Bere tè verde: 6 importanti benefici

Anche se il tè verde offre notevoli benefici alla salute, è fondamentale non eccedere la quantità giornaliera raccomandata, pari a 3 tazze, perché potrebbero verificarsi disturbi del sonno e agitazione

Il tè verde è un ingrediente di origine naturale che, da alcuni anni a questa parte, è diventato estremamente popolare in ragione delle sue proprietà dimagranti. Bere tè verde è ormai un’abitudine molto diffusa.

Si tratta di una delle bevande più consumate al giorno d’oggi, e grazie al suo contenuto di nutrienti essenziali, è apprezzato come integratore medicinale nel trattamento di alcune malattie.

È ricco di sostanze antiossidanti, antinfiammatorie e diuretiche, che aiutano gli organi escretori a rimuovere le tossine.

Oltre a fornire un basso apporto calorico, contiene vitamine e sali minerali in grado di apportare all’organismo numerosi benefici, se assunto in modo regolare.

Essendo anche un’importante fonte di epigallocatechina gallato (EGCG), un tipo di catechina, si qualifica come alimento anticancerogeno.

Poiché sono ancora in molti a ignorare le sue meravigliose proprietà, in questa occasione vogliamo condividere 6 ottime ragioni per bere tè verde.

Non perdetevele!

Bere tè verde: 6 benefici

1. Aiuta a prevenire le malattie cardiache

Prenditi cura del cuore

Gli antiossidanti contenuti nel tè verde sono utili a evitare l’accumulo di  colesterolo cattivo (LDL) nelle arterie, impedendo la formazione di placche e ostruzioni.

  • Queste sostanze contribuiscono a pulire il flusso sanguigno e facilitano la regolazione dei lipidi in tutto il corpo.
  • I suoi effetti antinfiammatori riducono il rischio di sviluppare pressione alta e malattie cardiache croniche.
  • Il suo apporto di flavonoidi aiuta a mantenere la circolazione in un buono stato di salute e previene la formazione di trombi e coaguli.
  • Consumato in quantità moderate, è un rimedio che evita il rischio di insufficienza e attacchi di cuore.

2. Combatte il sovrappeso

Bere tè verde può essere di grande beneficio per le persone obese o in sovrappeso.

  • Questo ingrediente riduce il rischio di infarto e cardiaci l’eccesso di grasso corporeo.
  • Le sue catechine agiscono in modo benefico sul metabolismo, migliorando la capacità di bruciare calorie.
  • Ha un alto potere saziante, e per questo impedisce che si consumi più cibo del necessario.
  • Le sue proprietà disintossicanti contribuiscono a rimuovere le tossine dal sangue, intervenendo nei processi che riducono l’accumulo di grasso.
  • È diuretico, pertanto è una soluzione alla ritenzione idrica, che influisce sull’aumento di peso.

3. Funge da lassativo naturale

Attenzione coi lassativi

Le persone affette da costipazione cronica o digestione lenta possono risolvere i loro problemi con il consumo abituale di tè verde.

  • Il suo leggero effetto lassativo stimola il movimento intestinale facilitando l’evacuazione degli scarti che si trovano al suo interno.
  • Combatte infiammazione addominale, indigestione, meteorismo e altri disturbi digestivi comuni.

4. Regola i livelli di zucchero nel sangue

Essendo un alimento che favorisce la salute metabolica, bere tè verde è anche una soluzione naturale contro gli alti livelli di zucchero nel sangue.

  • I suoi nutrienti partecipano alla corretta assimilazione degli idrati di carbonio, che rappresentano una fonte di energia per il corpo.
  • Quando non sono assorbiti in modo adeguato, sono responsabili dei picchi elevati di zucchero nel sangue.
  • È ideale anche per migliorare l’impiego dell’insulina, basilare per evitare l’insorgenza del diabete.

5. Protegge la salute epatica

Depurate il fegato e il colon

Bere tè verde con regolarità è un modo semplice ed efficace per disintossicare il fegato e prevenire le malattie croniche.

  • I suoi composti antiossidanti aiutano a scomporre ed eliminare le tossine, sostanze che vengono filtrate dal fegato per essere eliminate in un secondo momento.
  • L’EGCG minimizza i danni causati dall’alcool e dalle sigarette, riducendo il rischio di cancro e fegato grasso.
  • Riduce l’infiammazione e sostiene il processo di produzione della bile, affinché i grassi vengano digeriti correttamente.

6. Previene l’invecchiamento precoce

Essendo una bevanda piena di antiossidanti, vitamine e sali minerali, il tè verde è considerato uno dei migliori alleati per ridurre il rischio di invecchiamento cellulare precoce.

  • Questo non vuol dire solo che evita la formazione delle rughe e dei segni dell’età, ma anche che protegge gli organi dalle malattie tipiche della vecchiaia.
  • I suoi flavonoidi e la vitamina E contribuiscono alla rigenerazione cellulare e minimizzano l’impatto dello stress ossidativo.
  • È un buon alleato per mantenere in salute il sistema nervoso e il cervello, riducendo il rischio di malattie neurodegenerative.

Bisogna tener presente che anche se apporta benefici, il consumo di tè verde deve essere mantenuto a livelli moderati, poiché eccedere la dose giornaliera raccomandata (3 tazze) potrebbe avere effetti negativi.

Dato che contiene caffeina, il consumo in dosi elevate può provocare disturbi del sonno e agitazione. Non è consigliato mischiarlo a medicinali né a bevande alcooliche.

Guarda anche