Come trattare le afte con rimedi naturali

· 7 ottobre 2015
Il bicarbonato di sodio è un rimedio ottimo per donare sollievo dalle ferite e dalle afte della bocca e per curarle in fretta, poiché è ricco di proprietà antivirali e antibatteriche

Sono fastidiose, dolorose e ci mettono molto a guarire. Ecco una lista di tutti i rimedi naturali utili a trattare le afte e le ulcere orali.

Queste piccole ferite che appaiono nella zona interna delle labbra e delle guance, sul palato oppure sulla lingua possono essere curate con rimedi fatti in casa.

Cosa c’è da sapere sulle afte e le ulcere orali?

Hanno una forma “a cratere” e sono di colore bianco o giallo, circondate da un cerchio rosso. Sono abbastanza dolorose e non sono infettive. Compaiono nella parte interna della bocca (la mucosa orale) e se ne possono avere una o varie alla volta.

Le ulcere e le afte sono più comuni nelle donne che negli uomini e non esiste un’età più propensa. Durano tra i 7 e i 20 giorni e di solito ricompaiono.

Le caratteristiche delle ulcere orali sono:

  • Dolore.
  • Prurito.
  • Ferite a forma di cratere.
  • Bruciore.

Le principali cause di queste lesioni orali sono:

  • Carenze del sistema immunitario dovuto a malattie o problemi nutrizionali.
  • Lesioni nella bocca come, per esempio, uso della dentiera, spazzolamento brusco dei denti, morsi, strofinamento dei denti, ecc.
  • Cambiamenti ormonali (sono frequenti nelle donne durante il ciclo mestruale).
  • Reazioni allergiche a certi alimenti, come i cibi acidi, gli agrumi o piatti troppo conditi.
  • Intolleranza al glutine.
  • Stress.

Per trattare le afte e le ferite orali di solito bisogna solo attendere, anche se è possibile facilitarne la cicatrizzazione e la scomparsa ricorrendo ad alcuni rimedi.

Se dopo 3 settimane le ferite non migliorano, allora è il caso di consultare un medico per farsi prescrivere la cura più appropriata.

Rimedi naturali per trattare le afte e le ulcere orali

Prima di tutto dovete capire se si tratta di afte o di herpes o altre infezioni di natura micotica. Dopodiché potrete sfruttare tutti i benefici della natura per alleviare i sintomi e trattare le afte e le ferite.

Miele

È molto facile, basta asciugare la zona da trattare con un panno o della carta assorbente e far cadere qualche goccia di miele al centro della ferita. Cercate di mantenere in contatto l’afta e il miele il più a lungo possibile.

Si tratta di un rimedio molto efficace grazie alle proprietà antimicrobiche del miele. Potete applicare questo rimedio tutte le volte necessarie. È meglio usare il miele grezzo, invece di quello liquido, per poterlo usare come un unguento.

Volete saperne di più? Leggete: 8 importanti benefici di miele e limone

Salvia

Lozione alla salvia

Questa pianta è molto usata nella medicina naturale per qualsiasi tipo di lesione o ferita della pelle, tra cui le afte e le ferite orali. In questo caso dovete preparare un infuso.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di salvia essiccata (5 g).
  • 1 tazza d’acqua (250 ml).

Procedimento

Mettete a bollire l’acqua con la salvia per qualche minuto. Spegnete il fuoco, coprite e lasciate raffreddare per 10 minuti. Successivamente filtrate l’infuso e, una volta tiepido, usatelo per fare degli sciacqui senza berlo. Ripetete il procedimento più volte al giorno.

Acqua ossigenata

Diluite una parte di acqua ossigenata in due parti di acqua del rubinetto (potete anche fare metà e metà). Usate questo mix per fare degli sciacqui 3 volte al giorno. Si tratta di un rimedio un po’ fastidioso ma efficace.

Alcuni optano per impregnare un cotton fioc con questo mix e applicarlo direttamente sulla ferita. Brucerà un po’, ma è molto efficace.

Acqua e sale

Sale marino

Questo rimedio può irritare un po’ la zona, ma è molto efficace.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua.
  • 1 manciata di sale grosso.

Procedimento

Fate bollire l’acqua e aggiungete il sale per farlo dissolvere. Lasciate raffreddare e usate il composto per fare degli sciacqui almeno 3 volte al giorno.

Aloe vera

Come ormai saprete, le proprietà dell’aloe vera sono infinite, sia per il nostro organismo sia per la nostra bellezza. Per questo motivo vale davvero la pena averne una pianta in casa.

In questo caso avrete bisogno di una foglia di aloe vera tagliata in direzione longitudinale.

Appoggiatela direttamente sulla ferita e lasciate agire per qualche minuto. Si tratta di un rimedio che riduce il dolore all’istante. Inoltre vi permetterà di controllare l’infezione.

Lievito di birra

Lievito di birra

Si tratta di un rimedio eccellente per trattare le afte, poiché riduce la quantità di batteri che proliferano nella bocca.

Ingredienti

Procedimento

Mischiate entrambi gli ingredienti fino ad ottenere una pasta. Applicate sulla ferita, che dovrete prima asciugare. Lasciate agire il più a lungo possibile e sciacquate con acqua tiepida.

Semi di pompelmo

Potete acquistare l’estratto di semi di pompelmo in erboristeria o usare direttamente i semi. Il pompelmo è un frutto altamente antisettico e molto efficace contro le afte.

Ingredienti

  • Una manciata di semi di pompelmo.
  • 250 ml d’acqua.

Procedimento

Preparate un infuso con i due ingredienti, lasciate raffreddare, filtrate e bevete. Ripetete più volte al giorno.

Se invece usate l’estratto, la dose è di 6 gocce in 125 ml di acqua tiepida.

Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio per la bellezza

Si tratta di un rimedio fatto in casa usato ormai da millenni per le sue incredibili proprietà, soprattutto contro virus e batteri.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.
  • 1 tazza d’acqua tiepida.

Procedimento

Diluite il bicarbonato nell’acqua e usate questa soluzione per degli sciacqui, tenendola in bocca il più a lungo possibile. Ripetete più volte al giorno.

Aceto di mele

Ha delle proprietà simili a quelle del bicarbonato e aiuta a trattare le afte in modo rapido. Tuttavia dovrete sopportare un po’ il bruciore.

Ingredienti

  • ½ tazza di aceto di mele.
  • ½ tazza d’acqua tiepida.

Procedimento

Mischiate entrambi gli ingredienti e ripete il trattamento 2 o 3 volte al giorno, fino a far scomparire le afte.

Non dimenticate di leggere anche: I meravigliosi impieghi dell’aceto di mele

Nei giorni in cui soffrite di afte o ulcere orali, cercate di mangiare molta cipolla e aglio crudi. Entrambi sono dei potenti antibatterici.

Guarda anche