite la bevanda.
  • Lasciate riposare per 15-20 minuti.
  • Filtrate e versate in una bottiglia con nebulizzatore per facilitarne l’uso.

Metodo di applicazione

  • Cospargere l’infuso su tutto il cuoio capelluto e lasciare agire senza risciacquo.
  • Ripetete l’uso 2 o 3 volte al giorno.

Sentite un forte prurito alla testa? Avete il cuoio capelluto sensibile? Provate uno dei rimedi citati e diminuite questi disagi senza subire effetti collaterali.

Guarda anche