Cura delle camicie: alcuni consigli

In questo spazio spieghiamo come prendersi cura delle camicie e conservarle senza spendere una fortuna in prodotti per la pulizia né senza investire troppo tempo.
Cura delle camicie: alcuni consigli

Ultimo aggiornamento: 10 giugno, 2021

La camicia è l’indumento maschile che non passa mai di moda. In ogni stagione sfilano in passerella camicie di diversi stili, ma il fascino di questo capo d’abbigliamento, se ben portato e ben conservato, è senza tempo. In questo articolo condividiamo alcuni consigli per la cura delle camicie così da renderle impeccabili.

La camicia è simbolo di bella presenza, stile ed eleganza. A prescindere dall’occasione, è sempre un buon momento per indossarne una. Che sia per andare in ufficio, per un evento sociale o per eventi formali, questo capo può essere abbinato a un paio di jeans o di pantaloni eleganti. Si resta sempre affascinati dall’immagine riflessa sullo specchio!

Nelle righe che seguono spieghiamo come prendersi cura delle camicie in modo da conservarle in condizioni ottimali e farle durare più a lungo.

Consigli per prendersi cura delle camicie e prolungarne la vita utile

Se avete delle camicie che indossate  molto spesso, probabilmente questi capi mostrano i segni di un uso eccessivo. In particolare, i polsini e il colletto si consumano e perdono colore.

Non importa che le vostre camicie siano state prodotte per durare una sola stagione o più, ciò che conta è il modo in cui vengono conservate.

1. Attenzione al lavaggio

La prima cosa da fare è leggere l’etichetta della camicia, su cui sono riportate le istruzioni per il lavaggio. Conviene rispettarle e, se dovesse essere sconsigliato il lavaggio in lavatrice, lavatele a mano.

È bene sapere che dopo il primo lavaggio la camicia potrebbe leggermente restringersi. Un aspetto da tenere a mente quando si sceglie la taglia.

Inoltre, cercate di non optare per il lavaggio a secco, a meno che non sia specificato sull’etichetta, perché favorisce l’accumulo di agenti chimici che poi dovranno essere eliminati in una tintoria.

Al tempo stesso, consigliamo di applicare una goccia di detersivo extra su polsini, ascelle e collo, ovvero i punti più propensi a sporcarsi. Infine, rimuovete le bacchette, se presenti, sbottonate la camicia e mettetela in lavatrice al rovescio.

Camicie in lavatrice.
Non tutte le camicie sono lavabili in lavatrice, per cui innanzitutto bisogna leggere l’etichetta.

Potrebbe interessarvi anche: Lavare gli asciugamani con il bicarbonato

2. Se necessario, smacchiare

Consigliamo di utilizzare detersivi appositi per le camicie, visto che gli smacchiatori tradizionali potrebbero consumare il tessuto. Sul mercato si trovano talco in polvere e prodotti in spray, ideali per questo passaggio.

3. Asciugare bene

Evitate di usare l’asciugatrice. Meglio appenderle con una gruccia quando sono ancora umide e in un luogo ben ventilato.

4. Stirare le camicie

Per sfoggiare una camicia impeccabile, va assolutamente stirata. Le pieghe danno un aspetto dismesso e trascurato. Per prima cosa, dovete stirare le camicie sul rovescio, quindi sul dritto, impostando la temperatura del ferro da stiro più bassa fino a raggiungerne una più alta.

Scegliete un ferro a vapore, per evitare che il calore emanato a secco danneggi il tessuto. Quindi, vi consigliamo di seguire quest’ordine: colletto, polsini, frontale, schiena e, infine, le maniche.

5. Riporle correttamente nell’armadio

L’ideale sarebbe appenderle in modo che non si sgualciscano troppo e che le pieghe non accumulino umidità (che potrebbe causare muffa).

Nel caso in cui dobbiate piegarle, fate attenzione al colletto. Le camicie con un colletto rigido potrebbero sformarsi se piegate male e, quindi, apparire afflosciate se indossate senza cravatta.

6. Cura delle camicie: attenzione alla grucce

Non va mai usata la stessa gruccia per più camicie. Le grucce migliori sono in legno laccato, in modo da non danneggiare il tessuto.

Quelle in plastica o in filo metallico deformano le spalle della camicia. Ecco perché l’ideale è fare un piccolo investimento e acquistare grucce del materiale più adatto.

7. Controllare le camicie bianche

Per quanto sia uno di quei capi passpartout, nonché tra le camicie preferite, la camicia bianca nasce con una data di scadenza che non possiamo estendere. Non usate candeggina per eliminare il giallo: cercate quanto prima di rimpiazzarla.

Lavaggio a mano.
Le camicie bianche raggiungono un punto di non ritorno. Nonostante i nostri sforzi, arriva un momento in cui dobbiamo disfarcene.

Altri consigli per la cura delle camicie

Per concludere, vogliamo darvi un paio di consigli in più per massimizzare la vita utile delle vostre camicie:

  • Alternarle tra loro e non usare sempre le stesse: potreste organizzare uno stock con una gamma di colori, come ad esempio due bianche, due blu e una rosa.
  • Non indossarle la stessa più di una volta a settimana. In questo modo, il tessuto recupererà la texture originale e non si consumerà a causa dei troppi lavaggi.
  • Optate per camicie personalizzate e su misura: di solito, vengono vendute con polsini e colletti da cambiare quando necessario. Anche se sono costose, a lungo andare saranno un investimento in termini di denaro.

Ci auguriamo che seguiate questi consigli per prolungare la vita delle vostre camicie. Come dicevamo, si tratta di capi d’abbigliamento versatili, che danno eleganza in qualunque momento.

Potrebbe interessarti ...
Eliminare la puzza di umidità dagli indumenti
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Eliminare la puzza di umidità dagli indumenti

I vostri indumenti emanano uno sgradevole odore? Questo problema è piuttosto comune. Per questo motivo, in questa sede vogliamo condividere con voi...



  • Catherman, J. (2017). Guía práctica para la masculinidad: Cómo asar un filete a la perfección, cambiar un neumático, impresionar a una chica y 97 habilidades más que necesitas para sobrevivir. Baker Books.
  • Flores López, R. S. (2017). Creación de la nueva línea de camisas para hombre en tela jean ecológica de la empresa American Jeans, de la ciudad de Ambato(Bachelor’s thesis, Universidad Técnica de Ambato. Facultad de Ciencias Administrativas. Carrera de Marketing y Gestión de Negocios.).
  • RONDÓN ORREGO, M. A. R. L. O. N., SALAZAR FRANCO, Y. A., & ISAZA OSORIO, J. E. (2014). Camisas ecológicas.
  • Altamirano Tene, M. P., & Pauta Coello, D. C. (2017). Experimentación y sistematización de procedimientos para eliminar diversas manchas de acuerdo al tipo de base textil(Bachelor’s thesis, Universidad del Azuay).
  • Mas Muñoz, M. C. (2016). Procesos de lavado, planchado y arreglo de ropa en alojamientos. Ediciones Paraninfo, SA.
  • de Sousa Congosto, F. (2007). Introducción a la historia de la indumentaria en España(Vol. 231). Ediciones AKAL.